Corfù si, ma no Kavos

Buonasera, voglio raccontare le mie vacanze a Corfù che credo di conoscere molto bene. Mi ha ispirato il racconto CORFU’ – KAVOS che peccato, pubblicato da Valter.Devo dire che per quanto riguarda Kavos ha perfettamente ragione, forse sarà andato a ...

  • di Roberto Fiore
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Buonasera, voglio raccontare le mie vacanze a Corfù che credo di conoscere molto bene. Mi ha ispirato il racconto CORFU’ – KAVOS che peccato, pubblicato da Valter.Devo dire che per quanto riguarda Kavos ha perfettamente ragione, forse sarà andato a Corfù senza un buon consiglio, direttamente senza prenotare e senza documentarsi. Con un bambino al seguito non credo che sia stata la scelta giusta. Io e la mia famiglia andiamo da 3 anni a Corfù e affittiamo sempre un appartamento ad Aghios Gordis, zona adatta a chi ha bambini e non solo. E’ una località con tutto quello che sia ha bisogno, supermarket, ristoranti a scelta, bars, localini con piano bar e cosa fondamentale, anche 2 posti di pronto soccorso. La spiaggia è di sabbia da un lato e di sassi e sabbia dall’altro lato, quindi per tutti i gusti. Abbiamo visitato Kerkyra che è il capoluogo, molto bella e suggestiva, Paleokastritsa favolosa, per non parlare di tutta la zona nord est che da Barbati porta a Kassiopi, Roda e Acharavi, calette e piccole spiagge con un mare cristallino unito all’odore dei pini e dei cipressi che arrivano fino alla spiaggia. Forse l’amicoValter non ha proprio visitato queste zone di Corfù, mi sembra che è rimasto solo a Kavos e dintorni, ed è sbagliato dire non tornerò più se non si vivono questi posti unici, rispetto al brutto estremo sud dell’isola. Kavos lo sconsiglio anche io a tutte le famiglie e anche alle coppie giovani che cercano divertimento, non è una zona per ragazzi italiani, risse, sesso per strada e inglesi violenti che non vogliono gli italiani nei locali. 2 anni fa abbiamo conosciuto alcuni ragazzi italiani che erano stati pestati da un gruppo di inglesi ubriachi. Evitate Kavos che è una vergogna per l’isola di Corfù e per un popolo come quello greco, gentile e ospitale. Godetevi tutto il resto dell’isola ed evitate le zone troppo turistiche, mangiate nelle piccole taverne nei paesi dell’entroterra o in collina, fermatevi ad assaggiare miele, mandorle, vino, spezie, olio e koum kouat nelle piccole baracche che troverete per strada durante le vostre escursioni. Non potete evitarle, perché i proprietari vi si lanceranno davanti proponendovi di assaggiare i loro prodotti (GRATIS) se poi vi piaceranno li comprerete, in caso contrario un sorriso e una stretta di mano vi faranno capire come la pensano i greci sull’ospitalità. Per i giovani che vogliono divertirsi senza problemi consiglio il capoluogo Kerkyra, Gouvia e Ipsos dove il divertimento è più mediterraneo, è in queste località che vanno anche i ragazzi greci. Ormai sono 3 anni che vado a Corfù con la mia famiglia e la conosciamo molto bene, ora abbiamo amici e ci muoviamo come i Corfioti. Quest’anno ci ritorneremo e andremo anche alla Pasqua Ortodossa il 23 aprile, da non perdere. Ci siamo stati anche lo scorso anno. I festeggiamenti della Pasqua sono da forti emozioni e che non si possono raccontare, bisogna viverle. Nel periodo di aprile si riesce anche a fare il primo bagno, la temperatura è mite quasi come in Sicilia e i nostri bambini si sono divertiti a fare il bagno nelle tiepide e tranquille acque di Dassia. L’appartamento in estate lo prenderemo sempre ad Aghios Gordis e se qualcuno vuole venire a trovarci, saremo agli appartamenti Niuris 1. Appena arrivate ad Aghios Gordis salite sulla sinistra, è la terza palazzina a destra di colore granata. Il periodo è dal 14 luglio al 14 agosto, un mese di relax assoluto e abbuffate di ottima carne e pesce.Io prenoto sempre con www.Corfuapartments.Com con i quali mi trovo molto bene e danno a tutti i loro clienti, cartina dell’isola e una guida turistica fatta da loro veramente molto utile. Una vera guida per viaggiatori che vi porterà a visitare i posti più belli e meno turistici di Corfù. Se non sbaglio la danno anche a chi non è cliente, presentandosi da loro in agenzia a Corfù o scrivendoli dal sito, forse ve la spediscono pure. Un saluto a tutti quelli che leggeranno il mio breve racconto e che vorranno aiuto della mia esperienza di 3 bellissimi anni sulla verdissima Corfù

Roberto Fiore

  • 47510 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social