Quasi tutta l'Irlanda in 15 giorni

Il viaggio, in auto, ha compreso quasi tutta l'Irlanda (escluso il centro e il sud-est) con un percorso di 2700 chilometri. C'è anche stato il tempo per effettuare una magnifica escursione di 16 chilometri a piedi nella zona delle Giant's ...

  • di francogigante1953
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 4
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

N.B: nel testo ci sono dei rimandi a numeri di pagina che si riferiscono alla guida Irlanda della Lonely Planet.

GIORNO 1 – Giovedì 22 MAGGIO: Dublino aeroporto - Brú na Bóinne – Monasterboice - Belfast

Dublino aeroporto – Donore 35 min. 40 Km. Donore – Monasterboice – Belfast 2 h 10 min. 133 Km.

Atterriamo a Dublino alle 11.15, fuori dall'aeroporto un bus ci porta al parcheggio dell’AVIS, ogni compagnia ha i suoi bus, sottoscriviamo l’eliminazione della franchigia con un costo aggiuntivo di 192 € x 12 gg. compresa l’assicurazione x il secondo guidatore.

Poi partiamo per Belfast effettuando una breve deviazione per il sito preistorico di Brú na Bóinne (conosciuto anche come Newgrange).

In realtà ci sarebbe piaciuto visitare anche i siti di Tara (pag.570) e della battaglia del Boine (pag.567) ma occorreva dedicargli almeno un’altra mezza giornata.

Per arrivare al sito di Brú na Bóinne (pag.564), orario estivo tutti i giorni 9.00 - 18.30, si prende la M1 direzione nord verso Drogheda/Valle del Boyne e si esce all'uscita 9, poi si segue per Donore e Brú na Bóinne/Newgrange Monument, a Donore la strada piega a destra, il Visitor Center è 2 km dopo il paese, sulla destra.

Newgrange è uno dei più famosi siti neolitici d’Irlanda, all’ingresso facciamo la Heritage Card, che dà diritto all’ingresso nei siti appartenenti all’associazione OPW (costa 21 € e vale un anno, senior 16 €), la card è molto conveniente, basti pensare che l’ingresso combinato x Newgrange e Knowth (sono i due siti visitabili, c’è anche il sito di Dowth ma non è aperto al pubblico) costa 11,00 € (adulto) e 8,00 € (senior).

Dopo aver visitato un piccolo museo che racconta la storia del sito 5 mila anni fa, ci avviamo verso la navetta che ci conduce a Newgrange dove si trova la tomba a corridoio più famosa d'Irlanda (è più antica di Stonehenge di almeno mille anni); la pietra all'entrata presenta alcuni graffiti, dopo una spiegazione all'esterno del monumento, si entra nella tomba attraverso lo stretto corridoio, ci dicono di mettere gli zaini sul davanti per evitare di rimanere incastrati.

Sulla volta c'è un'unica pietra che chiude il tumulo, dal corridoio appena percorso, durante il solstizio d'inverno, il 21 dicembre, alle 9 del mattino, la luce del sole entra nella camera illuminando una striscia della tomba.

Una navetta ci riporta al piazzale di partenza, purtroppo da qui non è possibile prendere direttamente la navetta per l’altro sito, occorre ritornare al visitor center dove ci danno un orario di partenza e un’etichetta adesiva da mettere sugli abiti che sta ad indicare il gruppo orario di appartenenza; forse tutto questo potrebbe essere organizzato meglio senza farci andare avanti e indietro, comunque ritorniamo al piazzale di partenza delle navette e prendiamo quella per Knowth, dove non c’è un’unica grossa tomba ma un’insieme di tombe più piccole , alcune delle quali, più che a tumuli, assomigliano a dei funghi verdi per l’effetto dell’erba che li ricopre.

Anche qui molte pietre presentano dei graffiti, spesso si tratta di chiocciole.

Questo secondo sito ci è piaciuto più dell’altro, sia per le sue caratteristiche che per le spiegazioni della guida, una signora molto preparata e, credo, anche appassionata al suo lavoro.

Terminata la visita (in tutto occorre prevedere 3 ore circa) ritorniamo a prendere l’autostrada, per lasciarla poco dopo all’uscita che porta a Monasterboice (pag. 585, ingresso gratuito), dove si trovano i resti dell'insediamento monastico del VI secolo fondato da San Buithe; tra le rovine spiccano la torre rotonda quasi intatta, tre enormi croci celtiche artisticamente scolpite e i resti di due chiese

  • 32934 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social