Bali lunga una sogno

Un mese a Bali…tutti dicevano che era troppo….beh, ripensandoci adesso mi sembra che il viaggio sia durato 5 minuti… Molto brevemente vi racconterò la mia avventura e cercherò di dare qualche consiglio a chi deciderà di partire per la terra ...

  • di mellina84
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Un mese a Bali...Tutti dicevano che era troppo...Beh, ripensandoci adesso mi sembra che il viaggio sia durato 5 minuti... Molto brevemente vi racconterò la mia avventura e cercherò di dare qualche consiglio a chi deciderà di partire per la terra degli dei... L’impatto appena usciti dall’aeroporto e mentre mi dirigevo verso Kuta non è stato per niente positivo, non capivo dove fosse la bellezza e la magia di cui tutti parlano e scrivono...Ma mi sono dovuta ricredere in fretta...Allontanandosi di pochi km da kuta, la patria del divertimento e degli australiani, cominci a capire cosa si intende per “la magica bali”, cominci ad innamorarti e a pensare che non vorresti mai più tornare in Italia...Cominciano le risaie terrazzate verde smeraldo, cominciano i sorrisi della gente che ti incontra per strada e ti offre un cocco appena tagliato dall’albero per rinfrescarti, cominciano le spiagge semi deserte, e poi i templi, i macachi, i mercati, le processioni... Non c’è qualcosa da vedere e qualcosa da non vedere a Bali...Bali per me è stata perdermi e farmi trasportare dalle strade e dalla gente, alla scoperta di una cultura lunga secoli...E fare surf ovviamente! E ora come promesso qualche consiglio utile... 1. Non prenotate nulla, che voi vogliate spendere 3 euro o 100 euro per notte, troverete sempre posto (noi in media spendevamo 8 euro a notte per una doppia in hotel con acqua calda e spesso piscina).

2. La gente a volte può risultare invadente e scocciante, ma spesso ha solo voglia di fare 2 chiacchiere e raccontarvi la sua storia...Dategli retta, non vi costerà nulla... 3. Affittate un motorino e non la macchina, è più economico e comodo! 4. ricordatevi la patente internazionale e di tenere i fari spenti di giorno, in Indonesia è vietato (noi abbiamo preso 3 multe per questo) 5. può essere un viaggio davvero estenuante (per noi lo è stato) ma andate alle Isole Gili, se amate il mare e la tranquillità ne vale la pena 6. La spiaggia che noi abbiamo trovato più bella in assoluto è Balangan, un po’ difficile da raggiungere ma meravigliosa 7. se volete affrontare la scalata a Kintamani, andateci personalmente e trovate da voi hotel e guida, spenderete un terzo e vi godrete con più tranquillità il viaggio, rispetto a quelli organizzati (che possono costare anche 80 euro!) 8. I percorsi della Lonely planet sono un ottimo spunto specie perché sono un po’ imprecisi e vi obbligheranno così a chiedere mille volte...E vi permetteranno anche di conoscere altre persone che come voi si sono perse! 9. Contrattate sempre, ma fino ad un certo punto! 10. Per l’acquisto di ricordi e souvenir prediligete i mercatini nell’entroterra rispetto a quelli di kuta e dintorni...Gli oggetti sono più belli, originali e soprattutto economici! 11. Alberghi consigliati a Kuta: Tunjiung Bali Inn, Poppies Lane II (senza piscina ma con stanze carine e pulite, acqua calda, un bel giardino, e un’ottima colazione, 8 euro), e Fat Yoghi, Poppies Lane I (piscina, stanze carine, alcune con AC, buona colazione, personale gentilissimo, pulitissimo, 10-14 euro).

12. Albergo consigliato a Ubud: Jaja Bungalow II (camere molto spartane ma con delle porte bellissime e un tempio in mezzo al giardino, colazione ottima, 7 euro).

13. Per quanto riguarda il surf è tutto veramente fantastico, le onde sono perfette per tutti i livelli di capacità e i local sempre disposti a dare consigli, scherzare e ridere tra un’onda e l’altra. Le spiagge che più ci hanno colpito sono sicuramente Kuta beach, se amate i posti affollati, dove si possono trovare centinaia di balinesi che per pochi euro (circa 3) affittano la tavola; Balangan, spot per surfisti di un certo livello, però tra una session e l’altra si può bere una fresca birra in riva al mare; Canggun beach, raggiungibile da Kerobokan, spiaggia isolata e tranquillissima con onde regolari e fondo roccioso, ma profondo, per delle surfate indimenticabili. Solo se siete dei surfisti esperti non perdete l’occasione di surfare a Uluwatu, un sogno! Il mio consiglio è di comprare una tavola in qualche via interna a Kuta, i prezzi sono economici e la scelta è molto ampia. Prima di andare alla ricerca di nuovi spot chiedete sempre a qualcuno del posto il livello di difficoltà e la situazione maree 14. E infine ricordate...Qualsiasi cosa vi serva,chiedete a qualcuno, questo qualcuno ha sicuramente un cugino, fratello, nonno, papà, zio, amico che fa al caso vostro! Buon viaggio...Vi invidio! Vale

  • 2244 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social