Corfù, Paxos: due perle nello Ionio

Siamo partiti da Ancona, io (Chiara), il mio ragazzo Rocco e un'altra coppia di nostri amici, Gero e Alessia con un traghetto Anek Lines! Il viaggio di ben 15 ore ci spaventava un pò ma invece è filato liscio come ...

  • di ania83
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Siamo partiti da Ancona, io (Chiara), il mio ragazzo Rocco e un'altra coppia di nostri amici, Gero e Alessia con un traghetto Anek Lines! Il viaggio di ben 15 ore ci spaventava un pò ma invece è filato liscio come l'olio, anzi devo dire che ci siamo pure divertiti!!! Siamo sbarcati al porto di Igoumenitsa da dove partono ogni ora traghetti per Corfù! Siamo rimasti a Corfù per 9 giorni e abbiamo alloggiato in 2 bungalow in un campeggio vicino alle zone del divertimento: ottima scelta e ottimo rapporto qualità/prezzo (spendevamo 10 euro a notte a persona in altissima stagione...Meglio di così!).

Corfù l’abbiamo girata quasi tutta: per alcuni giorni abbiamo noleggiato 2 scooter mentre gli ultimi giorni abbiamo optato per la macchina per raggiungere le spiagge del sud! Il nord dell’isola è stupendo: mi sono rimaste particolarmente impresse le splendide spiaggette di Barbati e Nissaki con acqua azzurrissima e sassolini bianchi.

Ma come molti altri viaggiatori hanno detto prima di me, la perla dell’isola è Paleokastritsa con la sua acqua verde smeraldo, le sue grotte e le sue insenature.

A Paleokastritsa abbiamo noleggiato una barca e abbiamo raggiunto spiaggette isolate con al massimo 2/3 persone! Meraviglioso! Unico neo, la temperatura dell'acqua...Veramente gelida ma visto che a me quando sono in acqua è come se mi uscissero le squame, riuscivo a fare bagni da più di un'ora! Il sud dell’isola invece mi ha profondamente deluso: spiagge di sabbia piuttosto abbandonate e poco curate, acqua per niente pulita e una miriade di inglesi ubriaconi...Ma come dico sempre ogni cosa merita di essere vista almeno una volta quindi... Una visita merita di sicuro la residenza estiva della principessa Sissi, l’Achilleion, veramente meraviglioso! Anche Corfù città merita di essere visitata: è veramente carina, piena di bar, negozi, viuzze caratteristiche, ristoranti tipici...Ovvio che è tutto molto commerciale e sfruttato turisticamente.

Di sera invece andavamo a Ipsos, la zona del divertimento per antonomasia: piena di ristoranti, bar, pub e discoteche e ovviamente piena di giovani! Dopo 9 giorni siamo partiti per Paxos, una minuscola isola a sud di Corfù, a solo un’ora di traghetto! Siamo rimasti a Paxos 3 giorni e abbiamo alloggiato al Paxos Beach Hotel, un meraviglioso hotel a Gaios, il paesino principale dell’isola! Cosa dire di Paxos??? È stata veramente la rivelazione dell’estate...Che isola magnifica! Piccola piccola e così caratteristica! Il primo e l’ultimo giorno siamo rimasti alla spiaggia dell’hotel: acqua azzurrissima, limpidissima, di ciotoli bianchi! Il secondo giorno invece abbiamo preso alla mattina una barchetta al porto di Gaios che ci ha portato alle meravigliose spiagge di Antipaxos, un’altra isola di circa 1 km quadrato a sud di Paxos! Cosa dire di questa spiaggia??? Non ha niente da invidiare agli atolli maldiviani: sabbia bianchissima, mare di varie gradazioni dall’azzurro chiaro al blu profondo! Che spettacolo! In hotel si mangiava benissimo, noi avevamo mezza pensione con colazione (super abbondante) e cena (con menù di carne o pesce).

Alla sera invece facevamo una passeggiata al porto di Gaios ad ammirare le splendide barche che vi erano approdate e dopo come rituale ci stava una golosissima crepe alla nutella! Che sogno!!! Corfù mi è piaciuta tantissimo ma Paxos mi è proprio rimasta nel cuore! Ciao a tutti!

  • 12699 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social