Islanda: viaggio a cavallo di due continenti

Tour in auto lungo il perimetro dell'isola

  • di tenikom
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Oltre 3000 euro
 

Periodo del viaggio: 8-24 agosto

Sintesi del programma di viaggio

08 agosto volo MILANO MALPENSA - KEFLAVIK (Icelandair)

09 agosto KEFLAVIK - PINGVELLIR – LANGJOKULL grotta glaciale - BORGANES

10 agosto BORGANES – PENISOLA Snæfellsnes – STYKKISHOLMUR

11 agosto STYKKISHOLMUR - TRAGHETTO (FIORDI NORD OCCIDENTALI) – DYNJANDI - FLATEYRI

12 agosto FLATEYRI – ISAFJORDUR – BLONDUOS

13 agosto BLONDUOS – AKUREIRI – GODAFOSS - HUSAVIK – zona LAGO MYVATN

14 agosto LAGO MYVATN – TOUR ASKIA – TERME JARBODIN

15 agosto LAGO MYVATN – DETTIFOSS - SELLFOSS – ASBYRGI - RAUFARHOFN

16 agosto RAUFARHOFN - TREK RAUDANES - PENISOLA LANGANES –

TREK FUGLABJARGANES - VOPNAFJORDUR

17 agosto VOPNAFJORDUR- SEYDISFJORDUR – LAGUNA JOKULSARLON - HALI

18 agosto HALI –PARCO NAZ. SKAFTAFELL - TOUR GHIACCIAIO VATNJOKULL – LAGUNA FJALLSARLON – HALI

19 agosto HALI - PARCO NAZ. SKAFTAFELL TREK KRISTINARTINDAR - VIK

20 agosto VIK – SKOGAFOSS - SELJALANDFOSS - HELLA

21 agosto HELLA – LANDMANNALAUGAR (TREK BRENNISTEINSALDA) – HELLA

22 agosto HELLA – CIRCOLO D’ORO (GULLFOSS-GEYSER-PINGVELLIR) - REYKJAVIK

23 agosto REYKJAVIK – PENISOLA Reykjanes – KEFLAVIK

24 agosto KEFLAVIK - volo per MILANO MALPENSA

VARIE NOTIZIE SPICCIOLE

MONETA CORRENTE: corona islandese, cambio circa 1euro=147corone (agosto 2015).

Prezzi sicuramente non economici per le tasche di un italiano. Uso carta di credito molto comune e ben accetto ovunque. Non occorre pertanto avere grosse cifre di contante al seguito. Sinceramente pero’, eviterei, al contrario di quello che suggerisce qualcuno , di non averne affatto. Ci e’ capitato infatti in piu’ di un’occasione , di dover pagare obbligatoriamente in contanti delle guest house.

Il costo della vita e’ nettamente superiore al nostro , come lo sono del resto gli stipendi.

Parlando ad esempio di cibo , i ristoranti sono molto cari ed anche acquistando nei supermercati i prezzi sono maggiori ai nostri. La catena piu’ conveniente ci e’ risultata la Bonus, una sorta di discount islandese. Attenzione inoltre alla vendita degli alcolici. Nei supermercati non si trovano ad eccezione delle birre a bassa gradazione. Scelta del governo per contrastare il fenomeno dell’alcolismo che purtroppo e’ molto diffuso. Se si vuole anche solo una birra normale la si puo’ trovare nei negozi della catena Vin Budin , specializzata nella vendita di alcolici oppure ovviamente, nei ristoranti o pub.

FUS ORARIO, LINGUA: 2 ora in meno rispetto all’Italia.

Lingua islandese , molto diffuso l’inglese. Caratteri alfabetici come i nostri , con l’aggiunta di alcune lettere. Purtroppo si trova molta difficolta’ a pronunciare certi nomi di citta’ e localita’.

Pertanto c’e’ da fare attenzione anche ai nomi delle strade se si usa il navigatore.

CLIMA: L'Islanda si trova in una zona di forti contrasti termici sia atmosferici (tra i tiepidi venti sudoccidentali e quelli freddissimi che scendono dalla Groenlandia) che marini. Tale condizione genera intorno all'isola una zona di bassa pressione quasi permanente, che è stata battezzata "Depressione d'Islanda". L'inverno dell'Islanda non è eccessivamente freddo. L'estate è molto breve e fresca. Si puo’ registrare un massimo di 25° nelle estati piu’ calde. Quest’anno la stagione estiva e’ stata piuttosto fredda, soprattutto a Luglio, pertanto la neve era ancora presente in molte zone e per quanto ci riguarda abbiamo avuto una temperatura media intorno ai 10°-15° , con un minimo di 3°-4° ad un massimo intorno ai 18° circa

  • 18557 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social