Avventura in Groenlandia

Alla scoperta di fiordi, ghiacciai e piccoli villaggi... navigando e facendo trekking

  • di badibadessa
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Oltre 3000 euro
 

Dopo mille preventivi, mille idee diverse e mille informazioni, abbiamo deciso di prenotare il nostro viaggio in Groenlandia del sud. Ci siamo rivolti on line ad un noto tour operator spagnolo, che ha una filiale in veneto, specializzato in viaggi in antartide. Il viaggio che ci hanno proposto, prevedeva un ottimo spirito di adattamento, in quanto metà dei pernottamenti erano in tenda, e metà dei restanti pernottamenti erano in ostello con camera condivisa. Preso atto di ciò e soprattutto preso atto del fatto che durante gli accampamenti in tenda, non vi era la possibilità di usufruire di un bagno, abbiamo deciso di prenotare.

Partenza lunedì 3 agosto ore 23,40 da Malpensa, alla volta di Keflavik (non esiste volo diretto dall'Italia) al quale siamo arrivati all'1,50 di notte circa (ora locale). Keflavik è l'aeroporto Internazionale dell'Islanda e dista circa 50kn da Reykjavik. Fuori dall'aeroporto di Kefkavik, c'è un servizio molto efficiente di autobus, chiamato Flybus (che noi avevamo già prenotato e pagato dall'Italia), che porta in centro a Reykjavik in circa 45 minuti. Quel poco che ci rimaneva della notte, l'abbiamo trascorsa presso il "Welcome Apartments", struttura molto comoda grazie alla vicinanza al centro (la via principale dello shopping è a circa 150metri), con bagno privato e cucina.

La mattina seguente 4 agosto, siamo andati all'aeroporto domestico di Reykjavik, per il volo delle 13 che ci ha portati finalmente in Groenlandia a Narsuarsuaq. Una volta arrivati e ritirati i bagagli, un dipendente del tour operator ci ha atteso fuori dall'aeroporto per accompagnarci all'imbarcazione ed iniziare così il nostro tour. Dopo una decina di minuti di imbarcazione, siamo giunti all'Ostello Leif Ericsson, dove ci attendeva la nostra guida italiana Andrea. Sistemati i bagagli, siamo subito andati a fare un giro nei dintorni dell'ostello, dove abbiamo potuto ammirare usi e costumi tipici (abiti, case...) e dove abbiamo per la prima volta iniziato a prendere confidenza con la popolazione ed il territorio Groenlandese. Rientrati all'ostello, abbiamo gustato un ottimo merluzzo freschissimo, per poi andare a letto e ricaricarci per l'inizio vero e proprio del tour!

Mercoledì 5 agosto, siamo partiti per l'escursione a "La valle dei mille fiori"; l'escursione è molto impegnativa, perchè prevede la "scalata" di alcune roccie un pò scivolose, ma appena arrivati a destinazione, la fatica viene ripagata da un paesaggio meraviglioso. Ad escursione ultimata, con la nostra imbarcazione, abbiamo raggiunto l'ostello di Narsuaq dove abbiamo passato la notte in camere da 6 posti letto.

Giovedì 6 agosto, siamo partiti per la visita di un piccolo villaggio di nome Saarloq. Il villaggio è molto caratteristico; abitano pochissime persone e si gode di una vista sui fiordi bellissima. Dopo pranzo siamo ripartiti per Uunartoq, dove abbiamo montato le tende per la notte e dove abbiamo potuto fare uno splendido bagno rilassante, in una sorgente termale naturale di acqua calda. La particolarità di questa fonte termale, è che mentre si è immersi in acqua, si possono ammirare gli iceberg. Paeaggio davvero bellissimo! Durante il tragitto da Saarloq a Uunartoq abbiamo potuto ammirare tantissime balene (esperienza stupenda). Cena presso la casa di una famiglia inuit, a base di salmerino perscato qualche ora prima (davvero delizioso!) e pernottamento in tenda doppia.

Venerdì 7 agosto, siamo partiti in imbarcazione per la visita di Tasiusaq che è un piccolo paese dove 150 anni fa la popolazione è stata sterminata a causa della fame e del freddo. Da lì siamo partiti per il trekking che ci ha portato a Kuusuaq, dove abbiamo montato le tende per la notte. Durante il tragitto in imbarcazione, abbiamo potuto ammirare anche una antichissima miniera di graffite oltre ad un paio di foche

  • 5201 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social