Un otto per l'Irlanda

Un otto per l’Irlanda ovvero cronaca un viaggio minuto per minuto. Abbiamo deciso di dare questo nome al diario perchè il percorso che abbiamo fatto è stato appunto un 8. 15/8 ore 10.10 Finalmente in volo verso l’Irlanda. Stiamo per ...

  • di Bradipetto
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Un otto per l’Irlanda ovvero cronaca un viaggio minuto per minuto.

Abbiamo deciso di dare questo nome al diario perchè il percorso che abbiamo fatto è stato appunto un 8.

15/8

Ore 10.10

Finalmente in volo verso l’Irlanda. Stiamo per arrivare. A Dublino ci attendono pioggerellina e 12°.

Ore 13.52 (DUBLINO)

Siamo arrivati al BB Griffith House, l’unico prenotato da casa. E’ carino, la camera molto accogliente. Piove e già mi sono venute le vesciche. Evviva! Tra un po’ andremo in città.

Ore 18.00

Non ha mai smesso di piovere tranne il momento in cui aspettavamo l’autobus. Dublino non sembra granchè, ma probabilmente è colpa della pioggia. Siamo belli zuppi.

Siamo stati al Trinity College e al National Museum, più che altro per asciugarci un po’. E alla fine, costretti dalla pioggia, siamo finiti in un pub tristissimo a mangiare ed eccoci quindi alla prima pinta di Guinness. A me piace, Alfio dice che è un po’ annacquata. Cena a base di fetta di pane in cassetta integrale con sopra salmone e patatine (scopriremo che sono immancabili).

Dalla tv pare che ci sia una bella perturbazione stagnante in GB, speriamo che ci azzecchino quanto Sky meteo 24!

Ore 22.00

Siamo distrutti, si spengono le luci e si dorme. Domani ci aspetta l’Irlanda del Nord.

16/8

Ore 7.30

L’olezzo un po’ pesante di cucinato ci dà il buongiorno, noi però come prima colazione abbiamo optato per una semplice continentale, l’irish breakfast dovrà aspettare.

Ore 9.20

Colazione buona. Ora si va alla Hertz. Per fortuna non piove, anche se è coperto ma se rimane così mi accontento. Totomacchina: le opzioni della tariffa prepagata sono Panda, Opel Corsa e Micra, entrambi vorremmo il Pandino nazionale… chi lo sa!

Ore 21.38 CUSHENDALL (IRLANDA DEL NORD)

Il BB Mountain View è veramente delizioso. Finalmente si comincia con l’Irlanda seria ed è bellissima. Questa mattina abbiamo fatto i signori e abbiamo addirittura preso un taxi! In realtà siamo stati costretti causa rottura delle rotelle e in seguito della cinghia di uno dei borsoni. Per fortuna in tassista è stato onesto e non si è approfittato di noi poveri turisti. Alla Hertz abbiamo fatto un po’ di fila ma alla fine ci hanno dato una macchina più grande rispetto alla tariffa che avevamo prepagato, una Mazda 3, è positivo perché i bagagli c’entrano alla perfezione! Si parte! La guida a destra (o a sinistra, se guardi la strada) non mi spaventa: io guido di tutto!

Oggi abbiamo fatto un bel po’ di km e da Dublino siamo arrivati in Irlanda del Nord, abbiamo trovato questo BB molto carino e il proprietario è di una gentilezza imbarazzante. Posate le valige abbiamo fatto un giro per il paese e poi siamo andati subito alle Giant’s Causeways, approfittiamo che c’è un bel sole! Ma ricordate siamo in Irlanda e infatti il tempo cambia a 3 km dalle Giants: cielo coperto e grigio e pioggia e io, nonostante abbia letto decine di racconti di viaggio dove consigliavano di portare sempre il kway, visto un po’ di sole l’ho lasciato al BB! Per fortuna Alfio il Saggio oltre ad avere il giacchetto impermeabile ha pure il suo kway e mi salva. Abbiamo fatto un sacco di foto, nonostante la pioggia il paesaggio è spettacolare e incredibile.

Tornati a Cushendall siamo andati al supermercato e abbiamo preso la cena che si è trasformata in un manicaretto, infatti con una mince pie, grazie al nostro gentilissimo ospite che ce l’ha non solo scaldata, ma portata in camera con tanto di pane imburrato, salame e pachino più succo d’arancia, abbiamo svoltato una cena con soli 3 pound.

Ora siamo in un pub molto carino con una bella Guinness che ci piace parecchio e un gruppo di persone che suonano e cantano

  • 638 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico