Karpathos, così caraibica, selvaggia ed autentica!

Ciao, a fine Luglio di quest’anno (2009) , ho trascorso una vacanza splendida in questa meravigliosa isola: Karpathos!. Eravamo in tre e siamo stati 15 giorni. E' un’ isola ancora selvaggia e naturale, questo suo aspetto mi è piaciuto moltissimo: ...

  • di fraweb
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in gruppo
 

Ciao, a fine Luglio di quest’anno (2009) , ho trascorso una vacanza splendida in questa meravigliosa isola: Karpathos!. Eravamo in tre e siamo stati 15 giorni.

E' un’ isola ancora selvaggia e naturale, questo suo aspetto mi è piaciuto moltissimo: le sue rocce, gli ulivi (dalle chiome rigogliose e folte), i mandorli, i fichi, le sue tante caprette che pascolano libere per il paesaggio, se ne vedono davvero moltissime, le tante chiesette sparse in qua e in là, spesso in posizione alta, dominante, chiesette molto carine, fatte con cura e dedizione, che spiccano subito allo sguardo e risaltano, se confrontate con le altre abitazioni: hanno cupole azzurre o blu o rosse oppure sono tutte bianche, molte sono di piccole dimensioni.

Le abitazioni sono semplici, basse, che si integrano molto bene con il territorio.

Karpathos è un’isola montuosa e quindi le strade sono fatte di curve, salite e discese, offre scorci panoramici splendidi, scenografici, con le sue alte e particolari rocce (alcune hanno anche delle piccole grotte) e il suo fantastico mare.

Nei mesi di Luglio e Agosto è molto ventosa perchè soffia il Meltemi; se andate in questo periodo vi accorgerete subito del vento, appena usciti dall’aereo, perchè la zona dell’aeroporto è una delle più ventose dell’isola, (quindi sono ventose anche le spiagge che ci sono da quelle parti), spesso il vento ha plasmato anche la forma e la struttura degli alberi .

Nell’isola troverete anche delle fontanelle di acqua, e quindi, se vorrete, potrete prenderne un pochina, in moderate quantità Una cosa utile da sapere è che tutti i distributori presenti sull’isola sono concentrati nella zona di Pigadia, quindi, se vi allontanate da Pigadia, fate attenzione a quanto carburante avete .

Oltre al suo aspetto ancora molto selvaggio quello che affascina di più è sicuramente il suo mare: bellissimo, meraviglioso, con splendide sfumature di colore che vanno dal blu intenso al turchese, al verde smeraldo, al celeste ecc, sfumature che variano con il susseguirsi delle ore, alcune spiagge in particolare hanno sfumature davvero caraibiche e maldiviane.

Il mare è limpidissimo limpidissimo, sembrano piscine naturali.

Per quanto riguarda le spiagge ce ne sono un pò per tutti i gusti: ghiaia, ciottoli, sabbia.

Cito alcune spiagge che sicuramente vale la pena di vedere: Sicuramente Apella, che io definirei “La Multicolore”: in alcuni punti è verde smeraldo, anche grazie ai verdi pini che ci sono nella vicina parete rocciosa e che, risplendendo nell’acqua, fanno assumere ad essa questo colore, in altri turchese, color acquamarina, celeste, in altri blu intenso con piccole ondine bianche in lontananza.

E’ una spiaggia fatta di ciottoli, qualche anno fa è stata dichiarata la più bella spiaggia del Mediterraneo. E’ attrezzata, come lo sono anche le altre spiagge più conosciute dell’isola. A Karpathos il costo di un ombrellone e due sdraie va dai 5 ai 6-7 Euro, a seconda della spiaggia dove andate.

Ad Apella andateci la mattina presto perchè innanzitutto di primo mattino potete vederla poco popolata e quindi ammirarla ancora meglio e poi perchè c’è poco parcheggio, che è lungo la strada e quindi per trovare posto bisogna appunto arrivare presto. Per arrivarci c’è da percorrere a piedi un piccolo sentierino fra le rocce.

Nella zona dell’aeroporto sicuramente consiglio di vedere Diakoftis, meravigliosa, la potrei definire “La Maldiviana” Diakoftis è facile da trovare perchè ci sono le indicazioni.

Per raggiungerla bisogna fare un pò di strada sterrata ma fattibile anche con una macchina normale

  • 19781 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social