Irish tour

La nostra fuga in Irlanda di 6 giorni è cominciata il 23/11/2007: con la Ryanair partiamo da Bergamo, facciamo scalo a Parigi, per prendere infine l'aereo per Shannon, siccome in quel periodo non c'erano voli diretti...odissea per trovare la macchina, ...

  • di lali7
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Fino a 500 euro
 

La nostra fuga in Irlanda di 6 giorni è cominciata il 23/11/2007: con la Ryanair partiamo da Bergamo, facciamo scalo a Parigi, per prendere infine l'aereo per Shannon, siccome in quel periodo non c'erano voli diretti...odissea per trovare la macchina, prenotata con l'Avis...ma alla fine ne usciamo vittoriosi.Con la "Cliffa" (soprannominata così,siccome ci ha portato con successo alle Cliffs of Moher che erano la prima tappa del viaggio) ovvero una Ford Fiesta nuova di pacca, e la guida a sinistra ci addentriamo nelle strade irlandesi, direzione Ennis. Alloggio al B&B "Adobe", carino, proprietaria molto disponibile, lasciamo le valigie e facciamo un giro per la cittadina, che è molto carina; a parte noi non c'è nessun turista.Il 2° giorno partiamo alla volta di Doolin e delle Cliffs of Moher...che dire? Non ci sono parole per descriverle.Poi il viaggio riprende verso Killarney, con il traghetto che parte da Killimer...arrivo a Killarney, deposito bagagli al B&B "the Mountain Dew" e via. Città gradevole, con un po' più vita rispetto ad Ennis.Da qui parte il nostro giro del Ring of Kerry in auto, e le passeggiate nel parco nazionale, le 1000 foto scattate ai laghi e al Ross Castle (meravigliosa la vista da Lady's View), peccato per il cielo nuvoloso. Dopo due giorni passati qui, riprendiamo il viaggio verso la cittadina di Kilkenny...secondo la nostra guida Lonely Planet, questa località è osannata all'ennesima potenza, noi l'abbiamo trovata piuttosto anonima, a parte il castello (si possono fare solo visite guidate in inglese) e poco altro. Il B&B di Kilkenny è stato il migliore, "Breagagh View", e la proprietaria è una signora squisita, come tutti gli irlandesi con cui siamo venuti in contatto. Da Kilkenny partiamo per l'ultima tappa del nostro viaggio: Dublino. Arrivati all'aeroporto di Dublino, con qualche lacrima d'addio ci congediamo dalla Cliffa, nostra fedele compagna di viaggio, riconsegnata all'Avis; da questo momento ci muoviamo con i mezzi pubblici, e arriviamo in centro a Dublino...concordiamo con la descrizione fatta dalla Lonely Planet: decadente e affascinante.Fortunatamente ci sono state 3 giornate bellissime, quindi abbiamo potuto apprezzare questa città alla luce del sole:la Guinness,Temple Bar, la Christ Church, St Patrick, la casa di Oscar Wilde, St Stephen's Green, il Trinity College, Grafton Street...e molto altro. Tra l'altro, avendo trovato una promozione su internet, il nostro albergo era in pieno centro, a Temple Bar, in Fleet Street, il "Temple Bar Hotel", carino, semplice e pulito.Infine il ritorno a casa. L'Irlanda è spettacolare, paesaggi mozzafiato, con un'atmosfera unica che nessuna foto può riprodurre...

  • 286 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, ,