Aa rajasthan millino

R a j a s t H a n Siamo in due: io “A.” e la mia ragazza “S.” 15 giorni di sole senza una nuvoletta, di giorno arriva sui 32 di notte 20/24 umidità bassa, si sta bene come ...

  • di ermagghe
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Fino a 500 euro
 

R a j a s t H a n Siamo in due: io “A.” e la mia ragazza “S.” 15 giorni di sole senza una nuvoletta, di giorno arriva sui 32 di notte 20/24 umidità bassa, si sta bene come da noi d’estate quando ero piccolo.

Le stanze doppie con bagno costano tra i 10 e i 15 € e sono quasi sempre pulite, hanno sempre asciugamani, acqua calda, finestra e presa di corrente, mai aria condizionata, un po’ perchè non l’ho mai chiesta visto che mi da fastidio, un po’ perché non c’era; sappiate che la carta igienica è sempre esclusa. Abbiamo trovato camere libere in qualsiasi albergo (tranne a Jaipur dove comunque sono bastati 5 min. Per risolvere con un altro) quindi direi che non serve prenotare città per città.

Inoltre gli hotel sono aperti 24 ore su 24 e anche arrivando di notte non ci sono problemi ad avere una stanza.

Cambio all’epoca del nostro viaggio: 1,00 € = 57 INR (rupie indiane) – 100 INR = 1,75 € L’India è abbastanza economica e ce la siamo cavata con una media di 25 € al giorno a testa compresi anche un infinità di oggetti di dubbio gusto che ci siamo portati a casa.

I programmi televisivi sono da sbattersi per terra dalle risate, proprio come uno si immagina i lungometraggi indiani: balletti con coreografie improponibili e filmoni dove il belloccio, tamarro e baffuto coi pantaloni a zampa, scarpe a punta e camicia semiaperta con catenazza d’oro, salva la sgazolina di turno dal cattivone ricco con la barba che sembra Sandocan e che vive in una super villa (che poi vorrei sapere quante case indiane sono come quelle che fan vedere nei film e nella pubblicità) Itinerario: volo fino a Delhi; treno notturno fino a Pushcar; taxi fino a Bikaner con sosta al tempio dei topi; autobus notturno fino a Jaisalmer; treno notturno fino a Jodpur, da cui escursione nelle campagne circostanti in giornata in taxi; autobus notturno fino a Udaipur da cui escursione a Ranakpur in giornata in taxi; autobus notturno fino a Jaipur; taxi fino a Agra con sosta a Fatehpur Sikri; treno fino a Delhi.

Venerdì 21 ottobre – gg 0 Malpensa terminal 1 - gate 20 - ore 21:30.

Stiamo aspettando l’aereo per Doha per poi andare a Delhi.

Io sto ricaricando il mio cellulare approfittando di una presa di corrente messa gentilmente a disposizione dall’aeroporto.

S. È seduta di fianco ad un signore sulla sessantina con aria da prete ma in abiti civili e visto che l’aereo è un po’ in ritardo attacchiamo bottone.

Parla un italiano perfetto anche se è libanese, ci dice che fa il vescovo a Beirut e che è venuto in Italia per un convegno in Vaticano.

Ci chiede se siamo credenti ed io senza esitare rispondo: “certamente!” (non ho mentito! È lui che non ha specificato in cosa.), poi comincia a raccontarci dei problemi che hanno in Libano più con gli ebrei che con gli arabi, descrive la città, dove sono ancora tangibili i danni fatti dai bombardamenti israeliani (e pensare che non c’era ancora stata la crisi del luglio 2006).

Il Vescovo è simpatico e parla talmente volentieri che io non resisto alla tentazione di chiedergli se ha conosciuto personalmente i due Papi e cosa ne pensi del resto se non lo chiedo ad un vescovo in un gate a chi lo chiedo ? (...) Caspita, mi aspettavo qualche indiscrezione clamorosa e invece niente! Anche se, ripensandoci, si è già sbilanciato parecchio... potevamo anche essere due spie turche.

Sabato 22 ottobre – 1°gg L’aereo decolla, atterra, ridecolla e riatterra a Delhi verso le 15.00, usciamo nell’androne antistante gli arrivi internazionali e sorpresa ... Non c’è nessuno! Non mi riferisco a nessun tassista, procacciatore, mendicante, o scassamaroni in generale ma proprio nessuno, vuoto totale, neanche un parente che si era perso

  • 918 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social