Viaggio in Indonesia (agosto 2009)

Siamo appena tornati da un favoloso viaggio in Indonesia, precisamente abbiamo visitato Java, Bali e l'isoletta Gili Trawangan, il tutto in soli 23 giorni!!! Al fine di non annoiare i lettori (e perchè generalmente non sopporto i racconti dei viaggiatori ...

  • di silvia ridolfi
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Siamo appena tornati da un favoloso viaggio in Indonesia, precisamente abbiamo visitato Java, Bali e l'isoletta Gili Trawangan, il tutto in soli 23 giorni!!! Al fine di non annoiare i lettori (e perchè generalmente non sopporto i racconti dei viaggiatori spesso troppo lunghi e poco utili!) in questo resoconto cercherò di essere molto sintetica, limitandomi a fornire qualche informazione, consiglio, parere e suggerimento a chiunque sia interessato ad avventurarsi in questo meraviglioso paese! Una sola premessa: il mio ragazzo ed io non amiamo i viaggi organizzati e le sistemazioni troppo turistiche, sia perchè troppo cari dal punto di vista economico sia (e soprattutto) perchè in un paese così lontano dal nostro cerchiamo di cogliere al massimo il modo di vivere, le tradizioni, la mentalità e la cultura di un altro popolo; in altre parole siamo stati ben lontani dagli alberghi e dai ristoranti pieni zeppi di turisti e abbiamo invece privilegiato degli ambienti che, pur offrendo meno comodità e forse qualche disagio in più, ci hanno fatto senz'altro assaporare in maniera più approfondita l'essenza di questa terra. Partenza, 27 luglio 2009: Roma-Doha-Bangkok con Qatar Airways (ad un prezzo eccezionale...390€ A/R!!! una super offerta valida per chi acquistava il biglietto dal 1 al 7 luglio, che fortuna!). Bangkok-Denpasar (Bali) con AirAsia (200€).

Denpasar-Yogyakarta (Java) con Garuda (60€) (non era possibile prenotare questo volo interno dall'Italia quindi abbiamo acquistato il biglietto direttamente all'aeroporto di Bali).

Java: Per quanto riguarda l'alloggio a Yogya, consiglio di visitare il sito www.Yogyes.Com perchè, fra le altre cose, offre un'ampia scelta circa le sistemazioni, dagli ostelli alle camere private abbastanza economiche fino ad arrivare agli alberghi di lusso... Noi abbiamo scelto: Guest House “Fortuna”, camera con aria condizionata, bagno privato con acqua calda (anche se un po' decadente..!!!), colazione inclusa: 200,000 rupie a notte, circa 14 euro. E' situato abbastanza vicino (a piedi soltanto 10 minuti) al centro storico della città, dove si trova cioè il palazzo del re e il palazzo dell'acqua, però nei pressi non ci sono locali o comunque strutture per la cena e appena fa buio (verso le 18e30!) questa zona diviene piuttosto isolata.. A mio parere è quindi preferibile cercare una sistemazione nei pressi di Jl Prawirotaman I, che è una via un po' più frequentata e in cui si trovano svariati localini per tutti i gusti! Abbiamo visitato in una sola giornata prima Borobudur e poi Prambanan (distano poco fra loro, circa 1 ora e mezzo) noleggiando un'auto con autista, fornitaci dalla signora del nostro alberghetto al prezzo di 400.000 rp, all'incirca 26 euro. Inizialmente pensavamo di noleggiare per conto nostro un'auto e muoverci da soli per Java ma ben presto abbiamo cambiato idea...Ci siamo subito resi conto che lì guidare non è proprio una passeggiata! Non tanto per la guida a sinistra piuttosto per il fatto che c'è tantissimo traffico e diciamo che i semafori, gli stop, le precedenze non sono molto rispettati!!! Per quanto riguarda i tempi sopra menzionati sono entrambi belli ed entrambi da vedere anche perchè molto diversi fra loro... Consiglio di arrivare a Borobudur (che è favoloso!) abbastanza presto la mattina prima che si riempia di turisti e perda di conseguenza un po' il suo fascino...

Meta successiva: Vulcano Bromo. Inizialmente pensavamo di arrivarci con il treno, ma non c'è una linea diretta. Abbiamo quindi preferito acquistare un pacchetto turistico (quasi tutte le agenzie di viaggio a Yogya lo propongono!) che comprendeva sia l'escursione al Bromo, sia l'escursione ad un altro vulcano Kawah Ijen, per arrivare infine al porto di Ketapang dove partono i traghetti per Bali. Il tutto è costato 570.000 rp a testa (40€) comprendendo sia l'intero trasporto (tramite mini bus) da Java al porto di Ketapang, sia il pernottamento in hotel per 2 notti. Il viaggio è stato piuttosto lungo (da Yogya al Bromo circa 12 ore di minibus!!!) ma ne è valsa la pena! E assolutamente da vedere è Kawah Ijen... Dopo un trekking di tre km piuttosto faticoso si arriva in cima al vulcano ancora fumante da dove si può vedere uno splendido laghetto sulfureo di un turchese indescrivibile... È uno spettacolo da non perdere! Destinazione successiva: escursione nel Parco nazionale Meru Betiri nella parte sud di Java. Si tratta di una zona poco frequentata dai turisti soprattutto per il fatto che è difficile da raggiungere (si trova scritto infatti anche nella Lonely Planet): in effetti il viaggio (in delle piccole jeep mezze scarcassate) è stato piuttosto faticoso perchè in quella zona le strade non sono asfaltate, sono piene di buche, e l'ultima parte del tragitto è su uno pseudo-sentiero proprio nella giungla!!! Abbiamo alloggiato per due notti in una struttura (piuttosto decadente, con camere non troppo pulite, bagno in comune e senza acqua corrente!!! d'altronde è l'unica sistemazione in quella zona..) situata proprio sulla costa, più precisamente nei pressi della spiaggia in cui la notte le tartarughe marine vanno a deporre le proprie uova. Per ben due serate abbiamo atteso sulla spiaggia nella speranza di vedere questo meraviglioso spettacolo, ma purtroppo non siamo stati fortunati..In effetti si tratta di un evento piuttosto difficile da vedere!!! Abbiamo fatto poi un trekking nella giungla guidati da un ranger...Davvero suggestivo ed emozionante camminare in quel groviglio di liane e felci e osservare le numerose scimmie, gli uccelli, gli enormi pipistrelli..

  • 12514 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Dioniso
    , 12/7/2010 15:59
    Ciao,
    visto che partirò tra poco per java, potete darmi indicazioni circa la temperatura sui vulcani? immagino sia piuttosto fresca ...ma non so se portare o meno la giacca a vento. ho letto da qualche parte che le noleggiano...ma nel dubbio, chiedo a voi. grazie

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social