Rajasthan, Delhi, Agra

Questo è stato il nostro terzo viaggio in India non voglio quindi dilungarmi troppo sulle sensazioni contrastanti che suscita questo paese, ma lo sbarco fa sempre un certo effetto: un mix di spezie, caldo ...l’ india insomma. Siamo partiti da ...

  • di coppini
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Questo è stato il nostro terzo viaggio in India non voglio quindi dilungarmi troppo sulle sensazioni contrastanti che suscita questo paese, ma lo sbarco fa sempre un certo effetto: un mix di spezie, caldo ...L’ india insomma.

Siamo partiti da Bologna con scalo a Bruxelles con la Brussels Airlines poi da lì con la Jet Airwais fino a Delhi, costo a persona 740 € compresa assicurazione. Per i contanti abbiamo fatto un solo cambio all’aeroporto appena arrivati poi da lì sempre prelievi con il bancomat, ci sono ovunque nelle città Con il cibo abbiamo avuto un ottimo rapporto, del resto la cucina è uno dei punti forti dell’india almeno per i nostri gusti. Il mese di novembre è altissima stagione inoltre siamo capitati durante il Diwali, ovvero il nostro Natale e Capodanno, ciò ha fatto lievitare notevolmente i prezzi, oltre al fatto che molti hotel scelti con la lonely planet erano già pieni.

Il mio itinerario (i prezzi sono indicati in rupiedopo varie trattative, il prezzo degli hotel comprende quasi sempre la colazione): 1 /11/07 bologna - bruxelles - delhi, hotel Fifty Five 3240 rp zona connaught place 2/11/07 delhi, cena al United Coffee House 1400 rp cucina ottima 3/11/07 delhi - nawalgarh, hotel Tikana 800 rp (ottima sistemazione, cucina superlativa) 4/11/07 nawalgarh - jhunjhunu - mandawa, hotel Heritage Mandawa 1100 rp 5/11/07 mandawa - fathepur - bikaner, hotel Harasar Haveli 900 rp 6/11/07 bikaner - jaisalmer, hotel Sudarshan 670 rp, un vero tugurio, cena a The Trio 575 rp, consigliato 7/11/07 jaisalmer, notte sotto le stelle 8/11/07 jaisalmer - Oisyan - jodhpur, Ganpati Guest House 700 rp 10/11/07 jodhpur - sardar samand lake - rohet, hotel Rohet Garh 4500 rp + tasse 11/11/07 rohet - ranakpur - Kumbalgarh, hotel Ratnadeep 1100 rp, pulito ma ...

12/11/07 kumbalgarh - Udaipur, hotel Maendra Prakash 1700 rp, cena al Samor Bagh 500 rp 14/11/07 Udaipur - cittorgarh - Bundi, hotel Kasera Heritage View 700 rp no colazione 15/11/07 bundi - pushkar, hotel new park 1500 rp, buono xchè fuori dalla città 17/11/07 pushkar - jaipur, hotel karni niwas 1000 rp cena da Niro’s, il migliore della città 20/11/07 jaipur - rathanbore national park, hotel tiger resort 800 rp, ok 21/11/07 rathanbore - agra, hotel shanti lodge 500 rp, mmmmhhh 22/11/07 agra -fatehpur sikri - bharatpur, hotel sunbird 1250 rp hotel ottimo 23/11/07 delhi - bruxelles - bologna

1/11 Siamo arrivati a Delhi verso l’una di notte con un’ora circa di ritardo e appena giunti all’ingresso dell’aeroporto l’omino dell’agenzia contattato via mail mi ha mostrato il cartello con il mio nome, fuori c’era l’ambassador che ci avrebbe accompagnati per tutto il viaggio con l’autista locale con cui ho dovuto discutere fino all’ultimo secondo prima di partire per l’Italia.

2/11 a Delhi abbiamo visitato il Red Fort, la Tomba di Humayun e la Jama Masjid e basta, il resto lo lascio per la prossima volta 3/11 siamo partiti per visitare le haveli nella regione dello Shekhawati, noi le abbiamo fatte tutte, da Nawalgarh a Jhunjhunu da Mandawa a Fatehpur e alla fine la più interessante è stata proprio la meno considerata dai turisti: Nawalgarh (delhi - nawalgarh = durata 6h) 5/11 partiti alla volta di bikaner che offre ben poco se non il forte 6/11 da bikaner a jaisalmer ci sono 330 km anche qui 6 ore di macchina ma la strada è veloce e poco frequentata. A jaisalmer inizia il primo screzio con l’autista che ci propina una guida per la città che alterna un negozio a ogni tempio visitato. L’altro errore del nostro “carissimo” autista è stata l’insistenza nel volerci proporre il safari presso suoi amici (proponendoci un safari “economico” al modico prezzi di 1500 rupie a testa) ma noi non cediamo e approfittiamo di un momento di libertà per informarci da Ganesh Travels con cui abbiamo pattuito per 850 rupie a testa un safari coi fiocchi. Apro una breve parentesi: in ogni viaggio che si rispetti si conosce qualcuno per cui vale la pena ritornare e mantenersi in contatto. Ecco durante il camel safari abbiamo conosciuto il proprietario di cammelli, persona squisita e cortese. Il suo nome è Babu e ci ha condotto non nel deserto di khuri ma vicino al suo villaggio che si chiama Bharma. Il safari proposto è stato semplicemente unico e speciale, dopo aver osservato il tramonto sulle dune abbiamo cenato con lui e suo figlio che gli fa da aiutante, con risoe verdure, chapati e immancabile chai preparati alla luce del fuoco, noi quattro e il deserto, ma la cosa più bella è stata dormire sulla sabbia sotto le stelle, niente resort, niente danzatori, solo il rumore del silenzio, un’esperienza unica nel suo genere.

  • 583 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social