KOS: una bella vacanza economica

Sono da poco tornato da una vacanza di 1 settimana nell'isola di Kos, in Grecia. Quest'anno ho cercato di ridurre al massimo le spese e in linea di massima ci sono riuscito, acchiappando un'offerta all-inclusive per 336euro (compresi i voli). ...

  • di mai.dire.byte
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: da solo
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Sono da poco tornato da una vacanza di 1 settimana nell'isola di Kos, in Grecia. Quest'anno ho cercato di ridurre al massimo le spese e in linea di massima ci sono riuscito, acchiappando un'offerta all-inclusive per 336euro (compresi i voli). Ok, ho speso poi un "capitale" in imprevisti legati agli spostamenti dei voli, ma... Lasciamo perdere. ;) Per la prima volta mi sono recato in Grecia, anche se Kos non e' che si possa definire una "classica" isola di quella bella nazione. Le casette bianche con il tetto azzurro sono rarissime e se per un soffio di vento tutte le insegne scritte con caratteri greci fossero state spazzate via, quei posti potrebbero essere tranquillamente scambiati come appartenenti ad altre nazioni, come la Spagna, l'Italia, ecc.

Ad ogni modo, al di la' di questo per me trascurabile aspetto, Kos si e' rivelata un'isola veramente bella (neanche troppo piccola: 42 chilometri di lunghezza per 12 chilometri di larghezza) e soprattutto ECONOMICA!! ;) Costa poco mangiare, costa poco noleggiare un qualsiasi mezzo di locomozione, costa poco fare escursioni.

Io ero nella zona di Lambi, nord-est dell'isola, vicinissimo alla citta' principale che si chiama, appunto, Kos. Per girare le vicinanze e' sufficiente una bicicletta che si affitta per soli 2,5euro al giorno e, credetemi, per uno che come me non toccava una bici da 15 anni, e' veramente bello, riposante e rilassante pedalare per quei posti, specie nel tepore della sera (affascinante davvero!). Volete girare un po' di piu' e visitare l'Asklepion (il primo ospedale della storia)? Basta noleggiare uno scooter per la modica cifra di 12euro, compresi tutti i tipi di assicurazione. Per andare invece a trovare le spiagge piu' belle (nella zona ovest, sud-ovest dell'isola) e' meglio magari affittare un'auto per 35-40euro. Ah, ovviamente sono cifre per il noleggio giornaliero.

Che altro dire? La gente e' simpatica, le ragazze sono belle anche se (come ha gia' detto un grande della storia del quale non ricordo il nome) sempre con un'aria leggermente malinconica (ma forse anche questo e' il loro fascino), si parla ovunque in inglese (ma chi non lo conosce riesce sempre a farsi capire) e... Oh, io ci sono stato veramente bene.

Escursioni? Ce ne sono a bizzeffe, anche se io ne ho fatta solo una, andando a Bodrum che e' in Turchia ed e' raggiungibile in 20 minuti di aliscafo (20euro) o 40minuti di nave tradizionale. Bellissimo posto, pulito con prezzi ancora piu' bassi (consigliatissimo!). I venditori non sono pressanti come nei paesi arabi e consiglio di acquistare il classico portafortuna turco (una sorta di occhio blu) che costa meno di 1 euro (60 centesimi nel mercato) ed e' un simpatico ricordo (e perche' no, un economicissimo regalo per chi e' rimasto a casa).

A parte, quindi, il viaggio di ritorno (PESSIMO, una vera odissea!) dipendente dal tour operator, la mia vacanza a Kos e' da considerarsi veramente positiva. Relax, divertimento e cultura a prezzi contenutissimi. Meglio di cosi'... :)

  • 17948 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social