Karpathos con i nostri occhi

LA NOSTRA VACANZA A KARPATHOS DAL 11-09-2007 AL 18-09-2007 Se mai esiste un’isola greca che riesca a combinare, in giuste proporzioni, dimensioni, bellezza, distanza dall’Italia e un luogo ideale per gli sport acquatici (da 2 anni si tengono i mondiali ...

  • di Roby-j
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 
Annunci Google

LA NOSTRA VACANZA A KARPATHOS DAL 11-09-2007 AL 18-09-2007 Se mai esiste un’isola greca che riesca a combinare, in giuste proporzioni, dimensioni, bellezza, distanza dall’Italia e un luogo ideale per gli sport acquatici (da 2 anni si tengono i mondiali di windsurf e da poco si puo’ praticare anche la pesca in apnea) e un’atmosfera piacevole, non frenetica, quell’isola potrebbe essere Karpathos, l’isola dalla forma allungata situata a metà strada tra Creta e Rodi.

La bellezza di Karpathos è quella di un’isola vergine con una forte alternanza di paesaggi diversi, principalmente montani, nelle numerose spiagge tra le più belle dell’Egeo.

La fitta e selvaggia pineta della Karpathos centrale ed in particolare della zona di Pyles – Mesochori – Spoa, sono la prova del ricco ambiente naturale dell’isola.

Noi alloggiamo all’Hotel Club Electra Beach con formula mezza pensione ed il tour operator scelto è Columbus.

Il Club è stato recentemente ristrutturato è in una posizione privilegiata appena fuori dal centro di Pigadia, raggiungibile con una passeggiata di 5/10 minuti.

La spiaggia antistante l’hotel non è bellissima, però facendo 200 metri verso nord la spiaggia bianca ti ripaga della breve passeggiata. Le camere sono discrete e ampie, senza tv ma pulite e la sera il cuoco italiano non ci ha mai fatto dimenticare di essere lontani da casa.

Pigadia, capoluogo dell’isola, è una cittadina abbastanza gradevole, urbanisticamente cresciuta in maniera disordinata e quasi priva di edifici o siti importanti dal punto di vista culturale.

La città si estende a sud della baia di Vronti, una striscia di sabbia, lunga 4 km dove sorgono le rovine dell’antica Basilica Cristiana di Agia Fotini risalente al IV secolo.

Cresciuta turisticamente solo negli ultimi anni, con il suo piccolo porto di pescatori, con le sue taverne e i suoi innumerevoli negozietti costituisce il centro della vita dell’isola.

Per godere l’isola nel suo splendore di sicuro non potevamo stare senza un mezzo di trasporto.

Così con l’aiuto della nostra guida tascabile Lonely Planet, che consiglio a tutti di consultare prima di qualsiasi vacanza, noleggiamo un’automobile presso il rent a car “Gatoulis”, i cui 2 titolari sono fratello e sorella, parlano benissimo l’italiano, molto cortesi ed onesti nel fissare il prezzo del noleggio del mezzo con annesse tutte le coperture assicurative: circa 30€ al giorno, la metà di quello che ci aveva chiesto il rent a car sponsorizzato da Columbus all’interno dell’hotel. Così cominciamo a mettere fuori il naso dall’hotel ed eccitati non vediamo l’ora di vedere le incantevoli spiagge e borghi dell’isola.

Amopi: a 8km a sud di Pigadia è la località principale dell’isola dove godersi al meglio un piatto tipico, della buona cucina. Il villaggio si estende disordinatamente senza un vero centro e senza un punto di riferimento facilmente riconoscibile. Ci sono delle bellissime taverne, le più belle di Karpathos a nostro parere. Ha delle piccole baie di sabbia fine con mare cristallino ed è un vero paradiso per gli amanti delle immersioni e dello snorkeling.

Le spiagge di Apella e Kira Panagia, sono più difficili da raggiungere, ma qui amanti dello snorkeling possono togliersi grandi soddisfazioni, si possono raggiungere anche via mare con escursioni organizzate che partono da Pigadia. Noi abbiamo scelto di arrivare con 4ruote, abbiamo visto un pomeriggio quelli che hanno scelto di farla in barca, con il mare “leggermente” agitato, non ci sono sembrati molto entusiasti della gita dal punto di vista fisico! Sono spiagge incantevoli e secondo noi vanno assolutamente visitate

Annunci Google
  • 6124 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social