CAPODANNO A ROCCARASO (Abruzzo )

Eccoci qua, a raccontare un’altra gitarella con gli amici. Tra mille indecisioni su come trascorrere il fine anno, all’ultimo momento scegliamo come destinazione Roccaraso. Speriamo di trovare posto nelle innumerevoli strutture ricettive che l’incantevole cittadina offre…ma niente da fare…TUTTO PIENO. ...

  • di supercalifragi
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Eccoci qua, a raccontare un’altra gitarella con gli amici.

Tra mille indecisioni su come trascorrere il fine anno, all’ultimo momento scegliamo come destinazione Roccaraso. Speriamo di trovare posto nelle innumerevoli strutture ricettive che l’incantevole cittadina offre...Ma niente da fare...TUTTO PIENO. Eppure questo inverno era stato particolarmente mite e la neve scarseggia...Ma nulla da fare! Non ci perdiamo d’animo e decidiamo di allontanarci e cercare un po’ fuori mano. Purtroppo non troviamo posto né a Pescocostanzo (5km. Da Roccaraso), né a Rivisondoli (3 km)...Per non farla lunga, dopo aver telefonato a tutti, ma proprio tutti gli alberghi della zona, troviamo un posticino in un albergo vicino Sulmona. Pensiamo: “Beh! Un po’ lontanoccio ma con l’autostrada non ci impiegheremo tanto”.

L’albergo in questione è un alberghetto di tutto rispetto, carino e pulito, Albergo Moretto a Pratola Peligna. Bel paesino e la proprietaria è estremamente gentile e disponibile. Il prezzo è 60 euro per la doppia, una camera confortevole con mobili nuovi, condizionatore autonomo ed un bagno pulito e nuovo...Davvero una bella impressione.

La proprietaria ci accoglie con grande cordialità e ci offre il caffè davvero buono. Dopo le normali formalità prendiamo possesso della camera e dopo una rapida rinfrescata ci dirigiamo verso l’Aquila (70 km. Circa). Decidiamo, però, prima di recarci all’ Aquila, di andare a fare un salto a Campo Felice e quindi usciamo dall’autostrada qualche km prima (Uscita Tornimparte) e dopo qualche minuto siamo sulle piste di Campo Felice...Probabilmente questa sarà la nostra destinazione per il prossimo fine anno.

Giriamo in cerca di un albergo, per farci un’idea su dove potremmo alloggiare l’anno successivo, e scopriamo un posticino carino. Albergo tutto sport a Lucoli, credo. Ci sembra il posto giusto perchè essendo un po’ distante dalle piste ci garantirebbe la praticabilità delle strade anche di notte e poi sembra molto confortevole, con la piscina, la sauna, l’animazione,ecc. Ma c’è tempo per pensare a questo.

Ci dirigiamo finalmente all’Aquila, la città è molto carina, con molti negozietti e nella zona industriale alcuni centri commerciali. L’aquila addobbata a festa è davvero un bel vedere, tanta, tantissima gente per le strade. Alla chiusura dei negozi proprendiamo per un ristorante al centro...Credo si chiamasse...Insalata Ricca...O qualcosa del genere. Si trova in un palazzo storico, sul corso della città ed è pieno di gente.

Mangiamo e dopo decidiamo di rimetterci in viaggio per tornare all’albergo Moretto.

31 dicembre 2006 Sveglia alle 7.00, già stremati e morti di sonno andiamo a fare colazione. La proprietaria è sempre molto gentile ci prepara una torta e dei dolcetti, oltre, all’immancabile cappuccino.

Dopo la colazione...Destinazione Roccaraso. La giornata è soleggiata ma c’è poca neve, le montagne sono verdi e, nonostante fossero aperte solo un paio di piste, il costo dello skipass resta invariato 30 euro...Non ne vale davvero la pena. Pensiamo allora di fare un salto a Sulmona ma, contrariamente a quanto succede dalle nostre parti, i negozi a fine anno sono aperti dalle 16 alle 18. Da noi in questo giorno fanno il non stop dalla mattina. Poco male...Perdiamo tempo guardando le vetrine chiuse e qualche negozietto di confetti.

Torniamo in albergo per prepararci per la grande notte di San Silvestro. Non abbiamo prenotato da nessuna parte e speriamo di trovare qualcosa. Giriamo in lungo e largo l’altopiano del Sangro ma nulla...Non c’è posto...Tutto pieno. Ci consigliano di andare a Castel di Sangro e noi lo facciamo e dopo aver girato un paio di ristoranti, troviamo posto in una trattoria. Speriamo di brindare al nuovo anno lì...Ma posto che vai abitudini che trovi...Ed il cenone finisce alle 23. Cosa fare? Torniamo a Roccaraso e brindiamo in piazza a -2° con centinaia di persone che festeggiano e, poi, concludiamo la serata in un bar in piazza I gennaio 2007 Sveglia e colazione abbondante...La proprietaria ci offre anche un barattolone gigante di Nutella...Che bontà. In quell’albergo siamo stati davvero bene.

Ripartiamo e torniamo a casa.

Se decidete di trascorrere il fine anno a Roccaraso prenotate tutto almeno con due mesi di anticipo...Ma se proprio non potete...L’albergo Moretto di Pratola Peligna ( 40 km da Roccaraso) è davvero molto confortevole...Consigliato.

  • 7105 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social