Bangkok e bali

Costo totale del viaggio euro 1800 a persona durata 14 giorni. Partenza il 13/09/08 da Milano Malpensa per Bangkok con Qatar Airways (andata e ritorno euro 750,00 a testa). Buona compagnia aerea: puntuale,schermo tv in ogni sedile, cibo discreto.Evitate le ...

  • di bodhisattva
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Costo totale del viaggio euro 1800 a persona durata 14 giorni.

Partenza il 13/09/08 da Milano Malpensa per Bangkok con Qatar Airways (andata e ritorno euro 750,00 a testa).

Buona compagnia aerea: puntuale,schermo tv in ogni sedile, cibo discreto.Evitate le prime file in quanto solitamente riservate a famiglie con neonati che ovviamente strillano per tutto il viaggio...

All'arrivo Bangkok ci accoglie subtio con il suo caratteristico odore per non dire puzza...Ed il caldo e l'afa sono difficili da sopportare.

Pernottiamo all' Hotel Shanghai Inn di Chinatown (Euro 50 a notte la camera) ottimo albergo, molto bello e pulito unico difetto è che si trova a Chinatown, zona poca conosciuta dai tassisti di Bangkok (ci abbiamo impiegato una vita a trovarlo). Il prezzo del taxi aeroporto hotel circa 9 euro. Essendo arrivati di domenica ci precipitiamo subito al famoso mercato di Chatuchak dove le bancarelle si susseguono a migliaia e vendono un po' di tutto (souvenirs abbigliamento cibo ecc.) davvero caratteristico.

Raggiungiamo facilmente il mercato con la metro che è insolitamente moderna e pulita ma ha il difetto di essere una ghiacciaia...

Nel pomeriggio ci rechiamo in centro dove visitiamo la zona di Siam Square piena di shopping center entriamo al famoso MBK immenso palazzone pieno di negozi di ogni sorta sopratutto tecnologia a buon mercato, segnaliamo l'ottimo self service al 5' piano.

In serata torniamo a Chinatown con un tuktuk, un folcloristico carretto motorizzato, molto gettonato dai turisti...

Il secondo giorno lo dedichiamo alla visista del palazzo reale del Wat Pho e del Wat Arun.

Davvero stupendi oro stucchi e ceramiche a perdita d'occhio. Imperdibili!!!! Raggiungiamo il Wat Arun con un battello il fiume è di un colore marrone intenso decisamente poco invitante... Affascinante comunque vedere la città dall' acqua.

Nel pomeriggio ci concediamo un bel massaggio alla beauty farm di Silom road "Mulberry Spa" ( a partire da 10 Euro l'ora). Esperienza + unica che rara. Ci salgono letteralmente addosso con i piedi. Forse non molto rilassante ma sicuramente efficace.

In serata ci rechiamo al famoso Mercato di Patpong. Si trova in un quartiere a luci rosse pieno di locali di lap dance. Pur essendo una zona un pò triste, è comunque tranquilla ed il mercatino merita sicuramente una visita. In vendita molte imitazioni di griffe di ottima fattura( rolex mont blanc, prada, gucci etc..) La mattina seguente partenza per Bali con Thai Airways ( andata e ritorno 300 euro a testa). Ottimo volo la Thai è davvero una compagnia eccellente.

All'arrivo a Denpasar bisogna pagare il visto d'ingresso (dollari 25 a persona) arriviamo all'hotel PURI DEWA BARHATA a Semyniak con pick up dell'hotel gratuito.L'hotel non è vicinissimo alla spiaggia ed è un po' spartano ma per 25 euro a notte non si può pretendere un granchè...

Andiamo subito in spiaggia alla Double six beach a veder i surfisti in azione e ci godiamo uno splendido tramonto (2 sdraio + ombrellone + tavolino euro 2).

Alla sera ceniamo in un ristorante molto carino in Legian Road che si chiama Antique. Mangiamo benissimo e spendiamo pochissimo (euro 10 a testa).

Il giorno seguente affittiamo uno scooter (euro 3 al giorno!!!) e andiamo a visitare il famoso Tanah Lot. Il luogo è incantevole! Molto romantico. Vi consigliamo di visitarlo al mattino x evitare la ressa di turisti che vi si recano al tramonto. Se si affitta uno scooter a Bali bisogna fare attenzione: lo conseganno praticamente in riserva e i distributori di benzina scarseggiano... Troverete comunque lungo la strada numerosi banchetti che espongono misteriose bottiglie di "Absolut Vodka" contenenti benzina... È un po' + cara di quella del distributore ma se si è in emergenza va + che bene! Il traffico è un pò caotico e la guida è all'inglese. Ma vi assicuriamo che lo scooter è il mezzo ideale x visitare Bali (ricordatevi la Patente internazionale che piu' volte ci è stata richiesta dalla polizia ai posti di blocco)

  • 4244 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social