Una piccola perla tutta da scoprire

Kato Koufonissi e Pano Koufonissi... meraviglie delle Cicladi

  • di eleonor78
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 4
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Non ricordo neanche come, ma casualmente abbiamo scoperto questa destinazione su internet.

Dopo aver letto qualche racconto ed aver visto qualche foto, decidiamo di passare qui una settimana di totale relax.

Partiamo da Roma il 12.7.2015 ed arriviamo a Santorini (volo easyjet circa 180,00 euro a persona a/r) nella mattinata. Appena arrivati in aeroporto prendiamo un taxi per recarci al porto dove, dopo circa 2 ore, prenderemo un traghetto veloce (98,00 euro a persona a/r) per Koufonissi, una piccolissima isola delle cicladi (circa 4 km quadrati).

Una volta arrivati al porto di Koufonissi troviamo la proprietaria degli studios che avevamo prenotato dall'Italia (sono nuovi ed i proprietari non hanno ancora creato un sito, se volete info e contatti scrivetemi pure). Non c'è bisogno di prendere alcun mezzo per andare a vedere le nostre camere, perché sono a 3 minuti a piedi dal porto (posizione ideale per uscire la sera a piedi e anche per andare a piedi o in autobus verso le varie spiagge i giorni successivi). Gli Ammos Studios ci lasciano subito piacevolmente sorpresi per la scelta che avevamo fatto! Le stanze sono molto carine, arredate semplicemente ma con gusto ed attenzione; c'è un angolo per poter preparare la colazione o un pasto veloce (lavandino, fornello a corrente, bollitore e stoviglie varie) ed un bagno molto carino anche se non molto grande. Le cose che abbiamo apprezzato di più sono state: la vista dall'alto verso il mare e non avere nulla davanti a noi, la bellissima veranda (con tavolinetto, sdraio e divanetto in pietra per rilassarsi o fare colazione guardando il mare) e il fatto di essere soltanto 6 camere a schiera con un bel giardino davanti dal quale potevamo raccogliere pomodori ed erbe aromatiche (il proprietario li ha piantati apposta per gli ospiti). Inoltre, anche se vicino a ristoranti e bar, gli studios si trovano in posizione defilata e quindi lontano dal caos. Dopo esserci sistemati ci riposiamo un po' e poi andiamo a cena al porto dei pescatori nel ristorante Aneplora (circa 15/20 minuti di camminata lungo la costa di Koufonissi partendo dal porto dove arrivano i traghetti), dove torneremo perché si mangia benissimo il pesce a prezzi che in Italia ci mangiamo una pizza e una birra e forse un dolce!

Elenco di seguito le spiagge dell'isola esplorate giorno per giorno.

Ammos: vicina al porto ma non meno bella e incontaminata delle altre.

Fanos: sabbia fine dorata e mare color smeraldo

Piscinas: piccola e suggestiva piscina naturale

Finikas e Italica: spiagge vicine tra loro e sabbiose. A Finikas c'è una buona taverna sulla spiaggia dove poter mangiare durante il giorno (buona qualità e prezzi accettabili).

Pori: secondo me la più bella. E' la più estesa e caratterizzata da dune di sabbia, ma anche la più ventilata. C'è anche una bellissima vista su un promontorio roccioso, dall'altra parte della spiaggia. Per arrivarci meglio prendere l'autobus al costo di 3 euro a/r, perché a piedi il tragitto è abbastanza lungo.

Loutro: piccola spiaggia di ghiaia vicino al porto dei traghetti.

La giornata più bella è stata quella passata a Pano Koufonissi, una piccola isola a 15 minuti di barca.

Ci sono vari orari per la partenza ed il ritorno ed il costo a persona è di 5,00 euro a/r.

Si tratta di un'isola molto selvaggia dove amano fare campeggio gli hippy ed i ragazzi giovani e c'è anche una taverna per mangiare (vicino al punto di attracco della barca).

Le cose che rendono quest'isola unica al mondo e così bella sono i paesaggi, il colore dell'acqua che cambia in base alla luce del sole, la scogliera, le calette e le spiagge presenti sull'isola. Noi ci siamo fermati alla seconda spiaggia a sinistra . La camminata per raggiungerla è di circa 15 / 20 minuti ed è una delle spiagge più belle e meno frequentate, proprio perché molti si fermano alla prima che incontrano

Consigli:

- si mangia abbastanza bene ovunque ma io consiglierei i ristoranti Aneplora, Melissa, Neo Remetzo e Strofi (solo per un pasto veloce con cose tipiche greche, servito da una finestrella e qualche tavolo per appoggiarsi per mangiare).

- Consiglio di prendere alloggi non troppo lontani dal porto dei traghetti perché la sera è più facile andare a piedi dove ci sono ristoranti e bar, piuttosto che alloggiare vicino ad una spiaggia lontana dal centro.

L'ultimo giorno siamo ritornati a Santorini per vedere questa isola così particolare e unica nel suo genere e lì abbiamo passato una notte.

Sono stata breve nelle descrizioni perché credo non ci sia molto altro da dire, essendo l'isola molto piccola….il resto dovete vederlo e viverlo passando lì la vostra vacanza. In ogni caso scrivetemi pure per avere altri consigli e info utili per il vostro prossimo viaggio!

  • 6091 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. glombardi
    , 24/11/2016 14:41
    Ciao ..mi potresti dare i contatti degli Ammos Studios
    grazie

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social