Londra, Islanda e Copenhagen

Viaggio in Islanda (facendo il giro completo dell’isola sulla Ring Road) con stopover in Inghilterra e Danimarca

  • di Lo Svizzero
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Racconto di Viaggio – Londra, Islanda, Copenhagen - di Valter e Jane

Periodo:

Londra dal 29/7/2016 al 31/7/2016

Islanda dal 1/8/2016 al 10/8/2016

Copenhagen dal 11/8/2016 al 13/8/2016

Dopo aver a lungo letto senza mai contribuire al blog “Turisti per Caso”, grazie all’aiuto ricevuto dai racconti di viaggio di molti di voi per i luoghi che ho poi visitato, mi sono finalmente deciso a lasciare anch’io il mio piccolo contributo per una destinazione sensazionale e per il momento ancora un po' fuori dal giro del turismo di massa.

Per via della complicata situazione internazionale di quest’anno, che ha di fatto escluso alcune delle destinazioni vacanziere più in voga, alcuni avranno sicuramente dirottato le loro preferenze verso altri più inusuali luoghi che in circostanze diverse non avrebbero forse visitato. Alcuni di questi ce li siamo trovati in Islanda, infatti l’ammontare di turisti di quest’anno ha superato i precedenti record. Meglio per gli islandesi che hanno ben ricevuto la valuta straniera, un po' peggio per la natura e per chi, come noi, ricercava la solitudine degli ambienti un po' selvaggi e dei grandi spazi.

Ma partiamo dall’inizio.

Solitamente cominciamo a programmare le vacanze estive intorno a dicembre/gennaio.

Dopo esser stati in Giappone l’anno scorso ed aver patito una gran dose di caldo umido, quest’anno abbiamo deciso di andare in un paese più “fresco” ed avendola già valutata come destinazione in annate precedenti, ci siamo decisi per l’Islanda.

Siamo una coppia che preferisce viaggiare in modo indipendente e soggiornare in B&B/fattorie/piccole realtà in modo da avere anche un maggiore “contatto” con la gente del posto, piuttosto che gli ambienti standardizzati delle strutture alberghiere.

Spesso, dove possibile, cerchiamo una sistemazione nei dintorni di dove ci porta il viaggio ma in Islanda non è un’opzione consigliabile. Quando a febbraio abbiamo strutturato l’itinerario della vacanza, abbiamo anche verificato la disponibilità di stanze etc. e ci siamo ben presto resi conto che nell’arco di pochi giorni questa disponibilità si era di fatto dimezzata. Per cui, una volta finalizzato l’itinerario ci siamo anche decisi a prenotare tutti i pernottamenti.

Il problema in questo senso è dovuto al fatto che l’Islanda è un paese fortemente sottopopolato (all’ultimo conteggio gli islandesi erano circa 330.000 con una densità di 3 ab/km², l’Italia 201 ab/km²) e le strutture ricettive a disposizione sono le stesse di anni fa. Non sono quindi pronti a far alloggiare la moltitudine di turisti che li invade in estate negli ultimi anni. Quindi, se avete intenzione di andare in Islanda e non volete dover per forza fare campeggio (soluzione per gli intrepidi: pioggia, vento, freddo...), vi consiglio di prenotare con sufficiente anticipo.

I voli

Al fine di risparmiare qualche soldino e per massimizzare i giorni a nostra disposizione, abbiamo deciso che il nostro itinerario sarebbe stato: Milano-Londra (3 notti), Londra-Reykjavik (10 notti), Reykjavik-Copenhagen (3 notti), Copenhagen-Milano.

Londra

Il 29/7 partiamo quindi per Londra la quale è una città che per nostra fortuna abbiamo già visto in diverse occasioni. E’ sempre una garanzia per la bellezza, l’atmosfera, la varietà. Anche in quest’occasione la giriamo in lungo e in largo, specialmente il primo giorno dove facciamo più di 30 km a piedi per visitare ancora una volta le icone della città (Buckingham Palace, Trafalgar, St. Paul, Victoria and Albert Museum, etc.). Mangiamo a pranzo al mercato di Borough Market, la sera allo street food festival sulla riva del Tamigi

  • 4875 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social