Una settimana in giro per l'Inghilterra sud-occidentale

In un'estate molto calda in Italia ci siamo ritagliati un anticipo di autunno nel sud ovest della Gran Bretagna

  • di Lurens55
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 4
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Temperature basse, pioggia, vento e ogni tanto anche qualche raggio di sole. Il diario include informazioni circa i costi che abbiamo sostenuto.

Partecipanti: tutta la famiglia

Cambio valuta in banca: 1 Lst = 1.44 €, cambio su carta di credito 1.40€

Lunedì 24-08-15

Oggi a Torino piove e ci sono 14°C.

Partenza del volo Ryanair puntuale.

Arrivati a Stansted piove a dirotto e ci sono 14°C. Come a casa.

Ci mettiamo in viaggio verso Oxford dove arriviamo verso le 15.45. Non piove, ma fa freddo. Qualche problema per trovare un parcheggio vicino al centro. Parcheggiata finalmente l'auto andiamo al Christ Church College (ingresso 9 GBP), che chiude alle 17 con ultimo ingresso alle 16. Noi ci arriviamo alle 16.20 e quindi lo guardiamo solo da fuori. Idem la Cattedrale che apre alle 17, ma solo per la messa. Ci facciamo un giretto a piedi per il graziosissimo centro e poi puntiamo verso Grittleton dove alloggiamo al B&B The Garden House. Suite con 2 camere e bagno. Costo 115 GBP. Cena nell'unico pub del paese (The Neeld Arms). Tre meat pie e un piatto di costolette di agnello con verdure, patate fritte e birre. Spese 55 GBP.

Martedì 25-08-15

Nuvole a perdita d'occhio, ma non piove. Ottima colazione. Poi si parte con meta Bristol. Il navigatore è puntato verso un parcheggio multipiano in centro e quando arriviamo è inaccessibile causa lavori stradali. Giriamo a vuoto per un po' cercando un altro parcheggio. Ci infiliamo e costa uno sproposito. Più di 3 GBP l'ora (quasi 5 euro). Andiamo alla Cattedrale, molto bella. Ingresso gratuito. Curiosità: dentro la Cattedrale c'è un coffee shop che propone anche alcuni piatti. Poi andiamo su una collinetta da cui si vede Bristol dall'alto (non è che ne valesse poi così la pena) e comincia a diluviare. Riprendiamo la macchina e andiamo a vedere la Chiesa gotica di St. Mary Redcliff (ingresso gratis). Molto bella. Anche qui un coffee shop all'interno. Sempre in macchina andiamo a vedere l'incredibile Suspension Bridge. Il giro prosegue e andiamo a Bath che visitiamo prevalentemente sotto la pioggia. Bellissima cattedrale con ingresso a pagamento (2.50 GBP). Anche il centro è molto bello e anche molto pieno di turisti. I pochi parcheggi disponibili sono tutti a pagamento e strapieni. Quando era ora di venire via si è aperto un bello squarcio di sereno. Col sole è tutta un'altra cosa.

Tappa successiva Exeter dove alloggiamo al B&B Clock Tower. Stanza piuttosto piccola e bagno microscopico. Però in centro con possibilità di parcheggio gratuito in zona. Costo della camera da 4 con colazione 110 GBP.

Cena da Bill's. Leggera e di buona qualità. Spesa per 4 main course 50 GBP più bevande (care).

Giretto serale in centro. Case molto caratteristiche. Bella Cattedrale. Poi in camera.

Mercoledì 26-08-15

Sveglia. Si tirano le tende e si vede il cielo di un bel grigio. Butto un occhio alla foto di meteosat e sembra che il fronte nuvoloso si stia spostando. Anche le previsioni meteo della BBC fanno sperare in un miglioramento.

La colazione è ottima così come il servizio. C'è la scelta tra english e continental breakfast ed entrambe sono assai abbondanti.

Giro turistico per Exeter.

Cattedrale (se si vuole vedere da dentro costa 6 GBP, francamente un furto), ruderi del castello (non vale la pena andarci), museo (c'è un po' di tutto; è gratis e un giro vale la pena), vie del centro con casette molto particolari.

Si parte per Plymouth dove arriviamo verso le 12:30

  • 6531 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Lurens55
    , 9/9/2015 18:47
    Nel diario ho commesso un errore dovuto a scarsa memoria storica. La Canzone Winchester Cathedral non era di Scott Mc Kenzie, bensì della New Vaudeville Band.

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social