Agosto a Santorini

Partiamo io e la mia ragazza per il primo viaggio fai da te, senza ricorrere a tour operator o agenzie viaggi. Prenotiamo un volo charter della Livingstone da Roma a Santorini al prezzo di 400 € che poi si trasformano ...

  • di Marquez1979
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Partiamo io e la mia ragazza per il primo viaggio fai da te, senza ricorrere a tour operator o agenzie viaggi. Prenotiamo un volo charter della Livingstone da Roma a Santorini al prezzo di 400 € che poi si trasformano in 500 € a causa dell'aggiunta carburante (maledetto caro benzina!). Per l'albergo, dopo aver setacciato il web in lungo e in largo abbiamo scelto un piccolo hotel a Perissa che si rivelerà la scelta migliore che potevamo fare... Vicino al mare, molto ben fatto e soprattutto pulitissimo. Lo consiglio vivamente a tutti, non solo per quanto già detto ma soprattutto per la simpatia del proprietario (Capitan Spiros), che ci ha trattato benissimo e nn ci ha fatto mancare nulla... Per info il sito è www.Santorinizorzis.Com. Ci siamo accordati via mail (senza versare acconto o comunicare il numero di carta di credito) per una matrimoniale a 70€ al giorno in B&B, che a fine soggiorno si traducon o in 490€, scontati a 450€.

Abbiamo poi affittato un motorino (un ottimo Peugeot Elyseo) a 80€ settimanali, con cui abbiamo girato tutta l'isola (che essendo piccola nn richiede grandi tragitti), visitando le spiagge di Perissa, Kamari, Vlichada (molto bella con le rocce scolpite dal vento a fare da sfondo), Red Beach(pubblicizzatissima, bellissima ma secondo me troppo affollata), Caldera Beach ad Akrotiri (bellissima ma minuscola), Kambia (la più bella di tutte quelle che ho visto), Mesa Pigadia (la + selvaggia), e Katharos Beach (molto bella per chi nn si scandalizza dei nudisti). Stupendi poi sono i paesi aggrappati sulla caldera (Fira, Oia, Imerovigli) e i bellissimi porticcioli di Ammoudi e quello sotto Fira, da raggiungere a dorso di asino o in teleferica. Consiglio poi un giro a Pyrgos, paesino posto su un monte al centro dell'isola da cui si vede il mare in ogni direzione, molto suggestivo camminare tra le tipiche casette bianche e azzurre immersi in un silenzio totale (almeno finchè nn arrivano i pullmann carichi di turisti). Per quanto riguarda il mangiare devo dire che il livello è abbastanza buono, abbiamo mangiato in più posti senza mai restare delusi. Essendo amanti della cucina greca ci siamo sbizzarriti con i piatti caratteristici: dolmades, souvalaki, moussaka, insalate varie, feta, tzatziki calamari polpo etc etcù Una menzione speciale va al ristorante Metaxima, consigliatoci dal padrone dell'hotel. E' un posto incantevole, posto su un'altura nell'entroterra da cui si vede il mare in lontananza. Arredato con gusto e ricercatezza (divanetti al posto delle sedie, candele ovunque, musica soffusa), offre i piatti della cucina greca rielaborati dallo chef. Abbiamo preso una mega insalata con pollo yogurt e crostini, feta in pastella alla griglia con zenzero e miele, agnello al limone con riso saganaki, tagliata di manzo allo yogurt e dolmades, 1 litro di vino, un altro piatto di verdure impronunciabile, due dolci tipici, ouzo e gelato offerti dal proprietario alla modica cifra di 25€ a testa (che poi è il massimo che siamo riusciti a spendere in tutta la vacanza). L'isola è veramente molto bella, con panorami mozzafiato e scorci stupendi. E' capitato spessissimo, durante i tragitti in motorino, di fermarci sul ciglio della strada a guradare lo spettacolo della caldera dalle varie angolazioni, affascinati dai contrasti tra il rosso della roccia vulcanica, il blu intenso del mare, l'azzurro limpido del cielo e il bianco delle costruzioni in stile cicladico; oppure di ammirare una chiesetta solitaria in mezzo ad un prato, accarezzati dall'onnipresente vento che ci portava l'odore del mare. Le spiagge essendo di sabbia vulcanica in genere sono scure, con qualche eccezione, quindi nn vi aspettate paesaggi caraibici, ma l'acqua è molto pulita (e soprattutto freddissima!!!) Insomma è stata una vacanza davvero piacevole e vi consiglio di visitare quest'isola magica Unica nota negativa è che in alcuni posti (tipo Fira la capitale) l'affollamento nn permetteva di gustare a pieno la bellezza del luogo.

Ciao a tutti

  • 4644 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, ,
Commenti
  1. Marquez1979
    , 25/6/2010 12:31
    provo a ricordare.... mi pare che fosse in località Exo Gonia, proprio alle spalle della grande chiesa che è sulla strada per Kamari. E' un pò difficile da scovare visto che dalla strada non si vede e non c'erano all'epoca cartelli o altro. Noi ci siamo arrivati su consiglio del gestore del ns albergo quindi potrsti fare lo stesso.
    A conferma del fatto che non sia molto facile da trovare, gli avventori erano quasi tutti greci... i turisti pochissimi.
  2. erikacarpi
    , 25/6/2010 11:29
    ciao!
    mi sapresti dire dove si trova il ristorante Metaxima che consigli nel tuo racconto? grazie

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social