Delhi, Sariska, Sgra, Goa

E così fu India... Il nostro viaggio in India è stato completamente inaspettato, la nostra meta era un'altra ma visto che non avevamo trovato posto in aereo girovagando in internet mi è capitata tra le mani questa offerta Eurofly per ...

  • di consuelina
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

E così fu India...

Il nostro viaggio in India è stato completamente inaspettato, la nostra meta era un'altra ma visto che non avevamo trovato posto in aereo girovagando in internet mi è capitata tra le mani questa offerta Eurofly per un volo diretto a Delhi, dopo aver parlato con gli altri ‘amici di viaggio’ abbiamo deciso di prenotare il volo e di organizzare tutto da noi , o meglio da me perché tramite internet io ho prenotato hotel e spostamenti.

Innanzitutto vorrei consigliare a che vuole affrontare un viaggio in india di organizzare tutto con largo anticipo perché i tempi indiani sono molto ma molto più lunghi dei nostri, e di questo ci si rende conto già andando in ambasciata per la richiesta del visto, attese allucinati e organizzazione pari a zero, così come per il resto del paese, un sottobosco di disservizi e caos anche negli aeroporti, chi vuole andare in India deve essere preparato anche a questo. Come dicevo prima tramite internet ho contattato varie agenzie di viaggio indiane ed alla fine la scelta è caduta sulla Indofrench tour di Jaipur per il noleggio di una Toyota Qualis con autista che ci scarrozzasse in giro per 4 giorni , sempre tramite internet poi ho prenotato il volo interno da delhi a Goa con ‘spicejet’ e gli hotel .

La partenza è il 21 febbraio siamo in quattro, il volo eurofly è abbastanza comodo e 7 ore passano in fretta.

Arrivati a Delhi ci aspetta il titolare dell’agenzia con un mazzo di fiori per noi, ci porta dall’autista che stava aspettando nel parcheggio ed iniziamo la nostra avventura...

L’impatto con la capitale è interessante, il traffico è peggio di quello di Bangkok, non ci sono regole di guida , per le strade si intrecciano auto che suonano incessantemente il clacson , risciò, tuc tuc e carri trainati da mucche e motorini,già dall’inizio abbiamo capito che il nostro autista non era molto pratico , non conosceva le strade e non sapeva nemmeno orientarsi bene, ci consoliamo pensando che magari queste sue lacune fossero circoscritte a Delhi, ma ahimè ci sbagliavamo !!!! Arriviamo in hotel dopo un paio di ore passate a girovagare qua e là; la zona è Karol Bagh una shopping area piena di negozi e banchetti di vario genere, il nostro hotel è il crest inn un tre stelle che ne meritava a malapena mezza , da fuori il palazzo è abbastanza diroccato, la reception è accettabile così come le camere ma il bagno è veramente sporco, la tendina della doccia che una volta deve essere stata bianca era completamente nera a tratti grigia ed i servizi anch’essi rovinati e giallastri, fortunatamente io ho sempre con me lo spray lisoform per disinfettare, una spruzzatina e via i germi !!!! ma nonostante lo spray nessuno di noi ha avuto il coraggio di fare la doccia.

Usciamo dall’hotel quasi subito per fare un giro di perlustrazione nei dintorni , l’ambiente è caotico e affascinante, un mix di colori e bagliori dati dai negozi di sari e gioielli , troviamo un fast food pizza hut dove pranziamo con una pizza che non era male poi incontriamo il nostro autista per una visita delle attrazioni principali della città.

Iniziamo con l’India Gate, un maestoso arco costruito in onore dei soldati caduti nella seconda guerra mondiale , la costruzione è molto bella e tutta adornata di fiori freschi alla base dove una guardia sorveglia costantemente la Gate, intorno c’è un parco dove molte famiglie indiane stavano facendo un pic-nic e nel parco c’è una sorta di laghetto in cui i bimbi fanno allegramente il bagno ma ci galleggia di tutto , cartacce, rifiuti di vario genere , plastica e l’acqua ha un colore poco invitante

  • 2318 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Uraz Grassia
    , 27/1/2017 18:40
    Ciao !
    molto interessante!
    Sono stato nel Goa a ottobre 2016 e ho pubblicato diversi video del Goa sul mio canale.
    Se Vi va di dare un occhio per raccogliere qualche idea in più nel caso stiate pianificando un viaggio nel Goa, o anche solo se avete nostalgia di quei posti e volete riguardali, Vi invito a cliccare il seguente link!
    https://www.youtube.com/channel/UCOSBmNhh_XUFMVxi6wA37Ng

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social