Il cimitero dei pescherecci a Moynaq

Borgo, cittadina o centro storico

Descrizione

Il cimitero dei pescherecci a Moynaq ha un'importanza storica davvero rilevante. Questa area, oggi desertica, un tempo era bagnata dall'enorme Lago Aral, le acque del quale oggi sono ridotte ad una percentuale ridottissima per colpa di una sbagliata politica agricola sovietica che negli anni '60 deviò gli affluenti del lago per irrigare i campi del cotone. E così Moynaq, un tempo florido paesino di pescatori, oggi ha un aspetto spettrale e i cadaveri dei peschereggi che arrugginiscono sulla sabbia rappresentano un monito all'umanità che pretende di dominare sulla natura. Nonostante la desolazione, questo luogo è estremamente affascinante e il paesaggio surreale assolutamente unico fa sì che valga la pena affrontare un viaggio un po' faticoso da Nukus, a Moynaq non è possibile alloggiare.


  Messenger
  •  
    L'Uzbekistan è un luogo meraviglioso e quasi magico, ideale per i viaggiatori che cercano qualcosa di accessibile, ma ancora non preso d'assedio dal turismo di massa. Oltre alle atmosfere da fiaba delle città più belle è giusto visitare il Karakalpakstan, per poter rendersi conto delle angherie subite da questo Paese. Moynaq è il luogo ideale per comprendere quanto l'uomo sia in grado di rovinare se stesso agendo in maniera sbagliata sulla natura e allo stesso tempo è un luogo suggestivo che invita a riflettere. di , 13 Lug. 2011
  •  
Indirizzo
Il cimitero dei pescherecci a Moynaq - Moynaq, Uzbekistan
Durata consigliata della visita
Un'ora
Dimensione
Grande

« Torna all'elenco    Aggiungi la tua segnalazione »