Pompei e Costiera Amalfitana in camper

Martedì 05 Giugno 2007 Alle ore 16.30 partiamo da Pistoia, autostrada A11 e poi A1 direzione Roma. Verso le ore 20.00 ci fermiamo prima di Frosinone per la cena e per il rifornimento. Dopo un oretta ripartiamo e verso le ...

  • di Tanacca 68
    pubblicato il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Martedì 05 Giugno 2007 Alle ore 16.30 partiamo da Pistoia, autostrada A11 e poi A1 direzione Roma.

Verso le ore 20.00 ci fermiamo prima di Frosinone per la cena e per il rifornimento. Dopo un oretta ripartiamo e verso le ore 23.00 raggiungiamo Pompei dove sostiamo al camping Pompei, proprio di fronte agli scavi (€ 24,00 totali compreso C/S, 220V, bagni e docce).

Mercoledì 06 Giugno 2007 (POMPEI) Ore 8.00 sveglia e colazione e alle 9.00 siamo pronti per visitare gli scavi di Pompei che si trovano a 300 mt dal Camping.

Acquistiamo una guida che contiene anche una piantina degli scavi (€ 8,00) ed entriamo pagando € 11,00 a testa solo gli adulti ( i ragazzi entrano gratis ) e non abbiamo nessun problema ad entrare con il cane, anche perché dentro gli scavi ci sono moltissimi randagi che sono buonissimi con le persone, ma un po’ meno con gli altri cani. .

Visitiamo tutta la città e verso le 13.00 torniamo al camper per il pranzo.

Dopo aver mangiato ed aver recuperato un po’ di forze (gli scavi sono bellissimi, ma stancano molto), saldiamo il camping (un po’ caro per quello che offre) e in 10 minuti di autostrada ci dirigiamo verso Napoli e usciamo a Torre del Greco per raggiungere il Vesuvio.

Arrivati intorno ai 1.000 metri di altitudine lasciamo il camper al parcheggio (€ 5,00) e facciamo i biglietti per salire a piedi fino al cratere del vulcano (€ 6,50 gli adulti, € 4,50 gli under 18, i bambini sotto gli 8 anni non pagano) Ci incamminiamo e dopo circa 20/25 minuti di salita arriviamo al cratere dove ci sono alcuni punti di quest’ultimo che fumano e che emanano un forte odore di zolfo.

Dalla cima del Vesuvio si gode un panorama stupendo : il Golfo di Napoli, Procida, Ischia da un lato, Sorrento e Capri dall’altro.

Scendiamo di nuovo al parcheggio e dopo aver acquistato qualche souvenir ritorniamo a Pompei, sistemandoci però dal Sig. Ametrano (Via Segni, 23 Tel. 081 8634160 - 333 9322467), dove troviamo un posto ben sorvegliato con C/S, 220V e i proprietari molto cordiali e gentili ( € 12,00 al giorno tutto compreso).

Giovedì 07 Giugno 2007 (CAPRI) Verso le ore 9.00 siamo pronti e a piedi ci dirigiamo verso la stazione della Circumvesuviana che si trova a circa 300 metri dal punto sosta.

Acquistiamo i biglietti per Sorrento ( € 1,80 a testa solo andata) e prendiamo il treno in direzione di Napoli, scendiamo dopo tre fermate a Torre Annunziata dove ci aspetta la coincidenza per Sorrento.

Dopo circa 30 minuti arriviamo a Sorrento, camminiamo per circa 10 minuti e raggiungiamo il porto, dove acquistiamo i biglietti per Capri ( € 12,50 adulti, € 7,50 ridotti) e in circa 20 minuti raggiungiamo Capri.

N.B. I cani non sarebbero ammessi, né sul treno, né sul traghetto, però non abbiamo avuto nessun problema.

Arrivati a Capri veniamo accolti da decine di persone che ci offrono pranzi economici (??), taxi, gite in barca, ecc. Ecc., ma decidiamo di fare da soli.

Prendiamo la funicolare ( €1,30 a testa solo andata) e in pochi minuti raggiungiamo la piazza principale di Capri che offre un bellissimo panorama.

Ci dirigiamo a piedi per le bellissime vie del centro verso i Faraglioni, che raggiungiamo in circa 20 minuti e anche da qui il panorama non è da meno

  • 20085 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social