I miei quattro giorni a Dublino

Mio marito due mesi fa torna a casa e mi dice che per lavoro deve andare a Dublino… io , da brava mogliettina devota, non potevo mica farlo andare da solo, no? :) Quindi eccomi alla ricerca dell’alloggio…la scelta cade, ...

  • di Valya
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Mio marito due mesi fa torna a casa e mi dice che per lavoro deve andare a Dublino… io , da brava mogliettina devota, non potevo mica farlo andare da solo, no? :)

Quindi eccomi alla ricerca dell’alloggio…la scelta cade, dopo lunghe osservazioni delle reviews online, sull’ ELIZA LODGE (www.elizalodge.com , www.dublinlodge.com ) che ha camere con una splendida vista sul fiume Liffey, sulle Four Courts e sull’Half Penny Bridge… in pratica la miglior vista che si può avere in città!

Presi i biglietti AERLINGUS (www.flyaerlingus.com) a 72 euro andata e ritorno (spesona!!!) eccoci pronti a partire…

8 Novembre 2006

Partiamo all’alba, anzi prima, col treno che da Genova porta a Milano centrale, e da lì col bus della StarFly raggiungiamo Linate… a parte la buffa novità di girare con sacchetti trasparenti in cui tutti vedono che hai dentro, tutto va normalmente. Il volo è in orario, e già dall’aereo il primo mio commento sull’Irlanda è… “Mamma mia quanto è verde! Avevano ragione! Mai vista erba così verde!”

Fuori dall’aeroporto alla fermata numero 5, saliamo sul comodo e puntuale Aircoach (www.aircoach.ie 12 euro andata e ritorno - è l’unico bus che fa servizio 24 ore su 24, gli altri ad es. L’Airlink non ci sono la mattina presto) e raggiungiamo finalmente Dublino città.

Prendiamo possesso della nostra camera… la vista è ancor più bella di come mi aspettavo! L’hotel è nel Temple Bar, nel centro che più centro non si può, esattamente davanti al Millennium Bridge… quindi ad un passo da tutto!

Alle 15 usciamo ed iniziamo finalmente a girare… mi ero già abbondantemente documentata (e chi mi conosce non stenta a crederlo…) e nel mio programma la prima cosa era la visita alla Guinness Storehouse… siamo o non siamo a Dublino?!?

Andiamo a piedi e arriviamo in una ventina di minuti; avevo già preso i biglietti sul sito www.guinnessstorehouse.com (ingresso scontato per studenti 9.50 euro), la comodità sta nell’evitare le eventuali file, i biglietti così comprati valgono un anno dalla data di acquisto, non si prenota per un giorno preciso . I biglietti comprendono un piccolo ricordo chiamato “la Goccia di Guinness” ed una pinta di birra “in regalo” al Gravity bar.

La visita devo ammettere che ci delude molto…sono 7 piani di nulla..o quasi…solo tanti pannelli da leggere…non si vede come realmente si fabbrica la birra… diciamo che vale solo per salire sù al Gravity Bar e vedere il panorama…quindi andateci come noi verso il tramonto.

Tornati verso il centro facciamo il nostro primo giro nel Temple Bar, cercando un posto per la cena…ci accorgiamo subito di una cosa: nonostante sia serata infrasettimanale, per trovare posto bisogna prenotare!!! Facciamo tesoro si questa “scoperta” per le sere future, e per la nostra prima cena dublinese ci “accontentiamo “di andare un locale molto carino tutto anni ’50 chiamato Eddie Rocket's (www.eddierockets.ie - Il locale dove siamo andati noi è in Dame Street, ma c’è anche all’inizio di O’Connell.) dove mangiamo un mega hamburger (di quelli veri, non tipo mcdonald's!) con patatine al formaggio … che buono tutto quel cheddar sopra!!!

Subito dopo cena facciamo una cosa a cui tenevo tanto…andiamo a vedere lo spettacolo di musica e danze irlandesi tradizionali nel pub dell’ hotel Arlington (http://www.arlington.ie/dublin-bar.php - è accanto all’ O’Connell Bridge, lo riconoscete perché ha un neon blu sulla facciata). L’avevo scovato online, cercando info su dove poter vedere dal vivo la “step dance”, la danza in cui i ballerini “saltellano” tenendo le gambe rigide rigide. Per lo spettacolo non c’è biglietto d’ingresso né consumazione obbligatoria…si può prenotare la cena, così che si ha il tavolo davanti al palco, oppure si fa come noi che siamo andati lì solo per lo spettacolo (abbiamo preso una birra piccola ed una coca cola e abbiamo speso 5.50 euro in due). Lo spettacolo consiste in un gruppo molto bravo che fa musica tradizionale, e poi in circa 30 min di spettacolo di danza tradizionale del gruppo Celtic Rhythm Dancers (www.celticrhythmdancers.com)

  • 614 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave