In scooter a Naxos e Patmos

Ormai ci abbiamo preso gusto! E' il quarto anno che Paola ed io decidiamo di fare vacanza in scooter, e seppure in ritardo, rieccoci qui a raccontare la nostra esperienza di viaggio su "turisti per caso". Dopo Sardegna (due volte) ...

  • di pinduti
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Ormai ci abbiamo preso gusto! E' il quarto anno che Paola ed io decidiamo di fare vacanza in scooter, e seppure in ritardo, rieccoci qui a raccontare la nostra esperienza di viaggio su "turisti per caso". Dopo Sardegna (due volte) e Spagna, ci sentiamo dei veterani ad affrontare vacanze in scooter, e ormai per noi il bagaglio non è più un rompicapo insuperabile, complice stavolta anche la scelta piuttosto "balneare" della nostra meta, che ci limiterà l'ingombro.

14 Agosto 2005 Ci siamo! Caldo, ma non troppo. Non dovremmo avere problemi di clima fino a Bari. Speriamo che Paola non soffra con la schiena. Il bagaglio è il solito; due borse laterali in cordura, borsa davanti ai piedi e zainetto sulle spalle di Paola, oltre al bauletto ed al misero sottosella del nostro Beverly 500 Alla partenza la prima sorpresa, positiva, è premonitrice di una vacanza che andrà per il verso giusto. Il traghetto della SuperFast Ferries è nuovissimo, molto pulito e la nostra cabina è eccellente 15 Agosto 2005 Paola ha già avuto esperienze "greche" in passato, mentre per me è la prima volta (strano, vero?) e sbarcati a Patrasso la curiosità di verificare di persona la marea di parole dette da amici sulla Grecia è forte. Come d'abitudine, appena possibile usciamo dalle direttrici principali e scegliamo strade meno battute che allungheranno certo i tempi, ma ci danno l'opportunità di sentirci in vacanza anche mentre siamo in sella. La prima sosta è lungo la spiaggetta di Platanou, uno dei paesini lungo il fiordo del golfo di Patrasso. Birra, un pesce freschissimo e l'ovvia insalata greca tanto per gradire; conto onestissimo...Eh sì. Siamo in vacanza! Siamo intenzionati a fermarci al Pireo, dove domattina partiremo alla volta di Naxos. Giungiamo nel caos del Pireo intorno alle 19.30, e nonostante l'allenamento quotidiano al traffico napoletano, ci perdiamo ( e perdiamo la pazienza) per l'assoluta carenza di indicazioni per il porto (e sì che ci arriveranno migliaia di turisti al giorno!). Alla fine ce la facciamo, e dopo aver ritirato i biglietti, cerchiamo un hotel. La scelta è sorprendentemente povera, e alla fine troviamo posto all' Hotel Savoy, decisamente mediocre. Ceniamo sul lungomare di Microlimani, nella parte opposta dell'istmo del Pireo, un posto suggestivo e pieno di ristorantini, ma troppo turistico per i nostri gusti 16 Agosto 2005 Il catamarano della Hellenic Seaways ci fagocita maestoso dalla poppa, pronto a volare verso Naxos, nostra prima meta di viaggio. Il servizio di collegamenti tra le isole è decisamente efficiente e puntuale, ma attenti al caos degli imbarchi (mai segnalati benissimo). Se non avessimo chiesto di nuovo per scrupolo, ci avrebbero con nonchalance imbarcato verso un'altra isola chissà dove, senza nemmeno controllarci il biglietto. Arriviamo a Naxos dopo circa 3h e mezza di viaggio confortevole (aria condizionata a palla!) e ci dirigiamo versi gli Studios Rodia, dove avevamo prenotato per evitare sorprese, visto il periodo di altissima stagione. Lo Studio è carino, pulito e centrale, ma ci accorgiamo che si trova posto anche senza prenotazione, ma tant'è. Il tempo di scaricare i bagagli e via subito alla scoperta delle spiagge dell'isola. Quella a ridosso del paese sarà pure lunga e pulita, ma è troppo affollata, e per l'acqua bassissima è ideale per le famiglie (ovvero non per noi). Ci allunghiamo verso Kastraki, di cui si parla bene. In effetti Naxos è tra le poche isole greche ricche di spiagge sabbiose, e Kastraki offre ampi scorci molto belli, e sorprendentemente c'è pochissima gente, considerato il periodo. Il famoso Meltemi, che ha terrorizzato i miei pensieri per mesi, pare sia una leggenda metropolitana. Una leggera e piacevolissima brezza, e un mare decisamente accattivante

  • 10534 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social