Roatan l'isola dei pirati

Siamo appena tornati da Roatan, per la precisione ieri in tarda mattinata. Che dire, l'isola è meravigliosa, il mare ha dei colori splendidi e se solo gli giri le spalle, ti trovi davanti ad una vegetazione mozzafiato, di un verde ...

  • di giuliap1981
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: 3500
 

Siamo appena tornati da Roatan, per la precisione ieri in tarda mattinata. Che dire, l'isola è meravigliosa, il mare ha dei colori splendidi e se solo gli giri le spalle, ti trovi davanti ad una vegetazione mozzafiato, di un verde intenso e perenne. Eravamo alloggiati all'Henry Morgan, forse l'unico tra i villaggi presenti nell'isola che ben si mimetizza e che riprende le strutture ed i colori delle casupole del luogo, palafitte dai colori pastello a due piani: niente davvero da ridire, se non complimenti a Piero, il proprietario, che ha ben scelto la postazione e l'organizzazione del tutto e che ci ha ospitato per un giorno di più regalandoci un pasto caldo ed un posto dove dormire...

Il tempo non ci ha certo graziato, ci sono stati ben due giorni di pioggia incessante e due molto nuvolosi per poi rincuorarci giovedi, venerdi e sabato con un sole splendente!Le vere giornate caraibiche!!! La visita ai delfini merita davvero i dollaroni pagati, se amate questi animali o desiderate conoscerli meglio, è un'occasione unica, e nuotarci insieme è davvero emozionantissimo!!! Molto carino il parco di Gumba Limba per vedere scimmie e pappagalli ed il Parco di Coral Cay, con tartarughe e squali nutrice a volontà anche se in cattività. I prezzi delle escursioni sono molto alti, un pò da Americani, commentavamo tutti! Unica nota dolente, come già da molti evidenziato, è la compagnia aerea Blue Panorama, che accumula ritardi su ritardi e guasti su guasti. Pensate, noi siamo partiti praticamente un giorno dopo perchè prima hanno dovuto cambiare l'aereo in partenza da Milano (4 ore di ritardo) e poi non siamo ripartiti da Roatan perchè c'era un problema idraulico al carrello ed il comandante, persona saggia, non se l'è sentita di ripartire (e menomale che l'avevano cambiato!!!). Pensate a chi invece c'è atterrato, che fortuna che ha avuto! Lo scalo a cancun è durato più di 3 ore perchè Milano non aveva ancora mandato il "foglio di via" che dava il benestà dopo la riparazione!! Insomma alla fine siamo tornati in Italia con magnifiche foto di un tramonto memorabile e con tanti ricordi che ti scaldano il cuore!! INFORMAZIONI UTILI 1)I sand flies si combattono davvero con un pò di olio jhonson 2)I telefonini prendono solo con scheda TIM o quelli quadri-band con qualunque scheda 3)portatevi i dollari anche se all'Henry Morgan è possibile fare il cambio 4)non andate a febbraio che NON è alta stagione perchè piove spesso e costa molto, è meglio aprile 5)andate al più presto perchè tra poco tempo sarà troppo affollata 6)vi consiglio l'alpitour che non c'ha mai abbandonato un secondo e soprattutto non ci ha lasciato a dormire fuori dall'aereoporto che finiti i voli chiude i battenti!!

  • 579 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social