Irlanda & Guerre Stellari

Fly & drive lungo la Wild Atlantic Way, seguendo i meravigliosi luoghi dell'episodio VIII di Star Wars. Gli ultimi Jedi

  • di Ama
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 3
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Preparazione viaggio

Dopo l’esperienza in Scozia ci siamo affidati ancora una volta a Adelphia Tour per organizzare il nostro giro in Irlanda sulle tracce dei set di Guerre Stellari: prenotazione auto (hertz), alloggi in B&B e proposta di viaggio. Volo British Airways con scalo a Londra prenotato direttamente da me. Volevo evitare Ryanair ma qualche inconveniente lo abbiamo avuto anche con BA. Abbiamo percorso circa 3'400 km e le distanze fra una località e l’altra erano notevoli ma in Irlanda anche nelle strade strette di campagna il limite di velocità massima è 100 km/ora!

Diario di viaggio

29.07.2019

Partenza da Milano Malpensa in mattinata e arrivo dopo lo scalo a Londra quasi in orario a Dublino. Sbrigate tutte le formalità dell’arrivo, ritiro bagagli, ritiro auto, mi accorgo di aver dimenticato il mio Ipad sull’aereo! Panico! Torniamo in aeroporto e dopo qualche richiesta di informazione/aiuto trovo la giusta assistente, grazie alla quale 30 minuti dopo mi viene consegnato il mio preziosissimo Ipad. Non finirò mai di ringraziare la cortesia del personale dell’aeroporto di Dublino. Impostiamo il GPS e ci dirigiamo al nostro primo meraviglioso B&B, SandyHills di Rush a 20 minuti dall’aeroporto, dove ci accoglie Mary, la proprietaria, una simpatica signora sempre pronta a dare consigli e darti una mano nell’organizzare le tue visite. Siamo arrivati nel primo pomeriggio e quindi abbiamo tempo di fare qualche visita e Mary ci consiglia di prendere il treno per Malahide, dove troviamo il primo castello irlandese di una lunga serie, il Malahide Castle. Si dice che sia uno dei castelli più antichi d’Irlanda, situato su 250 acri di parco nella graziosa cittadina di mare di Malahide, fu sia fortezza che abitazione privata. Al nostro rientro cena all’Harbour Bar con il primo Fish & Chips della vacanza e poi a nanna, dal giorno sopo ci aspetta un lungo viaggio seguendo la Wild Atlantic Way.

30.07.2018

Dopo un’abbondante e ottima colazione preparata dalla proprietaria dell’alloggio, lasciamo Rusch con destinazione finale la contea di Donegal, passando dapprima per Newgrange, una delle aree archeologiche più straordinarie d’Europa. Queste spettacolari tombe preistoriche sono state riconosciute Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. È la volta di Slane Castle, castello pittoresco e famoso, situato nel mezzo di un'immensa proprietà nel cuore della Boyne Valley. Visita al Trim Caste, capolavoro dell’architettura normanna che ha rappresentato per secoli il centro del potere normanno-inglese in Irlanda. Arriviamo a Donegal, giro nella cittadina e sosta al Donegal Castle. Arriviamo nel tardo pomeriggio a Glean Cholm Cille, un paesino sull’Atlantico, circondato da tanto verde con mucche e tante pecore al pascolo. Uno spettacolo, pure il nostro B&B, Silverstrand, che si affaccia sulla scogliera e spiaggia sottostante. Piove con il sole e d’improvviso si forma l’arcobaleno, avevo quasi voglia di cercare la pentola con il tesoro visto che ci troviamo nella terra degli elfi.

31.07.2018

Durante la notte si è alzato un forte vento, sembrava che la casa tremasse a ogni ululato ma le pecore e le mucche dei dintorni non erano volate via ma brucavano tranquillamente nel loro pascolo. Attrezzati per la meteo del momento partiamo verso Malid Head e il suo Hell’sHole, dove sono state girata diverse scene di Star Wars, Episodio VIII. Il paesaggio che attraversiamo è caratterizzato dal verde delle colline. Arriviamo a Malin Head e incappucciati per tenere a bada il forte vento saliamo sulla scogliera per ammirarne il rollio del mare, prendiamo il sentiero verso Hell’s Hole usato nel film come luogo verso il lato oscuro della forza. Il paesaggio però è bello da ammirare anche così. Torniamo verso il Silverstrand B&B, con tappa al Glenveaugh Natioanl Park e al suo castello, il castello, in realtà una residenza in stile, notevole sopratutto per la magnifica posizione lacustre e per gli 11 ettari di giardini che lo circondano (pini, rododendri, piante esotiche dall'area del pacifico), concepiti in modo da fondersi con il paesaggio originario. Sembra che vi abbiamo soggiornato diverse star come Marylin Monroe, Cary Grant, Charlie Chaplin... Visita effettuata sotto una scrosciante e costante pioggia.

01.08.2018

Lasciamo Gleann Cholm Cille, direzione Sligo. Prima tappa alle Slieve League, scogliere tra le più alte d'Europa. Dal punto più alto, le onde dell'oceano Atlantico sottostante distano ben 609 metri. Si rimane incantati davanti a questa vista sull’oceano

  • 596 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social