Anche io voglio un bajaj: Dehli Agra Rajasthan

Di Flavia e Claudio 06/08/2006 20/08/2006 Finalmente è arrivato il giorno della partenza, siamo in 4, 2 coppie (Cristina e Patrick, io e Claudio), pronti per l’esperienza indiana: Delhi, Agra ed il tour del Rajasthan Non vi darò le informazioni ...

  • di fsindici
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Di Flavia e Claudio 06/08/2006 20/08/2006 Finalmente è arrivato il giorno della partenza, siamo in 4, 2 coppie (Cristina e Patrick, io e Claudio), pronti per l’esperienza indiana: Delhi, Agra ed il tour del Rajasthan Non vi darò le informazioni delle visite giorno per giorno, chi è interessato ai particolari potrà scriverci all’indirizzo Fsindici@yahoo.It Preferisco raccontarvi i preparativi del viaggio e darvi qualche consiglio.

Forse un po’ per spirito patriottico abbiamo optato per un volo Alitalia: purtroppo ci si propone un velivolo davvero datato, molti viaggiatori iniziano subito a protestare, sedili rotti, tavoli che scendono, insomma un vero disastro. Noi speriamo che almeno le manutenzioni siano state fatte regolarmente! Il volo sembra molto lungo, non ci sono i piccoli video sul sedile anteriore, non ci danno mai informazioni sulla rotta, e mentre stiamo atterrando ci consegnano il modulo per l’immigrazione da compilare...Ma non c’era tutto il tempo durante quelle otto interminabili ore? Aggiungo anche che quattro persone sono rimaste a terra a causa dell’overbooking... due erano in viaggio di nozze!! Alle 21.30 ora locale atterriamo (Delhi è a + 3,5 ore rispetto a noi nel periodo dell’ora legale); all’uscita dell’aeroporto ci aspettano il titolare dell’agenzia che ci ha organizzato il tour e l’autista che ci accompagnerà nei prossimi 15 giorni.

Infatti, dopo aver letto molti racconti di altri turisti per caso, abbiamo scelto la formula “semi fai da te”: volo prenotato da soli e tour affidato ad una agenzia del posto (che organizza alloggi, visite alle città da noi richieste e macchina con driver) Dopo vari scambi di mail con diverse agenzie la scelta è caduta su The Heritage un’agenzia di Jaipur che ci è piaciuta per il buon rapporto qualità/prezzo. Siamo stati molto contenti della scelta per la serietà e la disponibilità dimostrataci durante tutto il viaggio. L’autista a nostra disposizione, Mohan, si è rivelato simpatico, affidabile e, visto il traffico indiano, un ottimo driver (se decidete di fare il tour con questa agenzia chiedete di essere accompagnati da lui).

Gli alberghi prenotati erano di buon livello, puliti e con piscina (dopo gli interminabili spostamenti in auto era un vero e proprio piacere fare un bagnetto), in alcuni avevamo incluso la cena mentre in altri (nelle città) abbiamo preferito provare ristoranti locali tra quelli consigliati dalla nostra mitica e inseparabile Lonely Planet.

Il nostro tour comprendeva anche le visite guidate con guide locali che cambiavano di città in città. Alcune guide, tutte parlanti inglese, si sono rivelate ottime, altre meno... anche il livello del loro inglese cambiava molto. Vi consigliamo comunque di prendere la guida perché, durante le visite, quando la guida parla, nessun venditore si avvicina per cui la visita è “meno disturbata”; di certo tutti hanno cercato di condurci con metodi più o meno sottili nei negozi “statali” dove loro ovviamente prendevano la percentuale. Dopo il secondo episodio abbiamo iniziato subito a mettere in chiaro: NO SHOPPING, ed è andata meglio.

Tutto quanto promesso dall’agenzia nel nostro tour è stato rispettato: salita con l’elefante all’Amber Fort, cammel ride a Jaisalmer ecc, inoltre con l’autista ci mettevamo d’accordo alla sera per la partenza dell’indomani e lui ha sempre saputo dirci qual’era l’ora migliore per il traffico o per non trovare troppi turisti. La sera quando ne avevamo voglia uscivamo a cena con il risciò ed è stato un vero spasso

  • 963 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social