Vietnam, Cambogia e Laos

Tour del Vietnam da nord a sud, Angkor Wat e Luang Prabang: consigli pratici

  • di alefer
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 1
    Spesa: Oltre 3000 euro
 

È stato un viaggio molto lungo che si concluderà tra pochi giorni. In questo momento sono in Laos e ho visitato Luang Prabang per quello che mi ha concesso il tempo.

Non mi soffermerò a dire quanto belli siano i paesi dell'indocina, ci sono diari di viaggio ben fatti a cui attingere. Preferisco invece tips che possono risultare utili per chi vuole girare questi Paesi.

1. Agenzia: mi sono affidata ad Asiatica travel, sede Hanoi con operatori che parlano italiano e che organizzano il viaggio anche con conversazioni via Skype. Li ho trovati abbastanza economici rispetto alle agenzie blasonate ma un'avvertenza, bisogna stagli un po' dietro su qualche dettaglio.

2. Cambio, portate i dietro dollari, non ho quasi mai avuto bisogno di avere dietro moneta locale anche nei più desolati mercati rionali. Però in banca chiedete tagli molto piccoli, e molte banconote da un dollaro perché vi serviranno molto (a meno che non decidiate di comperarvi la Cittadella di Hue in blocco).

3. Vaccinazioni, non servono, anche nei periodi di pioggia e caldo. Portate un buon anti zanzare e usare lo di sera, è più che sufficiente.

4. Scarpe, rassegnatevi, avrete sempre i piedi bagnati se andate in estate per cui il suggerisco le crocks come ho fatto io o, meglio, quei sandali della birkenstock che se si bagnano non si rovinano. Ho visto vari europei con le malefiche infradito rimanere a piedi calzi perché si rompevano e, peggio, scivolavano in continuazione sui sentieri.

5. Va da se che un kway è obbligatorio. Io avevo anche un ombrellino piccolino che in Laos mi ha un po' protetta da una specie di nubifragio.

6. Strade, imparate a guardare, e adeguate vi al loro modo. Le strade non si attraversano correndo e non si guarda mai da una sola parte, loro non hanno minimamente idea di che cosa siano le corsie, i versi di percorrenza e le precedenze. Mi sono trovata in risciò coronano con una valanga di macchine e noto che mi venivano incontro. Normale. Guardare, scendere dal marciapiede e un po' per volta a lenti passi attraversare e lasciare a loro decidere se vogliono passarvi davanti o dietro. Fondamentale.

7. Gente, sorridere, sorridere sempre. Non è buona educazione non sorridere e loro se lo aspettano. È la base del rapporto. E fondamentale per le contrattazioni. Sorridere per qualsiasi cosa, non è solo questione di buone maniere, è proprio il loro modo di iniziare un rapporto, anche se state mandando via l'ennesimo bambino o donna o uomo che ci voleva vendere qualche cosa. I vietnamiti in particolare sono gente tostissima, flessibili come dei giunchi ed estremamente adattabili ma resistenti come delle corde di canapa. Si sono adattati benissimo all'ambiente e ne hanno tratto il massimo delle lezioni. Un motivo per cui cinesi, francesi, americani, cambogiani non li hanno mai piegati ci sarà. Tenete e conto.

8. Compere, vi chiederanno sempre più del doppio. Non vi arrabbiate, è il loro modo di fare. È sorridere ancora (v. Infra). Decidete fino a dove volete spingervi e continuate a contrattare fino a che non ottenete il risultato che volete. Se no, sempre sorridendo, cambiate. Se vi irrigidite e mettete il muso o rispondere duramente ricordate che vale la regola n. 7. Loro si irrigidiscono e poi non c'è più niente da fare.

9. Se siete in fase organizzativa e non cercate il viaggio comodo programmate una buona parte della vacanza per il nord che merita davvero. Le risaie prima di Sapa e le piantagioni di the alle colline sono uno spettacolo che toglie il fiato. Per gli acquisti rigorosamente avere la domenica mattina al mercato di Sapa, è uno dei più belli e forniti

  • 47938 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social