Roma a piedi

Salve a tutti, siamo Manila e Giovanni e domenica 13 maggio abbiamo fatto il viaggio più pazzo della nostra vita... non ci crederete ma non c'è mai stata, per noi, destinazione tanto lontana quanto l'altro capo della nostra città raggiunto ...

  • di Huysmans
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Salve a tutti, siamo Manila e Giovanni e domenica 13 maggio abbiamo fatto il viaggio più pazzo della nostra vita... non ci crederete ma non c'è mai stata, per noi, destinazione tanto lontana quanto l'altro capo della nostra città raggiunto a piedi con tanto di ritorno! L'idea è nata dalla considerazione che probabilmente, visto l'arrivo precoce dell'estate, avremmo dovuto sfruttare le ultime occasioni per poter camminare in città senza rischiare una insolazione, così abbiamo deciso di compiere una impresa per noi memorabile e cioè camminare fino allo stadio Olimpico partendo dall'EUR. Per chi non fosse di Roma parliamo di circa 30 km.

Ci siamo risparmiati la crudentà di elencare per filo e per segno tutte le vie percorse durante il tragitto, nel racconto troverete solo le strade principali per dare delle indicazioni di massima. In fondo troverete una tabellina con questi dettagli che avrebbero messo KO anche l'invincibile Rocky! ;) Il viaggio è cominciato con una abbondante colazione nel bar che si affaccia davanti al Palazzo dei Congressi all'EUR (che già è un bel vedere) poi abbiamo parcheggiato la macchina difronte al palazzo dell'INAIL a Piazza Giulio Pastore (chiamato comunemente "la vela") alle ore 10,30 del mattino. Lasciata la macchina il primo tratto ci ha portato, per Viadell'Artigianato, fino a Via Laurentina. La prima nota che ci viene naturale fare nasce dalla sensazione che nasce quando si passa a piedi per queste strade... Non possiamo non dire che si stringe il cuore nel vedere un quartiere progettato così bene e con tanto verde abbandonato a un degrado quasi sconsolante. Senza parlare dei centri sportivi... Ma di questo ne ha parlato anche Striscia la notizia.

Comunque, senza farci abbattere troppo, abbiamo seguito la Laurentina fino a Viale Ostiense poi abbiamo percorso quest'ultima fino alla Basilica di San Paolo fuori le mura con la sua figura imponente e il campanile che svetta da lontano. Noi non ci siamo fermati a visitarla perché la conosciamo già ma per chi non ci fosse mai entrato questa chiesa merita sicuramente una sosta essendo una delle più importanti oltre che tra le più antiche della città. Proseguendo il nostro viaggio siamo giunti a Piazza di Porta San Paolo dove abbiamo ammirato la Piramide Cestia (antica tomba a forma di piramide egizia inglobata successivamente nelle mura cittadine) con accanto il cimiterio Acattolico di Roma (dove venivano sepolti gli stranieri morti a Roma ma di professione non cattolica e nello specifico protestante), la bellissima porta e la strabordante sporcizia che invade tutte le aiuole.

Dopo un piccolo briefing sulle nostre condizioni fisiche alle 12.00 abbiamo preso Via Marmorada, siamo passati davanti alla caserma dei vigili del fuoco, poi sotto al monte Aventino dal quale svettano delle bellissime chiese per arrivare a Piazza di Porta Portese dove si stava ancora svolgendo il mercato. Per goderci meglio Trastevere, abbiamo preso Via di San Michele e, dopo aver percorso vari vicoli, siamo giunti al fastfood di Piazza Sidney Sonnino dove abbiamo mangiato. Dopo questa pausa siamo ripartiti in direzione Santa Maria in Trastevere. Anche qui, per chi non la conoscesse, consigliamo una visita in questa chiesa scrigno di mosaici magnifici forse i più belli di tutta Roma (almeno a nostro modesto giudizio). Da Santa Maria in Trastevere, percorrendo i caratteristici vicoli di questa zona, abbiamo proseguito percorrendo Via della Lungara passando vicino all'orto botanico e davanti al famoso carcere di Regina Coeli. Da Via della Lungara si gode la vista del colle Gianicolo con il suo verde e le belle case che si trovano alle sue pendici. Proseguendo siamo arrivati a Via di Porta di Santo Spirito con la quale siamo entrati finalmente a Borgo

  • 822 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social