La mia Creta

É dura ricordarti delle tue caldissime vacanze greche quando fuori fa freddo e diluvia.....Lo farò ugualmente. Siamo partiti alla volta di Creta il 24luglio dall'aeroporto di Napoli con un charter tremendamente fatiscente gentilmente concesso dalla Windjet(che ultimamente è stata pure ...

  • di rosaria84
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

É dura ricordarti delle tue caldissime vacanze greche quando fuori fa freddo e diluvia...Lo farò ugualmente.

Siamo partiti alla volta di Creta il 24luglio dall'aeroporto di Napoli con un charter tremendamente fatiscente gentilmente concesso dalla Windjet(che ultimamente è stata pure indagata per la sua poca affidabilità...)Dopo più di tre ore di snervante attesa all'aeroporto senza notizie finalmente riusciamo a salire sull'aereo e partire,dopo poco più di 1ora e30 atterriamo ad Iraklio,capoluogo di creta,e ci fanno imbarcare sul pullman e partiamo alla volta dei vari alberghi.Inutile dire che la nostra è stata l'ultima tappa,villaggio isolatissimo da tutto il resto della civiltà,praticamente perduto in mezzo al nulla,alla fine di una strada lunga km senza neanche una misera illuminazione(siamo arrivati dopo mezzanotte)e piena zeppa di curve che non hanno fatto molto bene al mio povero stomaco...Finalmente il pullman ci riesce a scaricare nel nostro villaggio,il MINOS IMPERIAL,un complesso alberghiero a 5 stelle,talmente bello e lussuoso da ripagarci immediatamente di tutto il lunghissimo viaggio fatto per scovarlo.Consiglio:se volete una vacanza di tutto relax questo hotel è il numero uno sull'isola,ma se avete in mente di girarvi Creta in lungo e in largo allora state alla larga dal Minos Imperial è troppo fuori mano!!La nostra prima escursione è stata all'isola di Chrissi,è praticamente il punto più a sud dell'Europa,un'isoletta completamente disabitata tra libia e creta,immersa in un mare di mille sfumature tra il turchese ed il verde.Dopo un viaggio di almeno due ore arriviamo a ierapetra,città a sud di creta,il ragazzo del nostro tour operator(la VILORATOUR,altrimenti ribattezzata come viSOLAtour)ci aveva detto che avremmo avuto un'oretta per visitarla ma non era per niente vero...Ci hanno immediatamente caricato sul battello(stipato fino all'inverosimile)e dopo un bel po di traversata eccoci giunti a Chrissi Island!appena arrivati la guida ci consiglia di andare al lato opposto dell'isola dove avremmo trovato il mare più bello e soprattutto la celebre spiaggia tutta di conchiglie.La seconda cosa vera ma per quanto riguarda il mare...Bellissimo si ma con delle onde altissime che rendevano difficilissima la balneazione!e poi la maggior parte delle persone in costume adamitico,cosa che ha un pò scocciato il mio ragazzo...!!quindi il mio consiglio:visitina alla spiaggia delle conchiglie e bagno alla spiaggia dove vi porta il traghetto,con un'acqua calmissima e ancora più trasparente! Seconda escursione:Iraklio,knossos,Hersonissos.Abbiamo fittato un'auto e ce ne siamo andati ad Iraklio,capoluogo caotico dell'isola.Andate a vedere il mercato,è fatto come un souk orientale e qui troverete la vera creta:vecchietti seduti ai tavoli che bevono l'ouzo,vecchiette tutte vestite di nero coi fazzoletti in testa,preti ortodossi,le botteghe della carne con la merce appesa fuori del negozio...

Visita veloce alla città(bellissima la fontana veneziana con i leoni,scusate ma non ricordo il nome)pranzo ad una trattoria sul mare con vista al celebre castello a mare(pranzo SQUISITO,pesce cosi fresco che manco a Napoli lo trovi cosi e prezzi molto bassi,11euro a testa) Dopo pranzo di corsa a prendere l'auto e arriviamo a Knossos,tappa obbligata per i turisti.Devo dire che non mi è piaciuto granchè,è praticamente tutto ricostruito in modo poco veritiero,le colonne dipinte di un rosso-fucsia acceso,i dipinti restaurati nello stesso modo...Enorme delusione per la sala del trono della regina(si dice il piu antico di europa):in fila indiana,osservata per un istante da dietro un vetro,il tempo di una foto e via.A mio avviso L'attrazione più grande di Knossos sono i pavoni liberi che trovate all'ingresso...Riprendiamo l'auto e ci avviamo verso l'hotel.Ci fermiano a Hersonissos,città unicamente turistica,piena zeppa di bei ragazzi e belle ragazze in costume,negozi di souvenir uno dietro l'altro,locali notturni con tanto di pali per la lap dance...E basta.Ritorno a tarda sera in hotel GLi altri giorni della settimana sono stati trascorsi in dolce far niente o quasi,mangiando in una maniera DIVINA(la moussaka resterà indelebile nei miei piu bei ricordi)e la sera tra cocktail e bevande varie(abbiamo sfruttato in pieno l'all inclusive!!!!!!)Unica nota di demerito dell'hotel(dopo ovviamente la lontananza dal resto del mondo):il mare.Abbiamo trovato il CATRAME!!!!!!!!!il catrame nel mare di creta!!!E le spiagge poco dopo dell'hotel erano bandiera blu!!!! Quasi dimenticavo:Creta gode di un clima ECCEZIONALE!!!!!!Fa caldissimo ma non sudi,anzi per la sera portatevi qualcosa a maniche lunghe,perchè tira sempre un vento fortissimo,e qualche brivido è assicurato!Concludendo,Creta resterà per sempre nel mio cuore,con i suoi romantici tramonti,le sue notti stellate,le sue montagne,le sue chiesette bizantine con i tetti blu e soprattutto con la sua cucina!!!!!!!!!!!!!!

  • 1902 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social