Venerdì santo ad Enna

Salve a tutti, spero di riuscire a comunicare almeno un po' del mio stupore nel vedere queste zone veramente belle! Abbiamo trascorso un weekend lungo molto piacevole nella Sicilia centro orientale, gironzolando qua e là io e la mia ragazza ...

  • di La Redazione
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Salve a tutti, spero di riuscire a comunicare almeno un po' del mio stupore nel vedere queste zone veramente belle! Abbiamo trascorso un weekend lungo molto piacevole nella Sicilia centro orientale, gironzolando qua e là io e la mia ragazza senza una meta prefissata.

Per la verità una stella polare c'era..L'idea iniziale era infatti quella di vedere la parte barocca, Noto e dintorni, ma poi scendendo con la macchina da Messina abbiamo fatto parecchie deviazioni! Dopo una breve tappa nella splendida Taormina, con visita al teatro greco struscio per la via principale, abbiamo deciso di andarci a vedere per la sera del venerdì santo una delle manifestazioni più folcloristiche dell'isola..La processione degli incappucciati ad Enna! E' stato davvero suggestivo, inoltre tutta la città era illuminata e le tante chiese aperte e quindi c'é anche scappata una visita di questa bella città by night! Dopo aver dormito in un piacevolissimo bed and breakfast a Piazza Armerina, l'indomani abbiamo girato un po' per questa tranquilla località..A dire il vero ci hanno però un po' delusi i famosi mosaici, ci sono sembrati un tantino trascurati.

Passando per stradine di campagna ci siamo diretti a Siracusa, che ci siamo girati per bene tra la sera, isolotto di Ortigia, e la mattinata successiva, nella quale abbiamo visitato la parte archeologica.

Nei dintorni c'é un posto molto bello e poco pubblicizzato..Si tratta della necropoli di Pantalica, un sito spettacolare sia per le abitazioni trogloditiche che per la passeggiata molto bella nell'area boschiva! Sia a Siracusa che nell'entroterra, in un paese chiamato Sortino, abbiamo mangiato molto bene, con specialità locali come la pasta fatta con melanzane e pesce spada, una vera delizia..

Serata passata a Noto, conosciuta per il suo barocco..Molto suggestiva, peccato aver trovato il duomo ancora in fase di ristrutturazione! L'indomani abbiamo la piacevole sorpresa di Modica, dove abbiamo passato la Pasquetta tra la visita al bell'abitato e il pranzetto fatto in un ristorante locale..Da queste parti hanno molto da offrire in quanto a cucina! In serata, passando per Scicli, andiamo poi a Ragusa Ibla, altra perla del barocco siciliano..

Prima di tornare non ci facciamo mancare, anche se leggermente fuori percorso, una visita alla valle dei templi ad Agrigento..Pur sempre uno dei must in Sicilia! Ci siamo trovati molto bene anche con la gente del luogo..Chi volesse ogni genere di informazioni non esitasse a contattarmi via mail! Ciao a tutti Paolo

  • 718 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social