Perdersi a Venezia

Perdersi a Venezia…non c'è niente di più bello. Persi tra ponticelli e canali, sorpresi dalla calma assoluta e dal silenzio che rende incantata una città tra le più belle del mondo eppure così inespolarata. Si, perchè basta allontanarsi dai luoghi ...

  • di Girandolo
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Perdersi a Venezia...Non c'è niente di più bello. Persi tra ponticelli e canali, sorpresi dalla calma assoluta e dal silenzio che rende incantata una città tra le più belle del mondo eppure così inespolarata. Si, perchè basta allontanarsi dai luoghi più famosi, basta svoltare in una traversina di Via Nova, fare pochi passi e ci si trova in una Venezia che non ti aspetti. A pochi metri, in una via parallela passano centinaia di persone al minuto, mentre te sei immerso nella calma di una città disneyana. E' facile perdersi alla ricerca di una farmacia vicino Santa Maria Formosa cercando di sfruttare il GPS inserito nel tuo cervello e trovarti sbalordito, per un errore ad un bivio, al primo INASPETTATO incontro con Piazza San Marco. Il sogno di una città così magica continua con i piccioni che ti festeggiano al lancio del mangime e al continuo passaggio di gondole. Venezia non perde l’incanto nemmeno se, avanzando verso l’uscita dell’albergo, vedi l’acqua che ti blocca, bastano delle buste di plastica uso stivali e una volta guadato il torrente puoi continuare la visita delle zone asciutte. Venezia è poesia e splendore.

  • 857 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social