Islanda: un sogno senza fine

Ciao a tutti!! Sono lieto di raccontarvi la mia fantastica vacanza della scorsa estate in Islanda! Premessa: ho organizzato il tutto meno di due settimane prima di partire causa vicissitudini sentimentali (evvai!) e son partito da solo allo sbaraglio contando ...

  • di Cristian 81
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: da solo
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Ciao a tutti!!

Sono lieto di raccontarvi la mia fantastica vacanza della scorsa estate in Islanda!

Premessa: ho organizzato il tutto meno di due settimane prima di partire causa vicissitudini sentimentali (evvai!) e son partito da solo allo sbaraglio contando sul mio ottimo inglese e sulla mia facilità a socializzare all'estero (in Brianza dove abito la parola "socializzare" purtroppo non esiste sul vocabolario..).

Passiamo al racconto:

10 Agosto

Volo Milano-Copenhagen-Reykjavik (prezzo 760 a/r tutto impeccabile...volendo si riesce a spendere molto meno!)

Arrivo in Islanda:tempo da lupi e due doganieri stile taglialegna che mi bloccano facendomi domande di ogni tipo e mi aprono pure la valigia....tutto ok!! Mi salutano con un "Have a lot of fun!!"...speriamo!

Arrivato in città la prima impressione è buona, fin troppo tranquilla,mi sembra una cittadina da 10000 abitanti!! approdo alla guesthouse Salvation Army prenotata su Internet: molto bella,centrale e economica! Qui faccio subito amicizia con 2 finlandesi, un legnanese e due americani e la sera subito tutti insieme in giro a far baldoria!!! Non male come inizio...

11 Agosto

Cambio di alloggio causa Salvation Army piena, mi trasferisco alla Adam guesthouse (sconsigliata...ma è l'unica sempre libera causa prezzi altissimi!!) e il pomeriggio mi dedico all visita della capitale: in un giorno si vede tutto o quasi,compreso giro al porto,visita delle due cattedrali (dal campanile della Hallgrimskirka si ha un panorama stupendo!!),e giro del piccolo centro.

La serata ancora baldoria in giro con i due fenomeni finlandesi...la vita notturna di Reykjavik è davvero fenomenale!! Tanti locali,tanta gente e bolgia in stile spagnolo fino alle prime ore dell'alba!!

12 Agosto

The golden circle!! Dalla capitale partono tante gite guidate alla scoperta dell'isola, ma questa è la più nota e più bella.

Prenotata il giorno prima (66 euro circa durata 9 ore) si possono vedere il parco nazionale di Thingvellir (fantastico!!) le gigantesche cascate Gullfoss ( impressionanti e rumorosissime!!) e la zona dei Geyser(...senza parole!!...).Il tutto organizzato in maniera perfetta!!

Da fare assolutamente!!

Alla sera nonostante la stanchezza non rinuncio alla nightlife....gran serata ancora!!!

13 Agosto

Partenza per Akureyri.Il primo pezzo di viaggio (in bus) non lo ricordo molto causa bagordi delle prime due sere...ma quando prendo coscenza il paesaggio è bellissimo!! Tanto verde,fiumi impetuosi,cascate e ghiacciai. Arrivato ad Akureyri faccio un rapido tour nella seconda città(???) islandese: carina niente più.

Qui mi reincontro col legnanese e uno dei due amricani e si parte in macchina (gentilmente noleggiata da Rick!!) verso il lago Myvatn.Lungo il percorso ammiriamo le splendide cascate Godafoss.

Alloggiamo nel camping sul lago (7 euro).

14 Agosto

La zona del lago Myvatn è una delle cose più stupefacenti sulla faccia della terra!! Un mix di crateri ,deserti di lava,deserti veri e propri,getti di vapore altissimi, geyser neri inquietanti e pozze d'acqua bollente....impressionante!!!

Partiamo per Egillstadir e lungo la strada ci fermiamo alle cascate Dettifoss (le più grandi d' Europa, ma le meno meritevoli per me..).

Notte in uno spllendido allevamento di cavalli (20 euro a testa).

15 Agosto

Partiamo per Seydisfjordur, principale porto islandese nonchè grazioso paesino in fondo a un fiordo, dove lasciamo Lorenzo (il legnanese) in partenza per le Far oer.

Lasciata Seydisfjordur partiamo per Hofn e..attenzione..al sesto giorno di viaggio riusciamo finalmente a vedere il sole!!! La zona dei fiordi del sud-est pur essendo poco pubblicizzata è forse la più bella.Mare blu intenso (ogni tanto si vede pure qualche balena!) e montagne verdissime dalle forme bizzarre modellate dal vento...uno spettacolo della natura!!!!!!!!

Arrivati a Hofn alloggiamo in un bungalow (22 euro) con due signori baschi (mamma mia quanto russava quella!!!!!) e prenotiamo la gita al ghiacciaio Vatnajokull

  • 831 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave