La mia India

Alla scoperta di Agra, Delhi e dei monumenti simbolo del Rajasthan

  • di abba57
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Non sono solita scrivere diari al ritorno dai miei viaggi, ma questa volta non posso esimermi dal farlo in quanto l'esperienza vissuta in questo tour nel nord dell'India effettuato con mio marito è stato qualcosa di veramente unico. Abbiamo volato con Lufthansa già utilizzata per altri viaggi, che si è rivelata anche questa volta essere un’ottima compagnia. Arrivati in aeroporto a Delhi in piena notte, abbiamo trovato ad attenderci il driver che avevamo contattato già dall’Italia.

1° GIORNO: DELHI

A differenza di quello che avevano letto, Delhi ci è piaciuta molto. Abbiamo visitato Old Delhi con il suo bazar, bello, colorato e caotico; la Moschea Jama Mashid, l'India gate, il Raj Gath ed il Red Fort. La prima giornata si è conclusa, stanchi ma molto soddisfatti. Ritorno in Hotel Visaya: bello e vicino all'aeroporto

2° GIORNO: MANDAWA

La mattina seguente di buon'ora il driver ci viene a prendere in hotel, puntualmente alle 8,00. Ci aspettano 6 ore d'auto, la destinazione è Mandawa, famosa per le sue haveli. Lungo la strada ci fermiamo diverse volte a scattare fotografie. Questa India comincia a piacerci! Arriviamo a Mandawa dove una guida ci sta aspettando per farci conoscere la città. Ci porta a visitare molte haveli e ci spiega un po' della loro storia. Dimenticavo, la guida parlava anche un ottimo italiano. Andiamo in hotel (Vivaana Hotel, stupendo).

3° GIORNO: BIKANER

Partenza destinazione Bikaner. Strada facendo sosta a Fatehpur e poi Deshnok al tempio dei topi, anche se l'idea di camminare in mezzo a questi teneri... animaletti non ci allettava molto. Ma come potevamo perderci una tale esperienza! Alla fine devo dire che i topi non ci hanno neanche degnati di uno sguardo, presi com'erano dal bere il latte e mangiare il cibo portato dai fedeli. Abbiamo avuto anche la fortuna di vedere il topo bianco che si dice sia di buon auspicio. Arriviamo a Bikaner ed il nostro autista ci accompagna a visitare la città con il tuk tuk facendoci anche da guida. Hotel Karni Bhawan Palace: non mi è piaciuto molto, atmosfera fredda.

4° GIORNO: JAISALMER

Il percorso è lungo, per cui interrompiamo la tappa con una sosta al villaggio di Ramdeora per la visita al tempio. Tante bancarelle polverose fino al tempio dove i fedeli portano i loro doni. Qui la gente è fastidiosa ma il nostro fido autista ci fa da scudo. Arriviamo a Jaisalmer nel tardo pomeriggio. Relax presso la piscina dello splendido Rang Mahal.

5° GIORNO JAISALMER

La giornata di oggi prevede la visita del forte, templi ed una passeggiata per le caratteristiche stradine piene di negozietti. Nel pomeriggio escursione nel deserto per assistere al tramonto.

6° GIORNO: JODHPUR

Oggi si va a Jodhpur, la città blu. Anche oggi, per spezzare la lunga tappa, facciamo sosta a Osyan dove si trova un tempio induista/giainista. Raggiungiamo Jodhpur nel pomeriggio e subito andiamo a visitare il forte. Passeggiamo per il bazar ed acquistiamo spezie e the da portare ai nostri amici a casa.

7° GIORNO: UDAIPUR

Si parte per Udaipur, la città dei laghi. Strada facendo ci siamo fermati a Ranakpur per la visita ai templi. Un capolavoro di architettura! All'interno non sono ammesse borse, cinture in pelle e sistemi di ripresa, per cui anche i cellulari. Per raggiungere Udaipur si percorrono strade ai cui lati vivono un'infinità di scimmie. Scattiamo molte foto, costringendo il nostro paziente driver a fermarsi parecchie volte. Stanchi, finalmente arriviamo a Udaipur ed andiamo direttamente all'hotel Swaroop Vilas, molto carino, ma lontano dal centro

  • 3258 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Letizia Mugri
    , 9/3/2017 21:12
    Salve,
    Vorrei sapere a che agenzia vi siete rivolti per l organizzazione del tour,
    Grazie

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social