Bali

Eccomi di nuovo qui a raccontare il mio ennesimo viaggio!! Ma non mi annoio anzi… come sempre è stata un’esperienza fantastica, ricca di nuove culture, popolazioni e naturalmente fotografie. BALI Iniziamo con un po’ d’informazioni utili: Bali è un'isola dell'Indonesia, ...

  • di Sele7
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Eccomi di nuovo qui a raccontare il mio ennesimo viaggio!! Ma non mi annoio anzi... come sempre è stata un’esperienza fantastica, ricca di nuove culture, popolazioni e naturalmente fotografie.

BALI Iniziamo con un po’ d’informazioni utili: Bali è un'isola dell'Indonesia, con una superficie di 5.561 km² e una popolazione di 3.151.000 abitanti (2005).

Fa parte dell'arcipelago delle Isole della Sonda minori ed è separata dall'isola di Java dallo stretto di Bali.

È una provincia dell'Indonesia, con capoluogo Denpasar, ed è l'unica a maggioranza induista.

Purtroppo il 12 ottobre 2002, un attacco terroristico compiuto con un'auto bomba in un locale di Kuta ha ucciso 202 persone, prevalentemente turisti stranieri. Anche il 1 ottobre 2005 Bali è stata colpita da un secondo doppio attacco terroristico contro turisti avvenuto sia nei pressi della Baia di Jimbaran che nel centro di Kuta ha causato decine di vittime. I balinesi sostengono che questi due attentati sono successi perché lo stato di Java è geloso del fatto che Bali é la più importante meta turistica indonesiana, quindi attribuiscono a loro la colpa degli attentati.

Si sostiene che l’isola sia stata fatta dagli dei che hanno creato una natura degna di loro. Infatti è un vero e proprio giardino galleggiante, con splendidi paesaggi, vegetazione lussureggiante, spiagge bianche orlate di palme. Le spiagge più famose e principali centri turistici sono a sud. La spiaggia di Kuta è la più amata ed è indicata per chi cerca divertimento. Si affaccia su un mare aperto ricco di onde, ideale per il surf. La spiaggia di Sanur, protetta dalla barriera corallina, offre invece un mare calmo dov'è possibile praticare lo snorkeling. Il villaggio di Sanur è più tranquillo ed ideale per una vacanza relax. Nusa Dua è un'area prettamente turistica, lussuosa, con giardini curatissimi, ottimi alberghi, negozi e un campo da golf. La spiaggia, lunga e sabbiosa, è sorvegliata ed esclusiva.

Il giorno della partenza non mi sembrava nemmeno vero, che era arrivato perché era da tantissimo tempo che aspettavo questo giorno, ero proprio stanca sia fisicamente, sia mentalmente ed avevo proprio bisogno di questo viaggio.

Non so se ve l’ho già detto, ma io non riesco a stare senza il mare almeno una volta l’anno, sono un po’ come quegli esseri marini (tipo i granchi) che non stanno sempre nell’acqua, ma ogni tanto arrivano a riva e stanno un po’ fuori dall’acqua ma poi hanno bisogno di avere il contatto con questa immensa distesa salata. Io sono come loro, una volta l’anno ho bisogno di immergere il mio corpo con l’acqua salata del mare, altrimenti non so cosa mi succede.

È per questo che almeno una volta l’anno il mare non me lo toglie nessuno.

Il viaggio è stato lungo perché da Zurigo a Singapore ci vogliono circa 12h30min. Poi dopo un breve scalo a Singapore (circa 1 oretta). Singapore ha un aeroporto immenso pieno di duty free di tutti i tipi e di tutte le marche, ristorante con qualsiasi specialità, pensate che ci sono anche dei giardini con naturalmente delle fantastiche orchidee, un cinema, un centro massaggi ed estetico, e tanto altro ancora. Per informazioni visitate: http://www.Changiairport.Com/.

Abbiamo viaggiato con Singapore Airlines, che propone un programma di intrattenimento che davvero non ti fa pensare al tempo che manca per l’arrivo alle tue vacanze. Inoltre le hostess non sono vestite con i soliti tailleur ma con i tipici vestiti coloratissimi indonesiani. Il mangiare sull’aereo non è dei migliori, ma magari siamo noi che siamo complicati, perché tutti gli altri mangiavano di gusto. Ma vi dico sono questo chi riesce a mangiare noodles with chicken di mattina come colazione?! Da Singapore a Denpasar capitale e aeroporto di Bali, circa 4h. Quando sono atterrata ormai erano le 12.00 ora locale e c’era un caldo assurdo. Eh si perché in questo periodo a Bali c’è un’umidità pazzesca ed è anche per questo motivo che non è alta stagione. Per arrivare al ritiro bagagli si passa attraverso un tempio balinese decorato con acqua e fontane che è stato inglobato nella costruzione del terminal

  • 13509 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, , , ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social