Umbria e dintorni

Finalmente si parte! Una settimana di vacanza e per rilassarci abbiamo deciso di tornare in Umbria. Come al solito, se possibile, abbiamo scelto una settimana (dal 14 al 21 aprile) che non comprenda festività o ponti: è più facile trovare ...

  • di silvia70
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Finalmente si parte! Una settimana di vacanza e per rilassarci abbiamo deciso di tornare in Umbria. Come al solito, se possibile, abbiamo scelto una settimana (dal 14 al 21 aprile) che non comprenda festività o ponti: è più facile trovare gli agriturismi liberi anche se non sempre si trova meno gente in giro. Per il nostro terzo soggiorno in Umbria torniamo all’agriturismo I Melagrani a Castiglione del Lago località Porto (www.Melagrani.It): si tratta di un casale ristrutturato dove vivono il proprietario Fabio Berna e la sua famiglia e sono stati ricavati tre appartamenti di diversa grandezza ( per 2, 4 e 6 persone). La sistemazione è semplice ma curata, la posizione è ottima: si è in cima ad una collina affacciati sul lago di Chiusi, esattamente al confine tra Umbria e Toscana, immersi nel silenzio e circondati da un splendido paesaggio nonché comodissimi a visitare gran parte dell’Umbria e un pezzo di Toscana (Val D’Orcia, Cortona , Arezzo, Valdichiana). Il prezzo dell’agriturismo è buono 20/25 € a persona a seconda del periodo e della durata del soggiorno con la disponibilità dei prodotti dell’orto e la consulenza di Fabio e soprattutto di suo padre che vi parlerà di storia e abitudini locali e vi darà indicazioni turistiche.

Iniziamo con una visita nei posti che già conosciamo: Castiglione del Lago, Pienza , per fare rifornimento di zuppe, marmellate e formaggi nella bottega di prodotti tipici di Zazzeri (www.Zazzeripienza,com), si può anche ordinare on-line e Montepulciano (bel giro tra le cantine e acquisto di Rosso e Nobile di Montepulciano). Tra le due ultime località c’è Montichiello, noto in questi tempi per disgraziate vicende urbanistiche, borgo medievale raccolto e tranquillo dall’atmosfera sospesa nel tempo. Tra le nuove mete scegliamo l’Alta Val Tiberina: Città di Castello, Umbertide (vi consiglio un pò di riposo sulle panchine lungo il Tevere) e Montone e un’altra zona di buon vino: Montefalco (vi segnalo il ristorante Il Falisco, via XX Settembre 14 (prima della piazza principale vicino alla Chiesa di S. Agostino) dove, tra l’altro, abbiamo mangiato un buonissimo risotto al sagrantino e l’Enoteca Federico II per fare degustazioni di vino con la card ricaricabile) e Bevagna che ha una bellissima piazza su cui si affacciano due capolavori dell’arte romanica (S. Silvestro e S. Michele Arcangelo, di questa chiesa l’interno è in restauro ma è notevole il portale con i rilievi di S. Michele e il drago e l’Angelo dalla parte opposta).

Nei giorni successivi alterniamo le visite turistiche con momenti di riposo stesi al sole nel giardino dell’agriturismo: il clima è stupendo e ne approfittiamo per riposare, leggere e prendere un pò di sole.

Visitiamo comunque Cortona che ci impegna per un intero pomeriggio lungo le sue salite (che non ricordavo così ripide), Via Crucis compresa, fino al Santuario che sovrasta, Orvieto, dove il Duomo da solo vale la visita ma non è certo l’unica bellezza di questa città e terminiamo con Città della Pieve, caratteristica per i mattoni rossi con cui sono costruiti quasi tutti i suoi edifici, che avevamo già visto in occasione del Palio dei Terzieri ma si scopre sempre qualcosa di nuovo (in questo caso il Palazzo della Corgna con i suoi affreschi).

Segnalo un ristorante di Castiglione del Lago: La Cantina che è anche pizzeria ma vale la pena assaggiare i tipici prodotti umbri che offre a seconda della stagione (vi abbiamo mangiato in occasioni diverse gnocchi di farro al tartufo, risotto con asparagi, formaggio e tartufo, cinghiale alla cacciatora, creme caramel con zafferano di Città della Pieve) ad un prezzo più che accettabile (20-25 € a persona a seconda del menù scelto)

  • 2148 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social