Isola di Kos

Dopo tanta indecisione su dove trascorrere le nostre vacanze per l'estate, io, luca, jo e stefi, abbiamo deciso per l'isola di Kos. Io e luca abbiamo prenotato per 15giorni, anche se l'isola è piccola, mentre gli altri due hanno deciso ...

  • di Lara Lanzoni
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Dopo tanta indecisione su dove trascorrere le nostre vacanze per l'estate, io, luca, jo e stefi, abbiamo deciso per l'isola di Kos. Io e luca abbiamo prenotato per 15giorni, anche se l'isola è piccola, mentre gli altri due hanno deciso di fermarsi una sola settimana per motivi di lavoro. Domenica 7 agosto partiamo dall'aeroporto di Verona (con un'ora di ritardo) con freddo e pioggia ma siamo sicuri che la nostra vacanza sarà al caldo. Atteriamo a Kos che ormai è già buio e con il pullman ci portano alla nostra destinazione cioè all'Hotel Tigaki Star nell'omonima località di Tigaki. Con il passare dei giorni ci rendiamo conto che la nostra scelta dell'Hotel è stata ottima, come posizione, molto tranquilla e comunque vicina al centro di Kos, come formula di pernottamento e prima colazione (questa a dire la verità lascia un pò a desiderare), la piscina nella quale funziona un bar taverna dove ogni giovedì sera organizzano la cena greca a soli 10 euro. Dopo la tradizionale riunione del tour operator dove ti viene spiegato come girare l'isola, quali posti visitare e le spiagge più belle, decidiamo di affittare la macchina, con la settemari, per tutti i 15giorni (io non ero molto d'accordo, avrei preferito il motorino, ma la maggioranza...). In tutta l'isola ci sono tantissimi posti dove affittare motorini, auto, biciclette ecc. Ma sinceramente non conosco i prezzi perchè noi per evitare problemi di qualsiasi natura ci siamo affidati a loro, comunque abbiamo potuto constatare che non ci sono problemi, l'isola è molto tranquilla, l'unica cosa ho visto le tante cadute con i motorini perchè il ciglio della strada è molto alto. Un mio consiglio comunque è quello di affittare la macchina (avevano ragione) primo è un'isola molto ventilata e quindi si fa fatica ad andare, secondo la sicurezza visto che di sera non c'è molta illuminazione, terzo si parcheggia senza problemi di posto, quarto ti permette di raggiungere qualsiasi punto dell'isola. Un'altro consiglio che vi posso dare è quello di mangiare le cose caratteristiche dell'isola, hanno un'ottima carne, molta verdura, buoni dolci, il pesce non lo sanno preparare, il caffè espresso costa tanto e non è buono, molto meglio l'ice coffee che lo trovate dappertutto anche nelle spiaggette più isolate, magari non hanno ne da mangiare ne gelati, ma l'ice coffee e l'acqua ci sono. In tutte le taverne, ristoranti anche nei centri turistici si mangia benissimo e si spende pochissimo. Se volete trascorrere una giornata immersi nella storia potete visitare i vari reperti archeologici in giro per l'isola e soprattutto a Kos centro, in una gionata vedete tutto, ma vi consiglio di non spendere soldi nella gita organizzata del vostro operatore, da soli riuscite a raggiungere qualsiasi posto anche perchè ci sono le indicazioni. Molto bello è l'Aschelepio (l'antico ospedale) dove si gode di una veduta bellissima della città di Kos, ma vi ricordo che i monumenti dove per entrare si paga chiudono tutti nel primo pomeriggio. Da visitare anche se non bellissime le terme, il paesino caratteristico di Zia dove ci sono tanti negozietti e un bellissimo tramonto, il centro di Kardamena dove fanno un cheeschache eccezionale e naturalmente il centro di Kos. Per quanto riguarda le giornate al mare le spiagge sono tutte da vedere se ne avete la possibilità, ognuna di esse ha la sua caratteristica, le cose comuni sono: acqua bellissima ma fredda, ombrelloni e lettini a prezzi stracciati e vi consiglio di prenderli visto che sulla sabbia ci sono tante formiche che rompono, nudisti ma chi non vuole spogliarsi guarda gli altri (soprattutto il ragazzo che si trova nella spiaggia Paradis(forse) beach che non è la Paradise beach quella più famosa dove tutti ti dicono di andare ma non è per niente bella, ma quella che si trova nell'estrema punta a sud del centro di Kos dove per arrivarci bisogna fare una strada lunghissima sterrata ma ne vale la pena sia per la spiaggia sia per il ragazzo), l'ice coffee e la tranquillità visto che al massimo ci sono 15 ombrelloni per spiaggia. Quelle che io preferisco sono la Camel beach, Exotic beach e quella difronte all'isola (non ricordo il nome) di Ag. Stefanos comunque conosciuta. La scelta della nostra vacanza è stata positiva vi consiglio di girare e visitare tutto anche quello che non vi segnano sulle guide, pensate che l'isola è lunga 50 Km e larga più o meno 20 Km, noi con la nostra mitica punto bianca abbiamo percorso 1.500 Km. In 15giorni. Ciao a tutti e spero di avervi dato dei buoni consigli

  • 50212 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social