India del Sud, Karnataka, Kerala, Tamilnadu

Il nostro viaggio attraverso l'India del Sud e' iniziato il 14 aprile e si è concluso il 30 aprile, con tappe negli stati del Karnataka, del Kerala e del Tamil Nadu. Questa vuole essere una brave descrizione della nostra esperienza, ...

  • di Maricadg
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Il nostro viaggio attraverso l'India del Sud e' iniziato il 14 aprile e si è concluso il 30 aprile, con tappe negli stati del Karnataka, del Kerala e del Tamil Nadu.

Questa vuole essere una brave descrizione della nostra esperienza, con la speranza che possa esservi utile, come per noi lo sono stati gli altri racconti su questo sito. PRIMA DI PARTIRE: Abbiamo deciso di rivolgerci ad un'agenzia indiana per l'organizzazione del viaggio, dato che crediamo nelle realtà locali, le quali sicuramente conoscono bene il loro territorio (meglio rispetto ad una qualsiasi agenzia "multinazionale" con ufficio in Italia in grado di descrivere l'India solo su un catalogo!), e per "far girare" l'economia indiana.

Dalle letture su questo sito, abbiamo scelto un''agenzia locale: sono stati molto gentili, preparando subito un itinerario e modificandolo in base alle nostre richieste: nel giro di pochi giorni siamo riusciti a pianificare un itinerario proprio come lo volevamo (mio marito optava per la natura, mentre io volevo vedere i templi!), prenotando alberghi e macchina con autista (gli alberghi degni di nota - quasi tutti - ve li indichiamo tappa per tappa).

Siamo andati ad un centro vaccini internazionali della Asl per informarci su cosa consigliavano... e ne siamo usciti con un bel cocktail di anticorpi nelle vene :-) Abbiamo meditato a lungo sulla profilassi antimalarica, e alla fine abbiamo deciso di farla, prendendo il Malarone (anche se non viene passato dal servizio sanitario, secondo molti e' meglio in quanto meno fastidioso)... A posteriori posso dire che abbiamo fatto bene, perché purtroppo le zanzare sono tante e ci hanno punto... E anche se la copertura del malarone non è al 100%, posso garantire che senza sarei entrata in paranoia e non mi sarei goduta la vacanza! IL VIAGGIO/LE TAPPE: 14 aprile: volo Roma-Bangalore e arrivo in hotel 15 aprile: breve giro in Bangalore, incontro con l'autista (Kumar), trasferimento a Hassan (Hoysala Village Resort) 16 aprile: visita dei templi di Belur e Halebid, della statua di Gommateshvara, arrivo a Mysore (The Metropole).

17 aprile: visita di Mysore: mercato di Devaraja (da vedere... E se incontrate il piccolo Aziz, vi conquisterà!), Chamundi Hill (a nostro avviso, da evitare... L'esperienza più brutta in India), l'Amba Vilas Palace (vi fanno lasciare macchina fotografica e telecamera all'ingresso perchè è vietato immortalare l'interno, ma una volta fuori dal palazzo potete recuperarle per fare foto nella parte dei giardini).

18 aprile: trasferimento a Ooty, visita del giardino botanico (sempre di essere usciti un attimo dall'India e di essere finiti in Inghilterra... Poi appena rivarcate il cancello, precipitate inesorabilmente di nuovo nel caos indiano!), soste varie per ammirare piantagioni di te, animali lungo la strada, il treno a cremagliera (l'unico treno a vapore rimasto in tutta l'Asia meridionale) e soggiorno nella foresta (Kurumba Valley Resort, con possibilità di fare un trekking al pomeriggio e uno la mattina).

19 aprile: trasferimento a Cochin nell'hotel The Brunton Boatyard: sicuramente molto caro rispetto alla media indiana, ma un posto stupendo, con una splendida vista sulle backwaters e una mini-crociera al tramonto. Qui abbiamo anche fatto una cena di pesce indimenticabile: certo, lo e' stato anche il conto dopo! :-) 20 aprile: visita di Fort Cochin (dopo le varie chiese che ci sono, chiedete di vedere la lavanderia, tipicamente indiana!) e spettacolo di Katakali (la preparazione può risultare un po' noiosa, ma il resto dello spettacolo e' assolutamente da vedere) 21 aprile: trasferimento a Kumarakon: in questo caso l'hotel e' il Coconut Lagoon, raggiungibile solo con un battello attraverso le backwaters! Nel pomeriggio abbiamo fatto un giro attraverso le backwaters, mentre alla sera e' piovuto un po' e abbiamo dovuto rinunciare a vedere il tramonto

  • 3527 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social