India nel cuore

Fare volontariato a Calcutta, un'esperienza unica che rimarrà nel cuore

  • di Mapi59
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 3
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Abbiamo organizzato e prenotato questo viaggio alcuni mesi prima, i voli sia internazionali (Milano Malpensa-Delhi-Milano Malpensa) che quello interni (Delhi- Calcutta-Delhi) li abbiamo prenotati noi, mentre per gli hotel, i trasferimenti con autista e auto e guida per i tour ci siamo rivolte a Mahendra Travel, agenzia alla quale ci eravamo già rivolte l'anno scorso per il tour del Rajastan. Il signor Mahendra persona molto affidabile, cortese, pronto a consigliarti per il meglio e ascoltare le tue esigenze, autista che parla molto bene italiano, ma non solo lui anche i suoi vari autisti, tutte persone molto attente e gentili, non per altro ci siamo rivolte ancora a lui. Non vedevamo l'ora di partire, per due di noi era la seconda volta in India ma la prima volta a Calcutta per dedicare una settimana della nostra vacanza a fare volontariato all'orfanotrofio di Madre Teresa, esperienza unica, penso che ci rimarrà nel cuore per sempre, ma torniamo all'inizio.

6 OTTOBRE

Partiamo da Milano Malpensa alle ore 21 circa, cominciamo subito con dei problemi, ritardo di un'ora, agitazione per la partenza e perché non vedevamo l'ora di arrivare a destinazione, finalmente si parte.

7 OTTOBRE

Arriviamo all'aeroporto di Delhi alle 9 circa del mattino, volo perfetto, Air India ottima compagnia, sbrighiamo le pratiche di dogana controlli ecc. ritiriamo i bagagli e ci incontriamo con il nostro autista il quale gentilmente ci porta a fare colazione, il nostro volo interno lo avevamo alle 14,30, a nostra sorpresa ci dice che sarebbe partito con noi per Calcutta e sarebbe stato con noi tutti i 15 giorni di tour, che dire, sorpresa molto bella, così ritorniamo in aeroporto e con lui ci è sembrato tutto molto facile, imbarcare i bagagli e trovare il gate, così si parte. Arriviamo a Calcutta alle 16,30 circa, prendiamo un taxi e ci porta al nostro hotel, facciamo il check-in e finalmente riusciamo a riposarci un pò, una doccia rilassante e via alla volta di ristoranti indiani dove la nostra guida si appresta a portarci, con la sua esperienza, in un ottimo ristorante vicino all'hotel, poi a nanna perché molto stanche.

8 OTTOBRE

Andiamo alla Mather Teresa House per informarci su come inscriverci per fare volontariato tutta la settimana. Le suore ci accolgono con tanta gentilezza e sempre con il sorriso sulle labbra, con una immensa tranquillità indescrivibile, ci spiegano il da farsi, quindi ci invitano a visitare la tomba di Madre Teresa dove l'emozione è stata talmente forte che ci è scesa la lacrima. La casa dove dormiva e al pensiero che era vissuta proprio lì e vedere tutto ciò che ha fatto vedendo anche l'orfanotrofio, abbiamo provato un'emozione unica mai provata prima. Alle 15 ritorniamo per effettuare l'iscrizione, non immaginavamo di trovare tanta gente soprattutto giovani da tutto il mondo, siamo rimaste impressionate. Effettuata l'iscrizione ci viene spiegato cosa dovevamo fare, gli orari ecc.. Noi abbiamo deciso di fare il primo giorno la mattina dalle 6 alle 12,30 e gli altri giorni il pomeriggio dalle 15 alle 17,30.

9 OTTOBRE

Primo giorno di volontariato. Arriviamo puntuali alle 6 del mattino per assistere alla messa, dopo di che ci hanno offerto la colazione e poi ognuno dei volontari si è diretto ai vari centri a loro destinati. Noi, all’orfanotrofio, abbiamo cominciato con i bimbi con handicap, una tenerezza ma allo stesso tempo gioia perché alcuni di loro ti cercavano per giocare. Al momento della pappa ti facevano capire che avevano fame. Li imboccavi e con fatica mangiavano tutto. Poi venivano puliti, profumati e messi nei loro lettini per il riposino. Finito il nostro primo turno, stanche ma molto motivate, torniamo in hotel per una rinfrescata e subito pronte ad iniziare il tour per Calcutta alla volta del Victoria Memorial Hall. Bellissimo palazzo costruito per la regina Vittoria. È circondato da un laghetto e tanto verde, all'interno un museo. La giornata sta per finire, si va a cenare e poi a dormire

  • 348 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, , ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social