Breve tour del veneto

Per il lungo ponte del 1° di maggio abbiamo deciso di fare un breve (ma intenso) tour del Veneto, andando a toccare le città di maggior spicco. La nostra base era a Montegaldella, a poch km da Vicenza, agriturismo "La ...

  • di fra341981
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Per il lungo ponte del 1° di maggio abbiamo deciso di fare un breve (ma intenso) tour del Veneto, andando a toccare le città di maggior spicco. La nostra base era a Montegaldella, a poch km da Vicenza, agriturismo "La Sophora", veramente accogliente, ben curato, spazioso, e con persone davvero gentili e disponibili, rapporto qualità-prezzo direi insuperabile. L'agriturismo era un vecchio casolare di campagnia recentemente ristrutturato,rispettando la vecchia struttura e i materiale, in poche parole un tuffo nel passato. Noi eravamo nell'appartamento "il pozzo", proprio perchè in camera da letto c'era un pozzo...Con tanto di acqua!!! Sistemato tutto nell'appartamento ci siamo diretti a PADOVA, per il 1° gg.Di lunghissime camminate. Padova ci ha accolto con un sole stupendo,un mercato eeeenorme, e tantissime cose da vedere. Abbiamo visitato, chiese, basiliche, visto affreschi, persone, saloni, ma non paghi non potevamo lasciarci sfuggire la CAPPELLA DEGLI SCROVEGNI! La visita è possibile solo su prenotazione, a tal fine suggerisco di rivolgersi ad un centro info, fare la Padova Card. Questa tessera dura 48 ore e ti consente l'ingresso gratuito o ridotto in molti siti della città, gratis parcheggi e autobus. Il primo posto x visitare il palazzo è solo il giorno dopo alle 21.40!!! vebbè prenotiamo, 1€ x il servizio e 14 x la card(direi un vero affare se si vuole visitare x bene Padova).

Il secondo giorno, la domenica, ci siamo diretti verso nord, prima tappa Marostica. La celebre piazza degli scacchi non ha certo deluso, la cinta muraria è bellissima, visita al castello superiore e a quello inferiore, e poi di nuovo in macchina, direzione...BASSANO DEL GRAPPA! Bassano è davvero carina, il celebre ponte era pieno di persone, e il fiume Brenta mi ha stupito...ERA QUASI PULITO! Dopo un breve tour per il paese ci siamo abbondanti ad un pic nic in riva al fiume..Super relax! Nel tardo pomeriggio ci siamo diretti a Cittadella! Il paese ha una lunghissima cinta muraria ancora intatta, un ragazzo delle scuole medie ci ha gentilmente fatto da guida e illustrato tutte le vicessitudini della città (interessante) e poi una lunga paseggiata sulle mura, dalle quale si può ammirare un bel paesaggio! Ultima tappa (non per importanza) della giornata è stata PADOVA, CAPPELLA DEGLI SCROVEGNI!Sembra il colmo, ma trovarla è stata un'impresa...Improponibile! Come vi ho detto ne è valsa veramente la pena! Prima della visita ci hanno x bene istruito per farci capire al meglio quel che poi avremo ammirato. Giotto ha dato il meglio di sè, è un vero capolavoro! quando poi saprete tutto quel che si è fatto x ristrutturalo...Beh rimarrete a bocca aperta! Siamo tornati in appartamento alle 23.00 suonate...CHE COMA!!!!!!! Il terzo giorno ci attende VENEZIA!!!! I proprietari dell'agriturismo ci hanno gentilmente stampato gli orari del treno, mezzo + pratico, ed economico per raggiungere la città! Un'oretta di viaggio ed eravamo già tra gondole e canali, ma soprattutto TURISTIIIIII! Turisti osannati ovunque, gente che spingeva, che urlava, scalciava, puzzava...MOMENTI DI TERRORE! Ma poi ci siamo subito adeguati a quel magico ambiente che ci circondava! Gli allegri gondolieri che coinvolgevano i turisti in panoramici tour sull'acqua! i buffi nomi delle vie, e le precise indicazioni utilissime! SAN MARCO...Che spettacolo! Nonostante la fila decidiamo di entrare nella Basilica, 40 minuti di attesa ben ripagati da uno spettacolo...BELLISSIMO BELLISSIMO BELLISSIMO! Abbiamo girato, e fotografato, in lungo e in largo la città, ogni angolo è una storia e una scoperta. C'erano una miriade di bancarelle, con i soliti souvenirs, ma soprattutto le maschere di carnevale, ve ne erano di tutti i gusti, e prezzi, erano bellissime! Il sole ci ha accompagnato anche in questa giornata, anche se tra i stretti viottoli veneziani entra poca luce! E purtroppo arriviamo anche al 4° e ultimo giorno! Dulcis in fundo ci siamo concessi Vicenza e i capolavori del Palladio! abbiamo visto le ville + famose (ma solo da fuori, per motivi di orario ed anche un pò di spesa, avremo speso 10 euri, per 30 miniuti scarsi di visita...Forse un pò troppi!) Arrivati in città ci ha atteso un pò di desolazione, forse x l'orario (era quasi 1/2 giorno) o forse chissà! tutto era chiuso o non visitabile, con un pò di desolazione ci siam rifugiati in un parco enorme, era bellissimo pieno di gente di ogni età e che svolgeva le + svariate attività! nel centro c'era un tempietto accerchiatto da un laghetto, con tanto di oche, pesci, tartarughe, e pure i toponi da acuqa...Uno spettacolo!Dopo aver ricaricato le pile, facciamo un'altro giro x le vie cittadine e nel tardo pomeriggio partiamo verso i castelli di Romeo e Giulietta, dove c'era pure una rievocazione storica! Per raggiungere i castelli abbiamo fatto una salita interminabile, ma direi che ne è valsa la pena, dei castelli è rimasto poco, se non le torri, ma la festa è stata davvero bella! Infine, a malincuore, siam partiti per il triste rientro a casa, con i piedi esausti (anche per i gg.A venire) ma con il cuore gonfio di gioia ed entusiasmo per tutte le belle cose che abbiamo visto, non ci saremo più fermati!

  • 6881 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social