Arrivederci Rodi..

Dopo aver visionato alcune offerte di Agenzie di Viaggi, io, mia moglie e le nostre figlie di 13 e 11 qnni abbiamo deciso che per la nostra vacanza a Rodi non ci saremmo affidati a nessun interemediario ma ci saremo ...

  • di Ninos
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Dopo aver visionato alcune offerte di Agenzie di Viaggi, io, mia moglie e le nostre figlie di 13 e 11 qnni abbiamo deciso che per la nostra vacanza a Rodi non ci saremmo affidati a nessun interemediario ma ci saremo costruiti da soli la nostra vacanza.

1° Giorno Puntuali allle 4,50 decolliamo da Malpensa con VolareWeb, biglietto internet al prezzo complessivo di 860 euro a.R per 4 passeggeri.Dopo un ottimo volo atterriamo a Rodi in perfetto orario, 8,30 locali.

Ritirata la "nostra" Hyundai i 10 a noleggio (Avis 153 euro con a.C. E per km. Illimitati) ci avviamo verso quella che sarà la nostra base per una settimana: Kalathos, piccolo villaggio quasi a ridosso della più nota e pittoresca Lindos, dove abbiamo prenotato un appartamento presso Sea Harmony( 2 camere con a.C. 2 bagni angolo cottura e 2 terrazzi al costo di 500 euro).Sistemati i bagagli ci dirigiamo subito in spiaggia distante meno di 200 metri. Oltre 4 Km. Di spiaggia di sabbia mista a piccola ghiaia quasi completamente deserta. Scegliamo il posto servito da alcuni ombrelloni e un piccolo chiosco.1 ombrellone e 2 lettini 7 euro. Rientriamo a casa e dopo la doccia decidiamo di rimanere a cena al Sea Harmony la cui proprietaria,Maria, gestisce anche un'ottima taverna, quindi, complice la stanchezza subito a letto.

2° Giorno Giornata al mare alla spiaggia di Tsambika, una quindicina di Km. A nord di kalathos. Bella spiaggia di sabbia attrezzata con ombrelloni e lettini(8 €.) ma più affollata rispetto a Kalathos.

Alla sera, su consiglio di alcuni italiani che si sono trasferiti a Rodi, ci rechiamo a cena a Lhania, 30 km a sud di Lindos,alla Taverna di kryssi il cui marito è il Pope del paese ed oltre a coltivare la terra e fare il barbiere, la domenica prepara la griglia per i clienti.Ottima cena tipica greca in ambiente molto familiare e veramente "locale".

3° Giorno Oggi ci dirigiamo all'estremo sud, alla baia di Plymiri, una lunga spiaggia di sabbia in minima parte attrezzata e quasi completamente deserta. Qui mangiamo in una piccola taverna sul mare dell'ottimo polipo alla griglia che prima avevamo visto appeso ad essiccare al sole e al vento. Nel pomeriggio ci inoltriamo fino alla punta meridiolane dell'Isola. Prassonissi, una striscia di sabbia che separa il mare Egeo, agitato,dal Mediterraneo quasi piatto e che conduce ad un promontorio dal quale osserviamo lo spettacolo di numerosi windsurf che sfrecciano veloci grazie al vento, in questa zona, molto forte.

4° Giorno Oggi decidiamo di rimanere sulla "nostra" bella e deserta spiaggia di Kalathos poichè nel pomeriggio vorremmo andare a visitare Rodi Vecchia.

Bellissima città medievale perfettamente conservata grazie ai continui interventi di restauro.In poche ore non possiamo che avere un assaggio delle bellezze storiche e architettoniche. Consigliamo di non perdere una visita al Palazzo del Gran Maestro, alla Strada dei Cavalieri di S. Giovanni, alla Moschea di Solimano, alla Torre dell'Orologio.

5° Giorno Anche oggi restiamo sulla spiaggia di Kalathos alla quale ci siamo affezionati. Nel pomeriggio visitiamo Lindos, villaggio tipico greco con bianche casette e stretti vicoli percorrendo i quali ci imbattiamo in vecchietti a dorso di mulo.Visitiamo la Chiesa dove assistiamo ad un battesimo naturalmente di rito ortodosso.Indugiare per le belle viuzze di Lindos ci fa però arrivare tardi in cima all'Acropoli che troviamo chiusa.Ci ripromettiamo di ritornare.

Alla sera cena a Lardos, pochi Km. A sud, presso la Taverna Savas Grill, ottimo rapporto qualità/prezzo e tanta simpatia

  • 2416 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social