Rodi

L’8 luglio 2008 io e il mio ragazzo (rispettivamente 29 e 32 anni) siamo partiti da Milano alla volta di Rodi con il tour operator “i viaggi del turchese”. Arrivando da Torino, abbiamo parcheggiato l’auto al parcheggio MPX, pagando per ...

  • di claudiaky
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

L’8 luglio 2008 io e il mio ragazzo (rispettivamente 29 e 32 anni) siamo partiti da Milano alla volta di Rodi con il tour operator “i viaggi del turchese”.

Arrivando da Torino, abbiamo parcheggiato l’auto al parcheggio MPX, pagando per 15 gg solo 48 euro (parcheggio scoperto).

La compagnia aerea con cui abbiamo volato è Aegen, siamo partiti con 1 ora e mezzo di ritardo.

Arrivati a Rodi ci hanno accompagnato con il pullman al nostro albergo: Marathon hotel di Kolimbya.

Riporto la stessa recensione che ho scritto sul sito www.Tripadvisor.It: L’albergo, secondo me, era una bella struttura negli anni ’70, peccato che non si sia mai ammodernizzato e poi quel che è peggio è il servizio! Innanzitutto siamo arrivati di notte e la direzione, dopo averci dato le chiavi, ci ha mandato da soli alle stanze, completamente al buio, senza nemmeno degnarsi di accendere le luci.

Altra nota negativa è il fatto che, nonostante la formula all inclusive, hanno rifiutato di prepararci i cestini per i giorni che non pranzavamo in albergo.

Per quanto riguarda la cucina: la colazione all’italiana non ha molto assortimento e soprattutto occhio al latte! Gli ultimi 2 giorni il latte caldo era andato a male. Sia il latte caldo che quello freddo sono messi dentro delle grosse caraffe e secondo me di giorno in giorno aggiungono il latte a quello avanzato.

A cena e a pranzo qualcosa da mangiare che possa piacere si trova sempre, anche se in 15 giorni di permanenza la qualità del pesce era sempre la stessa, cucinata in modo diverso.

A luglio l’unica frutta esistente è l’anguria.

Una volta alla settimana c’è la serata greca e bisogna ammettere che si mangia bene.

L’albergo è abbastanza vicino alla spiaggia (circa 7 minuti a piedi).

A kolymbia ci sono 2 spiaggie, una vicina al porto dove c’è più gente perché piccolina e l’altra un po’ più grande.

Se volete prendere ombrellone e 2 sdraio, il prezzo su tutta l’isola è di 7 euro.

I primi 3 giorni siamo rimasti nella spiaggia vicino all’albergo.

Per i 3 giorni successivi abbiamo affittato insieme ad altri 3 italiani, che abbiamo conosciuto in albergo, una panda.

Rodi è piena di locali “rent a car” e il prezzo per 3 giorni si aggira, per la categoria più economica, tra 70 – 75 euro.

Il primo giorno di macchina ci siamo recati a Lindos per visitare l’acropoli.

Il mio consiglio è di andare di mattina, come abbiamo fatto noi, perché c’è da camminare parecchio per salire all’acropoli e il caldo si fa sentire. Volendo ci si può far portare con gli asini ma noi abbiamo preferito farcela a piedi. Il biglietto per visitare l’acropoli costa 6 euro.

A noi l’acropoli non ha entusiasmato perché è quasi interamente ricostruita però è molto carino il panorama che si può osservare dall’alto: il paesino con le casette bianche e la baia.

Dopo Lindos abbiamo proseguito per Prassonissi dove c’è l’incontro dei 2 mari (Mediterraneo e Egeo).

A dividere i 2 mari c’è una lingua di terra e poi da un lato il Mediterraneo calmo e dall’altro l’Egeo agitato.

Lì il vento tira parecchio e non ci si accorge che il sole picchia, a rischio di bruciature.

Dopo aver mangiato un panino abbiamo cercato una spiaggia dove fermarci. Ci siamo fermati dalle parti di Gennadi, in una spiaggia vicino al bar “mojto”. E’ la spiaggia che mi è piaciuta di più. E’ di ciottoli e a parte il bar (che prepara un buonissimo mojto) e pochi ombrelloni il resto è deserto. Abbiamo pure avuto la fortuna di aver visto una tartarughina in acqua, bellissimo! Il giorno dopo siamo andati a visitare la città di Rodi (già visitata la sera precedente) con le sue mura medioevali, il castello e la via dei templari. La città mi è piaciuta molto sia di giorno che di notte

  • 2679 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social