Creta orientale

Salve! siamo Paola e Alessandro…siamo lieti di rendervi partecipi del nostro indimenticabile viaggio a creta e magari esservi utili per un vostro possibile viaggio su questa fantastica isola. Il nostro viaggio inizia il 9 agosto, siamo partiti dall’aeroporto di Fiumicino ...

  • di red2603
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Salve! siamo Paola e Alessandro...Siamo lieti di rendervi partecipi del nostro indimenticabile viaggio a creta e magari esservi utili per un vostro possibile viaggio su questa fantastica isola.

Il nostro viaggio inizia il 9 agosto, siamo partiti dall’aeroporto di Fiumicino alle 20.30 e siamo arrivati ad Agios Nikolaos a notte fonda. La mattina seguente siamo andati ad affittare la macchina per poter girare al meglio la zona, abbiamo noleggiato una clio 16v per 14 giorni a 450 euro.

Abbiamo visitato tutta la parte orientale di Creta poiché l’isola è immensa ed è impensabile riuscire a girarla tutta...Il nostro hotel era ad Agios Nicholaos quindi era la nostra base...A pensarci meglio sarebbe stato più produttivo fare solo i biglietti aerei e poi affittare una stanza per un paio di giorni in ciascuna località in modo da girare tutta l’isola e visitare tutte le bellezze del luogo al meglio...Ma vorrà dire che torneremo per visitare anche la parte occidentale!! Agios Nikolaos è la città più grande della zona, è affacciata sul bellissimo golfo di Mirabello e costruita intorno alla laguna di Voulismeni, è movimentata ma allo stesso tempo caratteristica. Qui intorno ci sono molte spiagge da visitare ma quelle che ci sono piaciute di più sono Almyros beach e in particolare la fantastica spiaggia di Voulisma (ha sia sassi che sabbia e l’acqua è meravigliosa). La guida consigliava di visitare la chiesa di Panaria Kera per i magnifici affreschi all’interno che evocano scene del vangelo...Beh abbiamo pagato 3 euro...E potevamo risparmiarceli! Lungo la stessa litoranea si trova Gournia con le sue rovine minoiche che risalgono la collina...Anche qui una foto da lontano può bastare...Non la consiglierei! Se volete ammirare un panorama eccezionale seguite le indicazioni per Moni Faneromenis, la strada sale per 5 km sulla montagna per raggiungere questo monastero che non è il massimo, ma ciò che potete ammirare dall’alto sarà impagabile. A 32 km da Agios Nikolaos c’è una località peschereccia chiamata Mohlos...Vi sono principalmente rocce poiché la spiaggetta è minuscola ma se avete fame ci sono delle taverne dove mangiare tanto pesce fresco e spendere poco (30 euro in due).

Sitia l’abbiamo vista solo di passaggio, non c’ha trasmesso nulla poiché troppo moderna fatta eccezione per la fortezza veneziana di Kazarma nel porto.

Tutti parlano della bellissima spiaggia di Vai...Purtroppo ad agosto è ancora più sovraffollata di turisti anche se la spiaggia dorata e l’immenso palmeto hanno sempre molto fascino...Comunque siamo stati un po’ sulla spiaggia principale dopodichè abbiamo attraversato per una decina di minuti la montagna e siamo giunti ad una spiaggia sempre molto bella ma meno affollata dove vale la pena farci un salto. A due km da Vai c’è Itanos con le sue tre calette isolate e molto meno frequentate...Li le spiagge ci sono piaciute davvero tanto e sullo sfondo si possono ammirare le rovine di un sito di epoca minoica...Uno spettacolo!!Andateci! La nostra guida consigliava vivamente di andare a tre belle spiagge nei pressi di Palekastro...Per carità non andateci, non erano né di sabbia né di sassi, ma di terra...Orribili! Dicevano che la più bella era Hiona...No comment...Non contenti abbiamo visitato anche quella che delle tre come bellezza mettevano al secondo posto...Altro no comment...Alla terza ci siamo rifiutati di andare...Poteva anche bastare così! Un posto speciale che è entrato nel nostro cuore (infatti nonostante la tanta strada ci siamo tornati 2 volte!) è Xerokambos..Ha spiagge e baie con acque cristalline piene di fascino e non è invaso dal turismo di massa..Forse proprio per il fatto che la strada da percorrere non è il massimo, tante curve pericolose a zig zag per la montagna...Ma ne vale davvero la pena

  • 937 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, , , ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social