India del nord: miniguida e consigli pratici

Struttura del viaggio: -volo aereo (arrivo su Delhi e volo di ritorno da Calcutta) costo circa 850 euro cadauno -auto con autista da Delhi a Varanasi per 10 giorni costo 600 euro complessive -biglietto treno Varanasi-Calcutta costo circa 25 euro ...

  • di raf999
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Struttura del viaggio: -volo aereo (arrivo su Delhi e volo di ritorno da Calcutta) costo circa 850 euro cadauno -auto con autista da Delhi a Varanasi per 10 giorni costo 600 euro complessive -biglietto treno Varanasi-Calcutta costo circa 25 euro cadauno -visto presso ambasciata in Italia: costo 50 euro circa direttamente, attraverso agenzia circa 85 euro -alberghi: tranne a Delhi, dove abbiamo prenotato dall’Italia, abbiamo trovato da dormire sul posto al costo medio di 5/10 euro cadauno per notte (aria condizionata e bagno in camera) -pasti: da 1 euro a testa al massimo del lusso a 10 euro a testa.

-Località visitate: Delhi, Sariska Tiger Reserve, Jaipur, Fatehpur Sikri, Agra, Gwalior, Orchha, Khajuraho, Varanasi, Calcutta -Durata del viaggio: 16 giorni Auto con autista: direi indispensabile per chi ha poco tempo a disposizione. Il traffico è frenetico e caotico, nonché sregolato e disordinato. A parte le varie mucche, vi sono bicicli, tricicli, pedoni, camion, auto e chi più ne ha più ne metta. Nei sorpassi vige la legge del più forte, spesso sembra di assistere a sfide del selvaggio West. Consiglio vivamente di raccomandarsi perché l’autista parli inglese e guidi in maniera non troppo spericolata. Noi abbiamo rischiato di farci venire i capelli bianchi!! Treno: se non siete amanti delle emozioni forti, è sconsigliabile. Sia per i tempi lunghissimi (15 ore per 700 km!!) sia perché tutti si ammanettano il bagaglio ai polsi , sia perché non è molto confortevole. E’ comunque una esperienza!! Alberghi: è importante visitare le camere prima di confermare, ed è opportuno trattare il prezzo ferocemente. Si trova una buona varietà a prezzi molto convenienti Pasti. La cucina indiana è davvero ottima; la maggior parte dei ristoranti è vegetariana. Se non si vuole il cibo troppo piccante basta dirlo quando si ordina. Per le bevande, la nostra amata birra costa abbastanza cara (2 euro per 50 cl) e non si trova dappertutto. Idem per altri alcolici e vino.

Località visitate: Old Delhi è davvero caratteristica con i suoi odori, umori, rumori e con un incessante fiume di gente e veicoli dappertutto. Scegliete su LP o su Routard cosa più vi aggrada visitare tra templi, musei etc Sariska: neanche l’ombra di una tigre! Molti cervi, sciacalli, scimmie, pavoni e facoceri.

Jaipur: molto bella.Non perdetevi l’escursione in elefante, è per turisti ma almeno una volta nella vita...

Fatehpur Sikri: molto suggestiva, una città fantasma rimasta intatta.

Agra: a parte lo stupendo Taj Mahal e il Baby Taj, da non perdere il ponte vecchio sul fiume che taglia la città: sul ponte si sfida l’incompenetrabilità dei corpi...

Gwalior: da non perdere. La cittadina sotto al complesso monumentale è deliziosa e poco turistica.

Orchha: assolutamente deliziosa. Piccola e raccolta, da girare a piedi curiosando anche nei negozi di antiquariato.

Khajuraho: le famose sculture erotiche Varanasi : i ritmi sono lenti sul Gange, è una città da girare con calma. Da non perdere il giro in barca sul Gange.Una dritta: il giro in barca fatto a metà mattinata costa molto meno! Da vedere: il crematorio, i templi nella zona sud della città, i vari negozi nelle viuzze, la cerimonia ogni sera al tramonto sul Gange.

Calcutta: la città più europea . Niente mucche, un andamento più metropolitano. Clima: maggio è il periodo più caldo dell’anno. Siamo arrivati ai 46 gradi , e a Calcutta c’erano 40 gradi con 90% di umidità!! Solo per uomini e donne vere!!Personalmente questa situazione di estremo caldo mi è piaciuta: pochi turisti, e una sofferenza comune con gli indiani

  • 3760 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social