Guadalupa ad Agosto con brivido

…finalmente Guadalupa…partenza venerdì 4 agosto da Roma Fiumicino alle 9.35 (di fatto le 10.15) volo Air France/Alitalia con il solito scalo a Parigi CDG e trasferimento a Parigi Orly (che stress!)…3 ore e mezzo di scalo che ritenevo sufficienti…salvo ritardo ...

  • di giamberina
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
 

...Finalmente Guadalupa...Partenza venerdì 4 agosto da Roma Fiumicino alle 9.35 (di fatto le 10.15) volo Air France/Alitalia con il solito scalo a Parigi CDG e trasferimento a Parigi Orly (che stress!)...3 ore e mezzo di scalo che ritenevo sufficienti...Salvo ritardo aereo, puntualmente verificatosi di circa mezz’ora abbondante e salvo problemi al bagaglio, infatti hanno smarrito una delle due valigie (quella con tutti i vestiti)...Ma la cosa peggiore è che abbiamo rischiato di perdere il volo da Orly in quanto la prima valigia è uscita alle 13.30 e soltanto alle 14.00 ci hanno detto, esclusivamente su nostro sollecito, che potevamo anche andare a prendere il volo per la Guadalupa e poi a Pointe a Pitre avremmo potuto fare la denuncia di smarrimento...Quindi di corsa con il taxi (100 euro) per arrivare alle 14.30 ad Orly e prendere l’aereo che partiva alle 15.00...Il taxi ci ha messo 25 minuti correndo come un pazzo...(l’autobus impiega un’oretta e ormai era troppo tardi per prenderlo)...Ma arrivati al gate una simpatica “signora” ci ha impedito di passare nonostante avessimo già il check-in fatto a CDG...Diceva in inglese isterico di prendere un hotel e che il volo era chiuso e che saremmo partiti l’indomani e che non poteva assolutamente fare nulla!...Immaginate la mia crisi di nervi...Così abbastanza rassegnati siamo andati al banco Air France dove, dopo alcuni minuti di fila, un assistente, UOMO, con l’aureola ci ha chiamati, ha sentito e CAPITO il problema e dopo una breve telefonata ci ha fatti imbarcare di corsa...Siamo stati gli ultimi a salire sull’aereo...Ci aspettava il comandante all’imbarco...E finale della storia...L’aereo è partito con un’ora di ritardo...!...Senza parole! Vorrei sottolineare che, l’assistenza all’arrivo a CDG è praticamente nulla...Ad Orly a parte il santo che ci ha aiutati non ne parliamo!...Penso che se non avessi parlato una parola di francese e di inglese (anche se lo parlano in pochi) non so come avremmo risolto...Comunque, fatta la denuncia a Pointe a Pitre, la valigia ci è arrivata il giorno dopo presso il nostro alloggio...Rotta ma è arrivata...E il morale è andato su e la vacanza è iniziata...! Abbiamo alloggiato a Saint Francois, lungo la strada verso Pointe de Chateaux sulla bella spiaggia di Anse a la Gourde...Il residence si chiama Villaggio Chez Honorè prenotato dall’Italia via mail annuncio trovato sul sito Abritel, posto carino, spartano ma molto silenzioso, dopo tante vacanze in hotel più o meno di lusso questa volta volevamo fare una vacanza un po’ più all’avventura...E in Guadalupa si può, ci hanno affittato loro direttamente la macchina che era già stata prenotata dall’Italia ed è stato un bene perché dei ragazzi di Milano che alloggiavano a Gosier non hanno trovato macchine disponibili e sono stati a piedi per una settimana...Per qualche giorno fino alla nostra partenza li abbiamo “adottati” e sono stati in giro con noi.

Siamo amanti del mare e abbiamo fatto soprattutto gite a tema...Il mare neanche a dirlo è stupendo, acqua cristallina e temperatura ideale, né troppo calda né fredda...Secondo noi la spiaggia più bella, a parte quelle delle isole, è la Caravelle...Anche perché il club Med in quel periodo era chiuso per ristrutturazione quindi ce la siamo goduta in pieno...Soprattutto la mattina presto la spiaggia era deserta! Lunedì 7 agosto siamo andati a fare l’escursione a Petite Terre con il catamarano della Paradox, 70 euro a persona con pranzo compreso...Un paradiso anche se quel giorno c’era molto vento e mare grosso, ma ne è valsa comunque la pena...Abbiamo visto le iguane e ci siamo goduti il mare..

  • 6161 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social