Karpathos, un mare stupendo per un'isola stupenda

Per questa estate abbiamo prenotato due settimane con il tour operator Todomondo per Karpathos, Grecia, io torno in Grecia dopo dieci anni ero stata a Santorini e non vedo l’ora di vedere questa piccola isola che sembra tanto tranquilla…almeno così ...

  • di cricri78e
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Per questa estate abbiamo prenotato due settimane con il tour operator Todomondo per Karpathos, Grecia, io torno in Grecia dopo dieci anni ero stata a Santorini e non vedo l’ora di vedere questa piccola isola che sembra tanto tranquilla...Almeno così dicono.

Un po’ di preoccupazione c’è perché non amiamo i posti troppo incasinati e la grecia in agosto non mi sembrava una scelta delle più felici, invece devo dire la verità ci siamo dovuti felicemente ricredere, Karpathos è davvero ancora poco turistica e molto molto tranquilla.

Dovevamo partire da Malpensa alle cinque di mattina...Siamo finiti dopo un trasferimento di due ore in pullman Milano-Verona riusciamo a partire alle 16,00 del pomeriggio con due ore di ritardo e arrivo a Karpathos alle 8 di sera.

Arriviamo che inizia a fare buio, un vento piuttosto forte come ci avevano anticipato i vari racconti di viaggio ci accoglie all’uscita dell’aereo.

L’aeroporto è una piccola stanzina, quasi tutte le operazioni di sbarco e imbarco si svolgono all’aperto, segno che sull’isola piove decisamente poco.

La zona dell’aeroporto è comunque in costruzione evidentemente in previsione di futuri sviluppi turistici si stanno organizzando e stanno ampliando la costruzione.

Saliamo sul pullman e in dieci minuti ci ritroviamo ad Arkassa, dove si trova il nostro studios (Dilina’s Studios) il posto è carino e il panorama che si intravede dai finestrini del pullman promette bene.

Vediamo subito una decina di stazioni eoliche per la produzione di energia, segno che conferma la ventosità dell’isola.

Arrivati nello studios, troviamo una camera molto grande rispetto a quello che immaginavo, sembra un piccolo monolocale, con l’angolo cottura ben attrezzato il letto in ferro battuto e gli asciugamani ben ripiegati sopra il letto, il tutto sembra molto pulito e accogliente.

Lasciamo i bagagli, sono le nove di sera e abbiamo un po’ fame, ci dirigiamo alla taverna a fianco del nostro studios e consumiamo la prima cena greca.

Ci rendiamo subito conto che i ritmi sono decisamente diverti dai nostri milanesi, per prendere le ordinazioni e iniziare a cenare ci mettiamo quasi un ora, però siamo in vacanza oramai e quindi va bene così... Finito di cenare ritorniamo in camera, disfiamo le valigie e stanchi per il viaggio ci addormentiamo.

Il giorno dopo ci svegliamo verso le nove, facciamo colazione e osserviamo per la prima volta la meta delle nostre vacanze con la luce del sole, in realtà il cielo sembra nuvoloso, questa proprio non me l’aspettavo...Scopriamo però che sarà una costante dei quindici giorni che passeremo sull’isola.

A causa del vento e della forte umidità al mattino infatti, almeno dalla parte ovest dell’isola, il cielo è quasi sempre coperto, le nuvole però verso le 9.30/10.00 si diradano facendo posto al sole che ci scalderà per tutta la vacanza...A volte durante la giornata arrivavi anche a sperare di trovare qualche nuvola rinfrescante.

Oggi non abbiamo ancora la macchina quindi rimaniamo sulla spiaggia di Arkassa, Aghios Nicolaus, il primo giorno è una giornata senza vento, evento raro in agosto su quest’isola, e il mare anche qui che solitamente risulta essere mosso è invece piuttosto tranquillo.

Capiamo subito che ci troviamo su un isola poco frequentata dalla gente che troviamo in spiaggia, alle 10/11 del mattino ci sono al massimo una decina di persone e da alcuni cavalli che pascolano tranquillamente sulla scogliera vicina.

Il paesaggio ci piace, il mare è stupendo come speravamo e si vede anche l’isola di Kassos in lontananza anche se con un po’ di foschia

  • 5054 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social