Alla scoperta delle bellezze di Kos con il quad

Ciao , mi chiamo Gianpietro e questo e’ il mio racconto della vacanza sull’isola di Kos insieme ad i miei amici : Mariangela ,Davide,Erica,Luca,Stella, Nicoletta,Arianna,Nam e Luciano. Acquistato e pagato il pacchetto volo più prima colazione più pernottamento all’ Alexandra ...

  • di Gianpietro
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in gruppo
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Ciao , mi chiamo Gianpietro e questo e’ il mio racconto della vacanza sull’isola di Kos insieme ad i miei amici : Mariangela ,Davide,Erica,Luca,Stella, Nicoletta,Arianna,Nam e Luciano.

Acquistato e pagato il pacchetto volo più prima colazione più pernottamento all’ Alexandra Beach Hotel di Kos su un sito interntet della Todomondo partiamo alla volta dell’isola dall’ aeroporto di Bergamo la sera del 12 agosto ’05 In 2 ore e mezza di volo arriviamo a destinazione e il pullman del tour ci accompagna all’ albergo che si trova a 25 km dall’ aeroporto ed a 1 km dalla città di Kos .Qui’ ci danno il benvenuto Mariangela e Davide che erano partiti la settimana prima alloggiando nello stesso nostro albergo.

L’isola è la seconda più grande e famosa del Dodecaneso e dista circa 20 minuti d’aliscafo dalle coste della Turchia. Lunga circa 50 km presenta una zona collinare centrale invece a nord e’ pianeggiante ,in tutta l’isola spesso soffia un forte vento.

Sabato 13/08 Praticamente un’ unica grande strada taglia l’isola tra la parte nord e il sud. Per muoverci decidiamo di noleggiare alcuni scooter comodi, economici e facili da posteggiare, numerosissimi sono i Rent a motobike sparsi un po’ in tutta l’isola.

Le spiagge più belle secondo le indicazioni della guida e dei nostri amici che le avevano già viste nella prima settimana di ferie sono nella zona a sud dell’isola ma come primo giorno decidiamo di andare alle Terme a 10 km dal nostro albergo, dove una sorgente di acqua calda che sgorga da una grotta scalda l’acqua del mare delimitata da grossi massi per un diametro di 10 metri circa..

Verso sera con Nam, mentre gli altri restano ancora al mare, facciamo un primo giro per la città visitando tra l’altro il porto e le numerose rovine elleniche e romane presenti alcune venute alla luce solo dopo il terremoto del 1933 .

Domenica 14/08 Con gli scooter ci spostiamo nella parte a sud dell’isola, in un’ora circa di motorino arriviamo alla spiaggia di Agios Stefanos dove si trova anche un Club Med..Qui il mare e’ molto bello e pulito.Per 3 euro affittiamo sdrai ed ombrelloni. La giornata e’ meravigliosa , di fronte a noi un’ isolotto di Kastro con un a piccola chiesetta con il tetto blu completa il paesaggio. Altre rovine di due basiliche fanno da passaggio tra due spiagge.

Il sole picchia forte anche se la giornata e’ ventilata, verso le 17 Nam e io ripartiamo ma decidiamo di fare un’ altra strada segnata sulla cartina che costeggia il mare. Visitiamo così il paesino di Kardarema fino a Tolari per poi salire sulla collina fino alla cittadina di Pili per poi riprendere l’unica strada che ci riporta a Kos. Messo a dura prova il nostro scooter su quelle salite decidiamo di sostituirlo con un “quad” color verde militare di maggior cilindrata e sicuramente più divertente per le numerose strade sterrate presenti sul territorio.Ha 4 grosse gomme per poter andare anche sulla sabbia senza il pericolo di insabbiarsi. E’ molto divertente anche se non molto veloce.

Lunedi’ 15/08 Sempre con i nostri motorini ci dirigiamo a Limionas che e’ una spiaggia a nord di Kefalos, la seconda citta’ dell’ isola nella parte meridionale.Nam ed io con il nostro mezzo di locomozione proviamo strade alternative quasi da perderci, sterrati e strade non segnate...Insomma un po’ di avventura ci vuole !!!!!! La spiaggia non e’ bellissima qui, e anche il mare e’ un po’ sporco ma nella taverna della spiaggia mangiamo una mussakà , il pasticcio di melanzane piu’ famoso di tutta la Grecia veramente eccezionale. Al ritorno , a meta’ strada visitiamo le rovine del Castello dei Cavalieri a 3 km a sud di Antimafia. Ne rimane solo le mura esterne, ma con la luce del tramonto l’atmosfera e’ molto particolare

  • 6777 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social