Magica, verde, grigia e cordiale Irlanda

Svalvolati on the road tra pecore e gnomi

  • di Ery81183
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Ciao a tutti, questo diario spero vi sia d'aiuto per un vostro futuro viaggio on the road nella verde e magica Irlanda. Il tour e' iniziato il 12 Settembre ed e' terminato il 20 Settembre, qui sotto vi elenchero' il percorso fatto e progettato da me. Premetto che abbiamo visitato tantissimi posti in 9 giorni, per cui questo tour e' adatto a chi ama spostarsi velocemente per poter vedere piu' cose possibili, ovviamente non e' un giro rilassante!

Primo giorno: Arrivo a Dublino verso le 15, ritiro macchina vicino all'aeroporto e arrivo in hotel piu' visita veloce della citta'.

Secondo giorno: partenza da Dublino percorrendo la R755 tra le Wicklow Mountains fino ad arrivare a Glendalough nella pausa pranzo, visita del sito e partenza per Kilkenny piu' visita citta'.

Terzo giorno Partenza per Cashel con visita al castello, poi Cahir(visita di 2 ore circa) e arrivo a Cork nel tardo pomeriggio

Quarto giorno Visita al Cork city Gaol e partenza per il Killarney National Park con visita per tutto il giorno piu' il centro di Killarney la sera

Quinto giorno Ring Of Kerry piu' arrivo a Dingle tardo pomeriggio

Sesto giorno Dingle peninsula piu' arrivo a Doolin in serata

Settimo giorno Cliffs of Moher in mattinata, partenza per Galway percorrendo il Burren, arrivo a Galway in tardo pomeriggio

Ottavo giorno Connemara Park piu' partenza per Dublino con sosta a meta' strada per Clonmacnoise, arrivo Dublino tardo pomeriggio

Nono giorno Dublino e partenza per Italia ore 18:50

Questo e' il link della mia mappa con il percorso : https://maps. google. it/maps/ms?msid=218103674382405518304. 0004e714715d454202611&msa=0&ll=52. 975108, -6. 778564&spn=1. 690254, 3. 400269

Ora. . . se l'itinerario vi puo' piacere e siete decisi a partire, vorrei prima dare dei consigli generali secondo la mia esperienza. . .

MACCHINA e STRADE Per questo tipo di tour la macchina e' d'obbligo se si vuole scorgere posti incantevoli e avere una propria indipendenza che non si ha certamente con i tour organizzati. La compagnia che abbiamo "scelto" e' la Budget Car, noleggiata tramite una combinazione di volo+auto (volo Ryanair) su lastminute. com a soli 185€ in tutto a testa e comprende: assicurazione casco+franchigia; Assicurazione furto+Franchigia; Protezione infortuni conducente; Assicurazione verso terzi; Assistenza stradale include una tassa del 13. 5%; Tasse aeroportuali include una tassa del 13. 5%; Aliquota d'imposta. Poi per una maggiore garanzia abbiamo preferito pagare in loco 134€ in piu' per un assicurazione che ci copriva per danni maggiori vista la novita' della guida a destra! Su questa compagnia non posso lamentarmi troppo, nel senso che per il prezzo pagato ovviamente non potete aspettarvi grandi macchinoni, l'unica pecca e' secondo me la scarsa manutenzione, infatti durante il viaggio abbiamo iniziato a sentire un rumore inerente alle pastiglie dei freni, cosi per precauzione ci siamo fatti cambiare l'auto nella sede piu' vicina segnalata sulla carta, dove ce l'hanno sostituita senza troppe domande e problemi. Per noleggiare l'auto e l'assicurazione richiedono una carta di credito. Consiglio vivamente un navigatore aggiornato.

La guida potra' risultarvi parecchio difficile i primi due giorni, dopodiche' diventera' automatico cambiare marce con la mano sinistra, attenzione piu' che altro a rimanere sempre appunto sulla corsia di sinistra! I segnali sono pressoche' uguali ai nostri, saranno solo i cartelli degli hotel a confondervi con i cartelli dei siti d'interesse visto che sono entrambi marroni, e in molte zone in generale saranno indicati in inglese e gaelico. Altra sbadataggine sara' quella di di recarvi sempre dalla portiera sbagliata! Per la benzina chiedete di che tipo e' per precauzione al noleggiatore, mentre alla stazione prima si fa benzina poi si entra a pagare indicando il numero della pompa, il costo variava da 1, 50 ad un massimo di 1, 61€ x i due tipi di benzina, quindi per un pieno pagavamo di solito 60€ circa. Guardate sempre il livello carburante perche' in alcune zone trovare una stazione di servizio pare impossibile! Prestate molta attenzione alle stradine "di campagna" in quanto a senso doppio ma abbastanza larghe per una sola macchina e immersa nel verde, per cui con poca visibilita' (non nascondo che abbiamo rischiato due o tre frontali. . . ehm ehm). Gli unici caselli che abbiamo pagato sono sulla autostrada solitamente segnalata come M6 e M8 (cioe' quelle percorse da me x alcuni tratti di questo viaggio) pagando 1, 9€ 0 2, 9€, mentre eviterei di passare per la M50 nei dintorni di Dublino, per chi non lo sapesse bisogna pagare questa autostrada tramite telefono o atm abilitati, percio' vi consiglio di evitarla. Ed ora un argomento critico

  • 11792 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Ery81183
    , 17/6/2014 11:59
    Ciao Gill74 ti copio il link,se non riesci a vederlo dimmelo che provvedo a riscriverlo

    https://maps.google.it/maps/ms?msid=218103674382405518304.0004e714715d454202611&msa=0
  2. GILL74
    , 16/6/2014 23:36
    Ciao.
    Ho letto il vostro diaro, davvero utile ed interessante, anche perchè noi contiamo di andare in Irlanda quest'anno nel vostro stesso periodo.
    Potresti aiutarmi fornendomi il link della mappa dei vostri spostamenti???
    Grazie
  3. Ery81183
    , 10/10/2013 18:25
    QUESTO E' IL CONTINUO DEL DIARIO CHE NON HANNO PUBBLICATO...HO NOTATO ANCHE CHE IL LINK DELLA MAPPA NON E' STATO PUBBLICATO ESATTO E NON CAPISCO PERCHE'..CHI VOGLIA IL LINK DELLA MAPPA ME LO CHIEDA IN PVT


    Che dire....a parte il finale doloroso ho comunque un ricordo bellissimo di questa terra e di questa gente..se non fosse per il tempo sempre un po grigio potrebbe essere una meta per quando saro' anziana(in pensione la vedo dura visti gli andazzi in Italia..!)verrei a viverci,sul serio...mi immagino gia',nella mia casetta di campagna magari nella contea di Wicklow insieme alle pecore o nella contea di Kerry sempre insieme alle pecore! Chi lo sa....una cosa e' certa,che non sono abituata a rivedere gli stessi posti due volte,ma per l'Irlanda credo che faro' un eccezione :D
    Ps: ho promesso al nostro breve compagno di viaggio Gabriele che gli dedichero' la fine del diario con una sua frase che ci ha fatto piegare in due dalle risate e che rimarra' nella storia,rivolgendosi al cameriere per avere del pane...la frase e' questa:"Eschius mi,chen ai ev som baker??????!!!!!!" ahahahahahhaha

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social