Viaggiatori: in coppia

Isola d’Elba, Giugno 2007

di updike - pubblicato il

Di questo viaggio, sicuramente rilassante e poco impegnativo, vorrei brevemente segnalarvi alcune cose che spero possano esservi utili.

ALLOGGIO Abbiamo affittato un appartamento a Capoliveri tramite agenzia direttamente su internet, l’alloggio si è dimostrato “regolare”, non ci sono state sorprese negative, ma nemmeno nulla di cui rallegrarsi.

Generalmente se si prenota un appartamento è difficile avere molte informazioni e documentazioni utili (ovviamente foto in particolar modo), spesso si tratta di privati che affittano la loro seconda casa. Se si vogliono rischiare meno sorprese ed avere un target superiore meglio affidarsi a qualche residence, soluzioni queste che offrono più certezze a livello di arredi e comodità. Qualsiasi sia la vostra scelta (anche se quest’aspetto riguarda maggiormente gli alloggi privati piuttosto che i residence), prestate attenzione al posto auto prima di prenotare, se non è compreso potreste ritrovarvi ad affrontare spiacevoli sorprese.

PAESI Da segnalare sicuramente Capoliveri, Porto Azzurro e Marina di Campo per l’intensa vitalità serale, fatta di passeggio, bancarelle, ristoranti, negozi, manifestazioni o spettacoli.

Capoliveri merita di essere citato anche per la notevole bellezza del luogo, che soprattutto di sera gode del suo maggior splendore.

Assolutamente avara di emozioni Portoferraio, meglio invece Marciana Marina.

Tra i paesi da visitare anche di giorno vi sono tutti quelli abbarbicati sulle colline sovrastanti il mare, per cui: Marciana, Rio nell’Elba, Poggio e ovviamente anche Capoliveri, sebbene quest’ultimo di giorno si spogli quasi completamente del suo fascino notturno.

Molto belle le strade che conducono a questi paesi, solo Capoliveri non gode di questo privilegio, in quanto essendo un paese turistico, votato anche ad alloggi privati, risulta facilmente accessibile.

Da segnalare vi sono poi S’Andrea, paese minuscolo, in una zona bella e tranquilla, con un mare stupendo (posto in cui, sebbene si trovi piuttosto fuori mano, varrebbe la pena alloggiare).

Mentre risultano piuttosto trascurabili i paesi della costa ovest (Patresi, Chiessi e Pomonte), come pure Rio Marina e Lacona (praticamente un non-paese... Uno stabilimento balneare).

Un paese da menzionare per la calma e servizi di cui gode è Cavo, che si trova sulla punta nord-est dell’Isola, anche se indubbiamente mare e scenario non sono paragonabili ad altri posti.

L’isola merita comunque un bel giro panoramico d’insieme attraverso le sue tortuose strade, ci si può avventurare in scenari davvero evocativi come la strada che dalla costa, attraversando Poggio, conduce fino a Marciana, oppure alla vista del castello di Volterraio sito sulla strada che da Rio nell’Elba porta a Magazzini e Bagnaia.

SPIAGGE In linea generale le spiagge sono raggiungibili a piedi lasciando l’auto parcheggiata lungo la strada costiera. I posti disponibili al parcheggio (chiaramente gratuito) nei pressi delle spiagge, non sono tanti, per cui è probabile che se arriverete in tarda mattinata avrete difficoltà a parcheggiare. A Giugno di multe non se ne sono viste, pare siano piuttosto elastici a riguardo, questo vicino alle spiagge, perchè nei paesi è facilissimo prendere multe se si parcheggia dove capita o si commettono anche piccole infrazioni (tipiche del turista poco pratico del luogo).

Si trovano spesso anche parcheggi (questi invece rigorosamente a pagamento) praticamente a pochi metri dalla spiaggia, ma come potrete immaginare sono quasi sempre esauriti.

In quasi tutte le spiagge sono a disposizione bar, noleggio ombrelloni e lettini, alcune spiagge sono fornite di veri e propri stabilimenti balneari, ma tutte conservano un’ampia porzione di spiaggia libera. Meritano di essere citate (noi abbiamo passato la maggior parte del tempo a sud dell’isola, tralasciando molti luoghi a nord) Fetovaia, Seccheto, Cavoli, molto meno bella ci è sembrata la spiaggia di Lacona, forse la più “adriatica” delle spiagge Elbane.

Se amate le piccole calette di spiaggia o ghiaia potete sbizzarrirvi nella zona attorno a Capoliveri, vi si trovano: Zuccale, Barabarca, Pareti, Morcone, Calanova e via dicendo... Il difetto maggiore di questi luoghi è che già a giugno si presentano colmi di persone, e visto che i posti sono davvero di modeste dimensioni, non diventa per nulla difficile trovarsi stipati in pochi metri.

A Nord ci è piaciuta molto la spiaggia della Biodola e quella dell’Isola della Paolina, oltre alla già citata spiaggia di S’Andrea.

Da segnalare che in questo periodo dell’anno (Giugno) la temperatura dell’acqua differiva sostanzialmente tra la costa nord e la costa sud.

A sud era sempre gradevole, mentre a nord spesso risultava davvero freddina.

RISTORANTI In generale sono piuttosto cari, senza distinzione di fascia, si và dalla pizzeria al ristorante segnalato da guide e di un certo livello, se si mangia pesce si paga tanto ovunque (si fa presto a spendere 40/50 euro a persona).

Attenzione ad ordinare a peso, spesso si va incontro a conti davvero salati, prima di ordinare date un’occhiata al costo all’etto o al chilo del pesce, e per evitare spiacevoli sorprese fatevi dire mediamente il peso del pesce che andrete a far cucinare.

In generale le proposte culinarie sono sempre piuttosto simili, vanno dal caciucco, al pescato del giorno fatto alla brace o all’acquapazza, più alcuni piatti base sempre presenti in menù.

Per cui non è facile sapere dove ci si imbatterà, affidatevi quindi ai consigli di una guida o meglio ancora chiedete alla gente del luogo. Segnalo comunque il ristorante, dal buon rapporto qualità/prezzo, La Botte Gaia a Porto Azzurro, situato leggermente fuori dal centro, lungo la strada che conduce a Rio nell’Elba e Rio Marina. Il ristorante non gode del panorama dei ristoranti che si affacciano sul porticciolo e nemmeno del fascino di quelli posti nei sinuosi vicoli interni al paese, ma è però segnalato dalla guida Trattorie d’Italia e mostra personale cortese, competente e piatti di buona fattura.

SE PENSATE DI AFFITTARE UN APPARTAMENTO...

...Ed è quindi vostra intenzione farvi da mangiare da soli, vi consigliamo di fermarmi ad acquistare frutta e verdura (e volendo anche una bottiglia di vino), nelle aziende agricole che vendono i loro prodotti lungo la strada. Li troverete senz’altro migliori ed anche meno cari di quelli che potreste acquistare al supermercato.

...INFINE PER I GOLOSI Merita una sosta la gelateria Patelli in centro a Capoliveri, dove fanno un ottimo gelato (assolutamente da provare il gusto pistacchio), oltre che fantastiche granite e ghiaccioli fatti con frutta fresca.

di updike - pubblicato il
Parole chiave: